Cerca Hotel al miglior prezzo

Wiesbaden: la città e la regione tra terme, casinò, castelli e chiese

Wiesbaden, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

  • La Marktkirche - Wiesbaden
  • Terme di Wiesbaden
Wiesbaden, Capitale dell’Assia, centro congressi e di cultura immerso nel verde, città delle ville e del vino, caratterizzata da un’elevata qualità della vita. L’atmosfera elegante, l’architettura sontuosa, i numerosi parchi e giardini, la vicinanza alla bella regione vinicola del Rheingau e il panorama culturale vario e vivace sono gli elementi caratteristici di questa moderna città. Fin dal tempo dei Romani, Wiesbaden vanta oltre 26 sorgenti calde e, grazie alle numerose cliniche specialistiche, alle terme Kaiser Friedrich al centro acquatico termale Aukammtal, è divenuta un moderno centro all’insegna della salute.

Se in effetti non esiste un periodo migliore per venire in Assia, e poi Wiesbaden come città termale è attiva 365 giorni all'anno, è indubbio che le maggior soddisfazioni si hanno nel luminoso clima primaverile e all'inizio dell'estate, qundo è un piacere tirare a far tardi nei parchi e passeggiando per l'elegante centro cittadino. Il clima qui è di tipo continentale ma senza grandi eccessi, con temparture medie in estate intorno ai 17-18 °C che rendono molto gradevole il clima nelle ore diurne. Anche la fine dell'estate e l'inizio dell'autunno hanno il loro fascino, accentuato dal periodo delle vendemmia che si svolge con grande entusiasmo lungo tutta la valle del Reno.

Da vedere a Wiesbaden.
La Kurhaus è il cuore e al contempo il simbolo della città. Costruito nel 1907 sotto l’egida dell’imperatore Wilhelm II, ospita al suo interno anche l’elegante casinò. Ugualmente interessanti il Teatro di Stato dell’Assia (Hessisches Staatstheater), il centro storico con il castello, il municipio vecchio e quello nuovo (Altes e Neues Rathaus), la chiesa neogotica Marktkirche, la piazza del mercato, il castello barocco Biebrich sulle sponde del Reno, la collina Neroberg con la chiesa russa.

II fulcro della vita culturale sono il Teatro dell’Assia con i suoi 4 palcoscenici e il Kurhaus Wiesbaden, a cui si affiancano ulteriori teatri minori e luoghi che ospitano manifestazioni culturali. Museo di Wiesbaden: galleria con una straordinaria collezione di opere espressioniste e la principale collezione europea del pittore russo Jawlensky. Harlekinäum (Museo della risata): originale raccolta di idee umoristiche. Castello Freundenberg: centro culturale di rilevanza sovra regionale. Mostra “percorso sperimentale per lo sviluppo dei sensi e del pensiero”.

Grandi marche, ristoranti raffinati e un’eccellente offerta culturale sono le caratteristiche della "Rue", come i locali chiamano affettuosamente la Wilhelmstrasse. Nell’adiacente quartiere delle sorgenti si trova tutto ciò che è di buona qualità e... costoso. La Taunusstrasse dalle facciate in stile liberty e belle epoque è nota come la via dell’antiquariato. Nel centro storico predominano piccole boutique, orafi e negozi di specialità gastronomiche. II mercoledì e il sabato, il mercato settimanale offre una vasta scelta di frutta e verdura fresca della regione, carne, formaggio, erbe aromatiche e fiori. II "Käfer’S" nel Kurhaus e molti locali nelle immediate vicinanze propongono alta gastronomia in ambienti raffinati. Per gustare la cucina regionale basta entrare in uno dei numerosi ristoranti familiari del centro storico, come il "Dortmunder" o il "Weinhaus Kögler". La vivace Goldgasse è l’indirizzo giusto per chi ricerca la cucina internazionale.

Escursioni consigliate: La "collina di casa" Neroberg è una meta prediletta per il tempo libero. La funicolare del 1888 azionata ad acqua "Nerobergbahn" conduce ai vigneti, alla chiesa russa, alla piscina all’aperto Opelbad, al tempio del belvedere Monopterus, alla parete di arrampicata, a un ristorante e un locale molto popolari. Dalla cima della Neroberg può seguire il sentiero didattico boschivo e intraprendere lunghe passeggiate nel bosco cittadino. II parco floro-faunistico Fasanerie alle porte della città è una destinazione ideale per famiglie: 23 ettari di bosco ospitano circa 50 specie animali e molte piante rare. Dall’attracco Wiesbaden-Biebrich partono ogni giorno tour del Rheingau e verso la romantica valle superiore del Reno, patrimonio dell’umanità tutelato dall’UNESCO. Folclore nei giardini: ogni anno ad agosto si svolge il festival multiculturale della musica e della cultura nel castello Freudenberg. Centro culturale Schlachthof: il centro è una vera fucina di iniziative, idee artistiche e politico-culturali. Concerti, teatro, manifestazioni letterarie e mercatino delle pulci.

Come arrivare in città: con la sua vicinanza a Francoforte, la città è ben servita in termini di aeroporto (Frankfurt flughafen a 28 km), che di ferrovia con la centrale Wiesbaden Hauptbahnhof, servita da collegamenti ICE ed IC e con la S-Bahn.
Per chi usa le autostrade abbiamo uscite utili lungo la A3 e la A66.

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 


  •  

 Pubblicato da - 17 Novembre 2008 - © Riproduzione vietata

16 Dicembre 2017 La Mostra del Radicchio Rosso a Mogliano ...

Nel cuore della marca trevigiana, nel comune di Mogliano Veneto, dal 16 ...

NOVITA' close