Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Highlands

Highlands Scozzesi, tra castelli, mostri e ottimo Whiskey

Pagina 1/2

Le terre alte di Scozia, regione battuta dal vento incessante ed urlante, dove il clima è di un variabiltà estrema, con i paesaggi che diventano epici, tra creste erbose picchiettate dal bianco delle pecore, prati fioriti e fiordi spettacolari con il blu del mare che si confonde con l'azzurro denso del cielo.
Il territorio delle cosiddette Highlands è vastissimo, e difficilmente riuscirete a visitarlo in una unica vacanza. Si può suddividerlo in 5 settori principali, le grandi Highlands Settentrionali, deserte, e spazzate dal vento, la regione di Inverness e Loch Ness, con il mistero di Nessie che aleggia ancora sulle acque del lago, l'altopiano di Cairngorms, la regione di Fort William e Lochaber, e la porzione più occidentale di Lochalsh e la vicina, splendida isola di Skye.

Fort William è un classico punto di arrivo alle Highlands. Facilmente raggiungibile da Glasgow è una città dinamica, che vive all'ombra del Ben Nevis, la più alta montagna del Regno unito, dalla cima arrotondata ma di grande impatto emotivo. E' una meta alpinistica semplice, ma non sottovalutate la velocità con cui cambia il tempo, per non farvi sorprendere da una bufera! Il panorama dalla vetta è incredibile, vi da la sensazione di essere in cima al mondo!

Da Fort Williams la A62 porta in direzione di Inverness, attraverso un allineamento geologico sopra il quale, circa a metà strada, si è impostato il famoso Lago di Loch Ness. Di per sè il lago avrebbe un grande fascino a prescindere dalla leggenda del mostro: le acque ricche di torba sono di un nero profondo, quasi inquietante, i prati verdi e ricchi di fiori nella stagione estiva ondeggiano mossi dal vento, le montagne fanno da silezioso contorno e il lugubre profilo delle rovine del Castello di Urquhart si affacciano incombenti sulla sponda occidentale.
La visita al castello richiede un paio d'ore ci tempo al massimo, e vale sicuramente il costo del biglietto.

... Pagina 2/2 ... Inverness è il centro più importante delle Highlands, e si trova all'imboccatura del Moray Firth, il più ampio fiordo scozzese. La città è dinamica ma ordinata ed è un buon punto d'appoggio per organizzare escursioni nelle zone più selvagge e spettacolari della Scozia. La A9 vi conduce in direzione di Thurso sulla punta settentrionale del Gran Bretagna.
Eventualmente da questa località costiera si possono visitare mezzo traghetto le isole Orkney (Orcadi).
Se invece ci si sposta sulla costa occidentale il paesaggio diventa tormentato, e il litorale si riempe di fiordi ed insenature che lo rendono altamente spettacolare. Cittadine come Ullapool, Laide e Gairloch vi accoglieranno con le lora casette in riva al mare e la sensazione di trovarvi in un luogo di frontiera, tra voi e il mare.

Se avete tempo dedicatevi alla visita dell'isola di Skye con paesaggi unici, come pareti di basalto colonnare, e i Cuillins, una catena di montagne nere, selvagge ed accuminate. Sull'isola si trova poi una famosa distilleria, e un assaggio del whiskey Talisker saprà riscaldarvi il cuore anche se troverete una classica, uggiosa, giornata scozzese.


loading...
close