Cerca Hotel al miglior prezzo

Faro (Portogallo): la Capitale lagunare dell'Algarve

Pagina 1/2

La capitale dell’Algarve è una dinamica, moderna e vivace cittadina, ma nonostante tutto conserva parte del suo fascino antico specie nel centro storico della Cidade Velha, la Città Vecchia. Le sue origini si perdono negli albori della storia, di certo era un porto già all’epoca dei Fenici e dei Cartaginesi, ed era nota anche sotto il dominio dell’impero romano, con il nome di Ossonoba. Il nome Faro probabilmente risale al periodo della dominazione moresca della penisola iberica, che ebbe il suo epilogo nel 1249, quando faro fu conquistata da Alfonso III. Dopo vicende alterne la città fu distrutta durante la guerra con gli spagnoli, da un terremoto, ma ciononostante non ha mai perso il ruolo di centro nevralgico dell’economia dell’Algarve ed è oggi il classico punto di arrivo per tutti i turisti che vogliono esplorare il sud del Portogallo.

Faro è dotata di un aeroporto internazionale (Faro Airport - Aeroporto Internacional de Faro IATA: FAO, ICAO: LPFR) che specie nella stagione estiva risulta trafficato da un buon numero di turisti, e ospita anche voli low-cost. Si trova a circa 6 km ad ovest della città e lo si raggiunge utilizzando la strada N125. Faro è facilmente raggiungibile in automobile anche da Lisbona, utilizzando la autostrada A2. In città si trova anche una stazione ferroviaria e una stazione degli autobus che rendono Faro un riferimento regionale importante, dal punto di vista dei trasporti.

Cosa vedere e cosa fare a Faro?
Dal punto di vista storico-artistico, il bello di Faro è concentrato nel centro storico, e cioè la Cidade Velha, ancora parzialmente circondata dalla cinta muraria medioevale. Al suo intorno non rimane molto, ma si riesce ad intuire la grandezza che doveva avere la città di Faro prima del saccheggio del 1596 da parte del conte di Essex. L’accesso alla città vecchia si dall’Arco da Vila che si apre lungo il lato settentrionale delle mura. Possiede uno stile rinascimentale anche se è successivo al disastroso terremoto del 1755 che diede un colpo tremendo ai palazzi e alle belle architetture di Faro. Al centro della Cidade Velha si trova la Cattedrale cittadina chiamata semplicemente Sé. Le sue origini risalgano al periodo appena posteriore al dominio moresco, ma nel corso dei secoli la sua architettura è stata rimaneggiata con altri stili, come il gotico e il barocco. Al suo interno si trova una famoso organo, suonato nel corso della storia da artisti di molte parti del mondo.

... Pagina 2/2 ... Altre chiese che meritano una visita sono Sao Francisco, dove sono custoditi interessanti azulejos sulla vita del Santo, e presso l’Arco da Vila anche la Igreja de Misericordia. Nella chiesa di Nossa Senhora do Pè da Cruz si trova un bel crocifisso in azulejos, mentre altre belle ceramiche decorano la chiesa di Sao Pedro. Imponente e bella da fotografare è la Igreja do Carmo, con due alte torri campanarie.
La città di Faro possiede alcuni musei interessanti, come il Museu Municipal che si trova presso il convento di Nossa Senhora da Assuncao (da segnalere lo splendido chiostro), il Museu Maritimo, ilMuseu Arquelogica e il Museu Etnografico.

Faro è dotata di spiaggia cittadina, la Praia de Faro, un arenile sabbioso che si apre lungo la costa della Ilha de Faro. Si raggiunge facilmente utilizzando un servizio di traghetti che parte dal molo che si trova in corrispondenza dell’Arco da Porta Nova. Le spiagge intorno a Faro si riempiono di turisti a luglio ed agosto, se amate la tranquillità è consigliabile visitarle a giugno e settembre. Faro ospita in estate la manifestazione musicale ‘O Verao Musical do Algarve’ che allieta il periodo tra maggio e settembre. Ci sono anche due importante festività religiose, quella di metà luglio (Feira do Senhora do Carmo) e all’inizio dell’autunno (circa metà ottobre) con la Feira de Santa Iria. A fine luglio Faro si riempie di motociclisti per l’importante raduno denominato Rallye Biker.

Dal punto di visita climatico, Faro mantiene tutte quelle caratteristiche tipiche dell’Algarve, e cioè un clima prettamente mediterraneo e non atlantico, con estate secche e dalle temperature miti. Le spiagge dell’Algarve vedono cadere poche piogge in estate con massime che vanno a sfiorare i 30 gradi e minime comprese tra 18-20 °C. I mesi più piovosi sono l’autunno e l’inizio dell’inverno, ma anche in questa stagione il clima si mantiene mite, con valori massimi che di norma si mantengono intorno ai 15-16 °C.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close