Cerca Hotel al miglior prezzo

St. George's (Saint George), patrimonio dell'umanità alle Bermuda

St. George, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Questa piccola città è davvero ricca di storia. Il fatto che il suo sviluppo commerciale fu praticamente interrotto nel 1815, quando cedette il ruolo di capitale ad Hamilton, ha contribuito non poco a conservare quella magia antica dei suoi edifici, tant'è che l'UNESCO ha deciso di inserirla nella sua lista dei patrimoni dell'umanità.

Saint George's si trova sull'omonima isola, non lontano dall'aeroporto internazionale, che invece è ospitato dall'isola di St. David's separata dalla prima della incantevole St. Gorge's Harbour. Fu fondata nel lontano 1612. appena 3 anni dopo il primo insediamento inglese nelle isole Bermuda che crearono così un ottimo punto d'appoggio lungo la loro rotta per la Virginia, una delle colonie americane.
La baia molto raccolta e ben protetta sui quattro lati era molto funzionale all'epoca e favoriva l'approdo sicuro per i grandi velieri e galeoni che facevano tappa prima dell'ultimo balzo verso le americhe.
Era però inevitabile che all'aumentare della stazza delle navi il porto di St. George's divenisse insufficiente, abdicando il primato, lo sviluppo e il ruolo di capitale per la spumeggiante Hamilton che dal 1815 divenne la nuova capitale delle Bermuda.

Cosa vedere a St. George's? Il piccolo centro storico è davvero delizioso. Le case sono bianche o color pastello, ben mantenute e si respira un'atmosfera antica.
Le crociere hanno l'approdo proprio di fronte al cuore cittadino: il Cruise Terminal si trova sulla Ordnace Island, ad un centinaio di metri soltanto dalla King's Square, collegata con un piccolo ponte. Appena entrati nella piazza principale della città, sulla destra, si trova l'ufficio informazioni dove raccogliere materiale e spunti per una visita più completa.
Sulla King's Square si apre la Town Hall, ma sicuramente cattureranno la vostra attenzione alcune gogne (stocks), in realtà delle copie, che riproducono lo strumento punitivo che veniva usato specialmente per le donne pettegole di inizio '600.

Gli edifici più belli della città si trovano a poca distanza dalla piazza principale, imboccando sulla destra la King Street. Troviamo in successione la Bridge Housee la Old State House. quest'ultima fu costruita nel lontano 1620 ed è quindi la più antica costruzione delle isole Bermuda. Al suo interno si tennero le prime importanti sedute del Parlamento coloniale.
Se invece ci muoviamo verso la Duke of York Street possiamo arrivare fino alla bella chiesa di S. Pietro (St. Peter's Church). La costruzione attuale, del diciottesimo secolo, è eretta su di una chiesa precedente che era stata eretta nel 1612, alla fondazione della città. Un altra chiesa molto fotografata si raggiunge a piedi dal centro, prendendo la Duke of Kent Street e giungendo alla cosiddetta Chiesa Incompiuta. (Unfinished Church). Qui il fascino delle vostre fotografie è garantito: un prato come pavimento, un cielo com soffitto, e una serie di colonne e arcate gotiche che riescono a dare le stesse emozioni delle abbazzie scozzesi in rovina.

Cosa fare nell'area di St. George's?
L'isola non offre solo storia e cultura! Il mare di Bermuda vi attende con le sue spiaggie da favole, dove deliziarsi in battute di snorkeling oppure cimentarvi sui fondali straordinari con l'attrezzatura da subacquei.
Due belle spiagge si trovano appena a nord di St. George's, sono St.Catherine Beach, dove si trova il Fort Catherine, e Tobacco Bay. Altre spiagge si trovano nella vicina isola di St. David's vicino alla sua punta sud-orientale. Si tratta delle spiagge di Annie's Bay, come Clearwater Beach e Turtle Bay. Belle spiagge si trovano anche nella piccola Nosuch Island.
  •  

News più lette

12 Dicembre 2017 La mostra di Frida Kahlo a Milano, Museo ...

La passione, l’arte, la femminilità, il profondo amore per ...

NOVITA' close