Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Ecuador

Vacanze in Ecuador: tra arte, vulcani e la foresta Amazzonica

Cuenca, Terza città dell’Ecuador, capitale della provincia dell’Azuay è il centro urbano più importante della Sierra del sud. Ricca di storia e monumenti architettonici coloniali, è famosa per la splendida produzione artigianale. È sede di università e di molte attività culturali durante tutto l’anno. Cuenca è considerata la città più bella dell’ Ecuador per la sua atmosfera romantica, per le sue stradine, per suoi parchi, per i suoi balconi fioriti, per le sue chiese e i suoi chiostri. Molto interessante è la visita alla Vecchia e Nuova Cattedrale, al mirador “Turi”, da dove si potrà godere di una splendida vista sulla città, lo spettacolare mercato dei fiori, il famosissimo centro artigianale, il Museo di Arte Religiosa, il Museo della Cultura Aborigena con molti pezzi della Cultura Precolombiana.

Il Parco Nazionale Cotopaxi, Si trova nella provincia di Cotopaxi, a 71 km da Quito, ed ha una estensione di 33.400 ha. La gran parte del Parco è chiusa ai visitatori per proteggere la ricchezza della flora e della fauna che contiene, un vero santuario ecologico andino. Il vulcano Cotopaxi, che è la maggiore attrattiva, è il vulcano attivo più alto del mondo con i suoi 5.987 mt. Nei dintorni del parco sono moltissimi i villaggi indigeni con i loro coloratissimi mercati. Santo Domingo, Percorrendo la Panamericana Sud, attraverso la valle di Los Chillos, passando per la Cascata de las Mariposas e la Faccia del Diavolo (scultura realizzata direttamente nella roccia della montagna), si visitano le grandi piantagioni di banane e il territorio degli “Indios Colorados”, in pieno bosco tropicale. Interessante è anche la visita alla Fattoria Tinalandia che ospita una sorprendente varietà di uccelli.

La Regione Amazzonica è un altro luogo di grandissimo fascino. L’Amazzonia ecuadoregna ha un’estensione di 120.000 kmq con un’esuberante vegetazione di bosco tropicale umido. La Cordigilera delle Ande forma il limite occidentale di questa regione. La temperatura annuale media oscilla tra i 24°- 25° C. ed i mesi da dicembre a febbraio sono i più secchi. La principale attrazione è l’osservazione della ricca quantità di flora e fauna, con alberi che superano i 45 mt di altezza. La principale rotta turistica è lungo il fiume Napo che ha una lunghezza di 1.400 km ed una larghezza che varia da 1 a 5 km. Lungo il fiume si contano 130 isole ricoperte di bosco giovane che fungono da rifugio per la numerosa quantità di uccelli. Per andare in Amazzonia si passa per la cittadina di Baeza e bisogna attraversare uno stretto passo di montagna situato a 4.200 mt di altezza s.l.m.

  •  
loading...
close