Cerca Hotel al miglior prezzo

Perros-Guirec (Francia): la Costa di Granito Rosa e cosa vedere

Perros-Guirec, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Lungo il tratto costiero più famoso e suggestivo della Bretagna - la Costa di Granito Rosa - spunta come una regale infiorescenza la località di Perros-Guirec, fra le perle marittime maggiormente conosciute in Francia e nel Vecchio Continente in generale.

Il territorio a prevalenza rocciosa suona note di caldo giubilo e l’estate trova una propria aggradante dimensione. Certo, essa è anche la stagione della calca e dell’affollamento presso i variopinti lidi, ma è pur vero che niente impedisce di visitarla in altre sessioni annuali meno gettonate e perciò più quiete dal punto di vista del numero di frequentazioni.

Le spiagge più belle della Costa di Granito Rosa

Le rocce rosee colpiscono già da lontano, andando a formare un litorale di oltre 13 km ma inclusivo di un trittico di spiagge a fondo sabbioso che completano un panorama candido e imperturbabile caratteristico di una penisola protesa su un arcipelago esteticamente interessante, paesaggisticamente ineccepibile.

Facile dunque riconoscere a Perroc-Guirec e dintorni un’innegabile bellezza che irrora le più profonde e ramificate arterie dei luoghi fra terra e mare, mentre le onde spumeggianti rinfrescano frotte di spiagge e insenature dall’accentuata aura romantica. In più, la località rivela molteplici filamenti di una veste versatile, adattabile a qualunque frangia di turismo intra ed extranazionale: la Plage de Testraou, per esempio, è il lato chic della costa, vi si trovano eleganti caffetterie, sfavillanti alberghi e persino un casinò, ergo si rivolgono principalmente a flussi di utenza decisamente benestanti.

Più alla portata e sicuramente più appartate, Trestignel e Plage de Saint-Guirec offrono validissime opzioni da vivere alla grande, così come il Sentier des Douaniers, un vetusto sentiero con vista sul mare che procede lungo il picco per ca. 1.300 km, una soluzione che garantisce di fatto un esaustivo giro per l’intera regione bretone, che lo si faccia a piedi o in bicicletta (impiegando ovviamente alcuni giorni se non qualche mese se si decide di fare tappe medio lunghe).

I dintorni di Perros-Guirec in Bretagna

La Costa di Granito Rosa riserva poi un avamposto didattico molto bello da visitare, l’Aquarium Marin, oppure vi è l’oasi ornitologica di Sept-îles, gruppo di sette isole ove nidificano 20.000 specie di uccelli marini (ma solo la Île aux Moines è visitabile) . Foche e volatili si possono avvicinare compiendo un tour in barca.Al comune di Perros-Guirec è affidata la gestione del Sito Naturale di Ploumanac’h, 30 ettari di meraviglia da togliere il fiato.

Cosa fare, eventi e manifestazioni

Le attrattive non sono perciò da ricercarsi nei monumenti o negli edifici storici bensì negli innumerevoli servizi che la località è capace di offrire con inesauribile fervore: qui ha sede il Centro Scuola francese di Vela per gli appassionati di sport nautici, un club di surf, due diving center e tre centri noleggio di kayak.

Per la cura del corpo intervengono un centro di talassoterapia e due stabilimenti termali. Ad aggiungersi alla già cospicua proposta turistica sono gli Skate Park, i beach club, minigolf e boating center. Eventi si susseguono ravvivando il calendario, dal Festival del Fumetto di aprile all’Ortensia Festival di agosto, includendo infine il Salon della Gastronomia.

Come arrivare

Una volta giunti all’aeroporto di Rennes, le soluzioni sono essenzialmente due, ovvero noleggiare un’auto così da essere anche autonomi nel girare per località oppure usufruire degli autobus extraurbani diretti alle varie cittadine.

  •  

News più lette