Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanza a Stoccarda tra arte, cultura e benessere

Stoccarda, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Conosciuta come città dell’automobile, per via delle due storiche case Mercedes-Benz e Porsche, Stoccarda è in realtà anche città d’arte e cultura. Il capoluogo del Baden-Württemberg, Land a sud-ovest della Germania facilmente raggiungibile dall’Italia, è una città vivace e vitale dalla variegata offerta culturale - dai musei alla musica, al balletto al teatro - e con un grandioso panorama, fatto di lussureggianti parchi e giardini, belle piazze, sontuosi castelli e costruzioni negli stili architettonici più diversi. Situata in modo pittoresco in una delle regioni vinicole più estese della Germania, Stoccarda riesce ad affascinare grazie anche a una sorprendente offerta enogastronomica condita dalla tradizionale ospitalità sveva.

Fare una passeggiata attraverso il centro di Stoccarda equivale a percorrere la storia dell’architettura. Dal medioevo alla contemporaneità passando per il barocco e il liberty, un giro a piedi per le vie del centro regala piacevoli scoperte architettoniche.
Là dove intorno all’anno 950 pascolavano i cavalli del duca Luitolf di Svevia - il nome della città e lo stemma derivano dalla parola Stutengarten (scuderie) - oggi sorge il Castello Vecchio (Altes Schloss) a testimonianza dello splendore dell’antica città residenza. Basta poi fare pochi passi per raggiungere il sontuoso Castello Nuovo barocco (Neues Schloss), la cui piazza, dominata da una colonna alta 30 metri, è il cuore della città e un punto d’incontro particolarmente amato da cittadini e turisti.

Tra palazzi storici, sontuose strade e belle piazze si arriva poi a un altro gioiello architettonico della città: il Markthalle in stile liberty. Uno dei mercati coperti più belli della Germania venne costruito tra il 1912 e il 1914 come borsa alimentare e magazzino. Oggi è un tripudio di Delikatessen, fiori freschi, pesce, carne, frutta e verdura, prodotti esotici e spezie. Unico nel suo genere è anche il quartiere residenziale Weißenhofsiedlung, uno dei monumenti architettonici più rappresentativi dell’architettura moderna in Europa. Alla fine degli anni ’20 del secolo scorso i più rinomati esponenti delle avanguardie architettoniche europee del tempo (Le Corbusier, Gropius, van der Rohe solo per fare alcuni nomi) vennero invitati a partecipare alla progettazione di un insediamento urbano modello, da destinare a famiglie dalle scarse o medie possibilità economiche, per le quali vi era un'urgente carenza di alloggi a Stoccarda. Fu così che 17 architetti provenienti da 5 diversi paesi europei tradussero in realtà il loro concetto di abitazione del futuro. Oggi rimangono ancora 11 edifici del progetto originale di cui uno adibito a museo (www.weissenhofmuseum.de). Dall’architettura moderna a quella contemporanea il passo è breve. Oltre al nuovo Kunstmuseum, il museo d’arte ospitato all’interno di uno spettacolare cubo in vetro (www.kunstmuseum-stuttgart.com), Stoccarda vanta altre due perle dell’architettura contemporanea: i nuovi musei Mercedes-Benz (www.mercedes-benz.com/museum) e Porsche (www.porsche.com/museum). Inaugurato nel 2006 il primo e nel gennaio 2009 il secondo, entrambi i musei coniugano una storia d’eccezione – quella di due case che hanno fatto la storia dell’automobile – con alta tecnologia, design e architettura d'avanguardia.

Stoccarda non si presenta soltanto con la sue bellezze paesaggistiche e con i suoi tesori architettonici. È anche la ricca offerta artistica e culturale a fare del capoluogo del Baden-Württemberg una meta turistica di prima importanza. Stoccarda propone arte e cultura ai massimi livelli grazie ai numerosi teatri, alle tante gallerie e ai grandi musei. Particolarmente rappresentativo per la vita culturale della città è il programma dello Staatstheater (www.staatstheater-stuttgart.de), il teatro nazionale che propone opera, balletto e pièce teatrali. Grazie agli spettacoli all’Internationales Friedrichsbau e all’SI Erlebnis Centrum, Stoccarda è diventata anche una delle capitali internazionali del varietà e del musical. Non da meno è il panorama museale. Alla vecchia Staatsgalerie (www.staatsgalerie.de), l’edificio neoclassico che ospita le opere pittoriche dei più grandi maestri dal XIX al XX secolo, si affiancano la nuova Staatsgalerie, dedicata all’arte dal Medioevo al XVIII secolo e il Kunstmuseum, il nuovo museo per l’arte ospitato in uno spettacolare edificio a forma di cubo in vetro che, su 5000 metri quadrati di superficie espositiva ospita, tra le altre, la collezione più grande al mondo del pittore e grafico tedesco Otto Dix. E poi ancora Museo Regionale del Württemberg all’interno del Castello Vecchio, che ripercorre la storia della città e della regione, la Casa della Storia, articolata in otto sezioni ricche di testimonianze storiche degli ultimi 200 anni, il Museo Linden che, dedicato al suo fondatore il conte Karl von Linden, è tra i principali musei etnologici tedeschi. Senza dimenticare i due nuovi musei che hanno cambiato lo skyline di Stoccarda: gli avveniristici musei Mercedes-Benz e Porsche. Grazie a essi la “città dell’automobile“ rende omaggio ai marchi “di casa”, che hanno fatto la storia dell’auto.
Per saperne di più sui musei di Stoccarda, visitate il sito.

Le Terme di Stoccarda
Tra i tanti tesori di Stoccarda ce n’è uno che arriva da sottoterra e sgorga per regalare benessere, salute e bellezza: è l’acqua termale. Con le sue fonti - 11 delle quali ufficialmente riconosciute come terapeutiche - e 22 milioni di litri al giorno di acqua ricca di sali minerali e altre preziose sostanze, Stoccarda vanta, dopo Budapest, il maggiore sistema di acque termali d’Europa. Nel quartiere di Bad Cannstatt circa 2.000 anni fa i romani costruirono il primo bagno cittadino. Nell’Ottocento esso era il punto di incontro di re e imperatori, nonché teatro di ricchezza ed eleganza. La tradizione termale continua ancora oggi non solo a MineralBad Cannstatt ma anche nelle altre stazioni termali Leuze Mineralbad, Mineral-Bad Berg e SchwabenQuellen.
  •  
close