Cerca Hotel al miglior prezzo

Bad Aussee (Austria): le terme e le montagne della Stiria

Bad Aussee, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Bad Aussee è la località maggiore nella parte meridionale del Salzkammergut, all'interno della regione storica che prende il nome di Ausseerland. Siamo nella Stiria, una delle regioni più ricche di ambienti naturali dell'Austria, e in particolare in un comprensorio ricchissimo di sorgenti d'acqua (la cittadina si colloca infatti nei pressi delle tre sorgenti da cui scaturisce il corso del fiume Traun) fra cui alcune rinomate fonti termali, come evidenziato dal nome del borgo.

Con i suoi circa 5.000 abitanti, Bad Aussee si presenta ai visitatori come un borgo piccolo, tranquillo e relativamente poco conosciuto al grande turismo mainstream, apparendo sotto questo profilo l'esatta nemesi della vicina Bad Ischl.

Storia

Nondimeno, questo piccolo centro abitato presenta una storia lunghissima, che inizia addirittura in epoca preistorica, come dimostrato dai reperti archeologici rinvenuti nella vicina grotta di Salzofenhöhle.

La sua maggior fioritura risale tuttavia al periodo medioevale, quando inizia l'attività mineraria di estrazione del sale che, a fine Trecento, porta Bad Aussee a diventare un importante e ricco centro commerciale, status certificato dall'attribuzione nel 1295 della dignità di "città-mercato".

Cosa vedere a Bad Ausee e dintorni

Un giro turistico che comprenda tutte le principali attrazioni di Bad Aussee e dintorni parte senza dubbio dal rinomato centro termale Solebad e Vitalresort Narzissenbad, che si trova appena fuori dal centro abitato della cittadina, circa un km ad ovest, in una splendida collocazione nel verde, grazie alla scarsa urbanizzazione dell'area e alla presenza nelle immediate vicinanze di un grandissimo campo da golf.

Questa stazione termale, comoda grazie all'integrazione dell'hotel omonimo nella struttura che accoglie anche il centro termale, è famosa in tutta l'Austria per la concentrazione salina delle sue acque che ha importanti effetti terapeutici sulla pelle e sull'organismo, ed anche per la varietà di trattamenti sia di riabilitazione e cura che di tonificazione e rilassamento che è possibile trovare.

La grande importanza dell'acqua per questo comprensorio non si esaurisce con la fonte termale: Bad Aussee è infatti famosa per essere immersa in una famosa regione di laghi e laghetti che punteggiano di suggestivi specchi d'acqua questo territorio fatto di boschi e di verde, come in un ambiente fatato. A soli 5 km dalla cittadina infatti, si trova il lago Grundlsee, dalla cui estremità orientale si dipartono altri due laghetti, cioè il Kammersee ed il Toplitzsee. Questo ampio complesso lacustre presenta un interessante punto panoramico che consente di abbracciare in una sola volta la meravigliosa vista su questo grande ambiente acquatico.

L'importanza dell'acqua nei dintorni di Bad Aussee è forse secondaria solo a quella del sale: ecco perchè merita una visita un altro lago nei dintorni della cittadina, l'Altaussee, nei cui pressi sorge la Salzbergwerk, cioè la principale salina ancora in funzione per l'estrazione del prezioso minerale, la cui epopea nel fare la fortuna del borgo è raccontata all'interno del Kammerhof Museum che oltre alla produzione del sale approfondisce anche la storia locale. L'evento saliente raccontato all'interno del Museo è rappresentato dal matrimonio di Anna Plochl, figlia di un umile postino, che divenne sposa dell'erede al trono imperiale; la sua vicenda è ripercorsa tramite una serie di ritratti corredati da opportune spiegazioni.

L'ultima tappa dei punti di interesse imperdibili nei dintorni è rappresentato dalla PanoramaStrasse, la strada panoramica che si arrampica sulle pendici del monte Loser e, da un'altitudine di oltre 1.800 metri domina l'Altausser See, permettendo di gustare una vista meravigliosa e magari di fare anche qualche bello scatto fotografico.

Cosa fare: attività, eventi e manifestazioni

Fra un bagno rilassante e l'altro, ci sono veramente tantissime possibilità di escursione alla scoperta dei migliori punti panoramici nei dintorni della cittadina termale, sia per fare un pò di attività fisica che per vedere panorami di rara bellezza e gustarsi la natura del luogo. Una prima proposta di escursione è rappresentata dal cosiddetto Koppentalweg, il suggestivo sentiero, interamente percorribile in bicicletta, che snodandosi per circa 10 km porta alla scoperta della valle del fiume Traun partendo dalla stazione ferroviaria di Bad Aussee e arrivando a lambire le grotte dette Koppenbrullerholen e lo Hallstatter See.

In generale tutta l'area dei laghi attorno a Bad Aussee è molto comoda e bella da girare in mountain bike, anche grazie alla facilità di noleggiare bici ed alla vasta rete di piste ciclabili che collega i vari specchi d'acqua.

I laghi e i laghetti nel comprensorio della cittadina termale sono anche interessanti per poter fare attività sportive acquatiche: il Grundlsee in particolare vanta diversi centri che noleggiano attrezzature per sport come la vela e che offrono anche corsi di sport acquatici ed escursioni in barca nel periodo estivo. in primavera non perdetevi il Narcissus Festival, una divertente manifestazione che si svolge proprio sul lago Grundlsee.

Come arrivare a Bad Aussee

Il modo migliore per arrivare a Bad Aussee è rappresentato sicuramente dall'auto o altro mezzo proprio, dato che questo paesino montano è collocato in posizione piuttosto isolata dai maggiori centri urbani ed è quindi scarsamente collegata coi mezzi pubblici.
Chi viaggia usando un mezzo di spostamento autonomo (auto/moto/camper) può quindi raggiungere questa località percorrendo l'Autostrada A10 che collega Villach a Salisburgo, fino all'altezza dell'uscita di Golling, e viaggiando quindi per una trentina di km in direzione di Liezen. Superato il lago di Hallstatter, mancano ancora una decina di km per Bad Aussee.
A chi invece si sposta coi mezzi pubblici conviene prendere l'aereo fino a Salisburgo e poi prendere un'auto a noleggio; anche in bus infatti, gli spostamenti fino a Bad Aussee sono piuttosto complicati.

  •  

News più lette

close