Cerca Hotel al miglior prezzo

Saint John's (Caraibi): visita alla capitale di Antigua e Barbuda

Saint John's, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Situata in una baia nel nord-ovest dell’isola di Antigua, la cittadina di Saint John’s è la capitale del piccolo stato caraibico di Antigua e Barbuda.
Con i suoi 45000 abitanti ospita più della metà della popolazione del paese ed è il centro principale, nonché il capoluogo economico ed amministrativo della nazione.
Qui si trovano sia le principali industrie – in particolare quelle legate alla canna da zucchero e quelle tessili – sia l’importante porto turistico, commerciale e peschereccio, il St.John’s Harbour.

Storia

Fu fondata nella prima metà del XVII secolo da alcuni coloni inglesi. Ben presto divenne punto d’appoggio strategico della marina di Sua Maestà nelle Indie Occidentali (oggi Antille).
Danneggiata da due terremoti nei secoli scorsi, è diventata capitale a tutti gli effetti soltanto nel 1981 come conseguenza del raggiungimento dell’indipendenza del paese dall’Inghilterra, pur rimanendo parte del Commonwealth.

Cosa vedere a St.John's

Le bianche torri barocche della cattedrale anglicana, la St.John’s The Divine Cathedral sono senza dubbio l’attrazione principale e motivo di vanto della città. La chiesa, inizialmente costruita in legno nel 1683 e successivamente ricostruita in pietra circa mezzo secolo più tardi, è oggi alla sua terza vita, dopo che un terremoto la distrusse nel 1843.
Progettata dall’architetto britannico J.Fuller, è da sempre meta privilegiata dei turisti, nonché elemento caratteristico della veduta d’insieme sulla città, ben visibile a quanti giungono nel capoluogo via mare.

Per chi volesse conoscere più a fondo la storia della città e dell’isola, al Museum of Antigua & Barbuda, presso l’edificio coloniale dell’ex-tribunale, si trovano manufatti e reperti archeologici delle popolazioni indigene che abitavano questa terra nei secoli scorsi, così come oggetti e documenti autentici dell’epoca coloniale.

Un appuntamento da non perdere, il venerdì e il sabato mattina, è quello del mercato contadino nel sud della città, particolarmente ricco di oggetti di artigianato e prodotti locali tra cui i profumatissimi e coloratissimi frutti esotici; a pochi passi dal mercato, merita una visita anche la statua dell’eroe nazionale V.C. Birds, anch'esso molto colorato e più vivace rispetto ai classici busti in bronzo di un personaggio che ha fatto la storia della nazione.

Chi ha voglia di mangiare, passeggiare o fare shopping in riva al mare, troverà le migliori opportunità a Heritage Quay; qui infatti arrivano le navi da crociera e la zona è particolarmente indicata per una camminata sulla passerella tra negozi e ristoranti, così come può essere piacevole passeggiare nelle vie del nel vicino quartiere storico di Redcliffe Quay.
Heritage Quay è molto viva anche di notte, dove tra musica, balli e casinò si può trovare qualcosa da fare in una città che alla sera è tendenzialmente spenta.

All'ingresso della baia che accoglie il porto, proprio alla sua estremità settentrionale, è visitabile Fort James, una fortificazione costruita tra il 1706 e il 1739 per difendere l’ingresso al porto di St.John’s nell’epoca dei grandi scambi commerciali marittimi. Qui sono tutt’ora ospitati i cannoni originali del periodo coloniale; Sulla sponda opposta della baia si può scorgere in lontananza anche ciò che resta di Fort Barrington.

Le spiagge di St.John's

Immediatamente a nord di Fort James, comincia un tratto di costa in cui si trovano diverse belle spiagge. Partendo dal forte, la prima che si incontra è Fort Beach, che si estende lungo Fort Bay. Non è dotata di servizie strutture turistiche ed è frequentata soprattutto da gente del luogo.
Poco più a nord la bella e semplice Runaway Beach, lungo l'omonima baia, è dotata di qualche struttura in più (un bar e qualche resort), ma rimane un posto tranquillo dove rilassarsi per una giornata di mare.
Proseguendo ancora verso nord si arriva alla baia successiva, la famosa Dickenson Bay, più sfruttata turisticamente, lungo la quale sono presenti numerosi resort e strutture ricettive. La sabbia bianca, le palme e il mare azzurro, d'altronde, non potevano passare inosservati.

Come arrivare

St.John’s è raggiungibile in nave grazie al suo porto turistico, oppure in aereo tramite all’aeroporto V.C. Birds, situato a Coolidge, 8 km a nord-est della città.
I voli di linea provenienti soprattutto dall'area caraibica, ma anche da Stati Uniti, Canada e da Londra atterrano regolarmente qui. I collegamenti con il centro sono assicurati dai taxi che stazionano all’uscita del complesso aeroportuale; la tabella dei prezzi dei taxi ufficiali è consultabile proprio al di fuori della hall degli arrivi.

Esistono traghetti che collegano regolarmente il porto di St.John's ad Antigua con l'isola di Barbuda, circa 40 km più a nord.
Altre linee marittime viaggiano tra St.John's e Montserrat, ma meno frequentemente.
  •  

News più lette