Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Puerto de la Cruz

Puerto de la Cruz e le sue spiagge: viaggio a Tenerife

Questo intinerario tocca una delle località più "in" dell'isola di Tenerife, nell'arcipelago delle Canarie. Si parla della rigogliosa Puerto de la Cruz, sul versante settentrionale dell'isola, quello che raccoglie l'umidità dell'oceano che condensano in nuvole e piogge, specie sulle montagne. Dominata dalla sagoma del Teide, il vulcano più imponente d'Europa, Puerto de la Cruz richiama ad ogni stagione migliaia di turisti, attirati dal tepore del suo clima e per scoprire le bellezze del suo territorio.

Puerto de la Cruz si trova magnificamente posizionata alla fine della Valle de la Orotava, in un tratto di costa decisamente più dolce e piatto rispetto al resto del litorale settentrionale di Tenerife. La Valle de la Orotava è una bellissima depressione vulcanica larga 10 chilometri per una lunghezza di circa 13 delimitata da irte pareti rocciose. Mentre la parte alta della valle risulta piuttosto ripida, la parte terminale ha pendenze addolcite ed anche la costa, pur rocciosa, presenta anche delle ottime spiagge, proprio nella zona di Puerto de la Cruz.
Il punto migliore per godere della vista della Valle de la Orotava è il Mirador Humboldt, lungo la strada che conduce a Santa Cruz di Tenerife. Da qui la vista abbraccia tutta la valle, l'oceano con le bianche case di Puerto de la Cruz.

Un'area assolutamente da visitare a Puerto de la Cruz è quella delle piscine e del Lago Martianez, situate in prossimità della sua punta settentrionale, a fianco dell'oceano. Oltre ad essere stato un bell'espediente per lanciare turisticamente la città, le piscine sono una valida alternativa al mare, spesso mosso e di difficile balneazione con l'aggiunta delle acque decisamente fredde e perciò poco invitanti. Nelll'isoletta nel bel mezzo della piscina più grande è stato aperto nel 2006 un Casinò. Un altro Casinò si trova invece in posizione dominante, sulla collina che ospita il Parco Taoro.

L'offerta alberghiera a Puerto de la Cruz è incredibile, ci sono tantissimi hotel, molti dei quali dotati di piscina e di tutti i confort immaginabili. Alcuni alberghi sono in posizione assolutamente spettacolare come ad esempio l'hotel Semiramis che si affaccia su di una falesia a picco di oltre 70 metri sull'oceano. Una spiagga in cui è possibile fare il bagno è quella di Playa Jardin, situata sul lato occidentale di Puerto de la Cruz, un arenile di sabbie molto scure, di origine vulcanica. La spiaggia è riparata dalle onde ed è dominata alla sua destra dal basso profilo del Castillo San Felipe. Più ad occidente in corrispondenza di Punta Brava, un po' all'interno si trova il Parco Loro (che in spagnolo significa 'pappagallo') dove si possono ammirare molti animali, dalle tigri fino ad ovviamente una grande collezione di pappagalli tropicali. C'è anche un bellissimo delfinario e il "Pinguinario" più grande del pianeta.

Dal punto di vista paesaggistico Puerto de la Cruz ha in serbo altre sorprese come altre spiagge molto spettacolari, la cui attrazione sono le rocce e la particolare conformazione geologica: ad ovest merita una visita Playa de los Realejos, una caletta circondata da rocce sormontate da verdi terrazzamenti, con tre faraglioni a pochi metri dalla spiaggia di cui il centrale, il più grande, viene forato da un grande arco naturale. Ad est di Puerto de la Cruz si trova invece Playa El Bollullo, con rocce vulcaniche spettacolari e sabbie nere battute dalle forti onde dell'oceano, come del resto lo è anche l'arenile della vicina Playa de los Patos, sormontata da una parete di rocce quasi verticali a strapiombo per oltre 90 metri.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close