Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Cavtat

Ragusa Vecchia (Cavtat): la visita e le spiagge della cittadina della Croazia

La piccola Cavtat (dal latino Civitat vetus, in italiano conosciuta con il nome di Ragusa Vecchia) è una cittadina della costa dalmata, in Croazia, situata meno di 20 km a sud della più grande Ragusa (o Dubrovnik, in croato).
Nonostante le ridotte dimensioni (conta appena 2000 abitanti), Cavtat è una meta interessante dal punto di vista turistico sia per la sua splendida posizione geografica su una piccola penisola che si protende nell'Adriatico con due profonde insenature, che per il suo patrimonio architettonico e storico.

Storia

In antichità, qui si insediarono i Greci denominando questo luogo Epidauros. Successivamente la cittadina passò sotto l'influenza romana (III secolo a.C.), prima di essere rasa al suolo dalle invasioni di alcuni popoli slavi nel VII secolo d.C.
Fu proprio in quell'occasione che gli abitanti cercarono rifugio altrove e fondarono Ragusa. La nuova città crebbe rapidamente e aumentò il proprio potere sull'Adriatico, arrivando anche ad acquisire lo status di Repubblica marinara (la storica Repubblica di Ragusa).

In epoca più recente, dopo essere stata a lungo sotto l'influenza austriaca, dopo la Prima Guerra Mondiale la situazione cambiò: Cavtat divenne parte della Jugoslavia nel 1929 e vi rimase fino alla sua dissoluzione.
Terminata la crisi dei Balcani negli anni '90, Cavtat ha cominciato a suscitare l'interesse dei turisti che scelgono di visitare la Dalmazia e di godersi l'estate sulle spiagge croate.

Cosa vedere a Cavtat

Nel centro di Cavtat si possono ammirare numerosi edifici storici di grande valore architettonico e culturale come il Palazzo del Rettore (Knezev dvor), con la sua fornita biblioteca e la collezione di reperti archeologici, e l'adiacente chiesa di San Nicola con il suo interno barocco, e l'annessa pinacoteca istituita nel 1952.
Caratteristico è anche il Monastero di Nostra Signora della Neve (Samostan Snje×ne Gospe) è una chiesa con una singola navata risalente al XV secolo, in cui si trova anche un convento francescano che ospita importanti dipinti, mentre all'interno della chiesa si trova una famosa opera di Vlaho Bukovac, famoso pittore locale.

Lo stesso Bukovac (in italiano noto come Biagio Faggioni) è il personaggio più celebre di Cavtat: l'edificio in cui nacque è dichiarato monumento culturale dal 1969. Nello splendido edificio ottocentesco, oggi adibito a casa-museo, trovano spazio non solo i suoi oggetti personali, ma anche molti dipinti del grande pittore croato.

Non meno suggestivo da visitare è anche il locale cimitero di Sveti Roko, dove sorge il mausoleo della famiglia Račić.
Nel 1921 la ricca famiglia di armatori fece costruire questa elegante struttura in pietra bianca di Brač; il mausoleo è ricco di sculture e di simboli religiosi ed è considerato un capolavoro del maestro Ivan Meštrović.

Dintorni e spiagge di Cavtat

Vista la sua posizione sul mare, non sorprende che gran parte del turismo di Cavtat sia di tipo balneare; se nella baia ormeggiano le barche dei turisti più facoltosi, che possono spostarsi agilmente tra le tante isole e insenature della Dalmazia, gli altri turisti possono comunque contare sulle numerose spiaggette di sassi che si susseguono su questo tratto di costa negli immediati dintorni di Cavtat. Tra le tante, segnaliamo in particolare la caletta di Pasjača, proprio sotto il borgo di Popovići, 12 km a sud di Cavtat.

Per chi volesse compiere un'escursione nell'entroterra croato, 25 km a sud-est di Cavtat, segnaliamo infine la splendida Sokol Grad, la Fortezza del Falco, un imponente castello difensivo medievale che sorge sulle colline nei pressi del villaggio di Dunave, a pochi chilometri dal confine con il Montenegro e la Bosnia. La fortezza fu costruita nel luogo in cui in precedenza si trovavano antiche fortificazioni romane; la Repubblica di Ragusa ne divenne ufficialmente proprietaria nel 1423 e vi investì molto per trasformarla in un complesso che potesse svolgere la funzione di magazzino per i viveri, arsenale e caserma, ma anche di rifugio per i paesani in caso di attacco.

Come arrivare a Ragusa Vecchia

Cavtat si trova 5 km a nord-ovest dell'aeroporto di Dubrovnik, in località Čilipi.
Proprio per questa sua posizione tra l'aeroporto e la città, Cavtat è facilmente raggiungibile da entrambi i luoghi.
Da Dubrovnik la linea di autobus n.10 raggiunge Cavtat una volta all'ora fino alle 24 circa; in alternativa si può prendere un battello dal molo di Lokrum, nel porto vecchio di Dubrovnik.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close