Cerca Hotel al miglior prezzo

Neapolis o Vatica, cittą di mare della Lakonia. Grecia

Sulla punta sud est del golfo di Laconia, a 132 chilometri da Sparta, prima di Cavo Malia, nelle profondità di una bellissima grande baia, che viene protetta da Elafonissos, si estende Neapolis, ai piedi verdeggianti di Parnona, sulla penisola di Epidauro Limiras, con il mare che domina sulla vita giornaliera e ricca di attrezzature turistiche.

Le moderne infrastrutture alberghiere e turistiche si abbinano con l'atmosfera della tradizione marina, componendo l'ambiente della piccola città che offre al suo visitatore tutti i piaceri delle vacanze. Sul lungomare. con i posticini dove si può mangiare pesce fresco e polipetti, sempre al primo posto nei piaceri del palato, ma anche sul litorale attrezzato e sulle vicine spiagge meravigliose. Tutt'intorno si trovano paesini pittoreschi disseminati sui verdi pendii o sulle coste meridionali ed orientali, ai due lati del promontorio di Malia. Nel suo accogliente porto attracca la nave di linea, che collega il Pireo al Peloponneso meridionale, Citera e Kastelli di Creta e gli aliscafi che effettuano le più frequentate rotte dell'Argosaronicos e di Myrtoo. mentre traghetti locali effettuano viaggi verso Elafonissos e Citera. Qui trovano rifugio e assistenza anche le imbarcazioni da diporto. D' altronde, sin dai tempi più antichi già esisteva un porto importante.

Neapolis o Vatica, dal nome della sua regione, è stata costruita al posto dell'antica città Voies. Dei ritrovamenti indicano che le coste della baia erano abitate fin dagli albori dell' eta' del bronzo. La città di Voies fu uno dei centri più importanti durante gli anni micenei ma anche durante gli anni classici. Raggiunse però il suo massimo splendore durante l'epoca romana come città della Confederazione degli Eleuterolaconi. Purtroppo il catastrofico terremoto del 375 d.C. interruppe il suo cammino. Il nome Vatica, che determina il nome del territorio circostante. è riportato negli archivi veneziani del 15° secolo sotto il nome di un piccolo castello, che molte volte cambiò mani tra Veneziani e Turchi. Le scorrerie dei turchi del 1770 che seguirono alla questione Orlov fecero fuggire gli abitanti che in seguito diedero il loro contributo partecipando durante la Lotta di Liberazione del 1821 quando la baia di Vatica diventò centro operativo della flotta ellenica. La storia secolare del luogo è comprovata dagli interessanti reperti archeologici e dai resti della città antica vicino all'odierna Neapolis. La sua continuità storica viene sottolineata dal ben fortificato. dai Veneziani. castello medievale di Agia Paraskevi, che si trova su una collina lungo la strada che porta a Mesochori.

La costruzione della città odierna cominciò nel 1837. Il suo aspetto attuale conserva tutti o colori del mare. Il suo lungo litorale si offre per passeggiate e romanticismo, e il suo carattere pittoresco viene confermato con una visita alla sua metropoli, la chiesa di Agia Triada, ed alle chiese di Agios Nicolaos e di Agios Nektarios come pure alle varie chiesette sparpagliate nella sua campagna. I piaceri del mare però si possono godere ovunque. Sul litorale di Neratziona al nord della città o sulle spiagge a sud fino al porticciolo di Paleokastro. Si può altrettanto godere l'incantevole panorama del mare se si sale fino a Paradisi, piccolo paese tra la florida vegetazione e le sorgenti di acqua, ove si trova anche il diroccato monastero bizantino dell'Assunzione. E dopo, avendo come punto di partenza Neapolis, si possono seguire meravigliosi itinerari che conducono a visitare i luoghi turistici della zona. dalla punta settentrionale della baia di Vaticas fino al passaggio per Elafonissos e fino alla punta sud-est del Peloponneso, il Cavo Malia. Fonte: Amministrazione Provinciale Autonoma di Laconia
  •  
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close