Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Santa Fe

Santa Fe, viaggio nella capitale del Nuovo Messico (New Mexico)

Pagina 1/2

Santa Fe è la capitale del New Mexico, pur non essendo la città più grande dello stato e potendo contare una popolazione di appena 62.000 persone. Il centro, sede dell’omonima Contea di Santa Fe, è situato nel bel mezzo dello stato, poco meno di trecento chilometri a sud del confine con il Colorado e circa cento chilometri a nord di Albuquerque.

In età precolombiana i territori occupati dall’odierna downtown erano terreni di caccia degli indiani Pueblo, fondatori di decine di villaggi lungo tutta la vallata del Rìo Grande tra il 1050 ed il 1150, occupati a partire dalla seconda metà del XVI secolo dai coloni spagnoli, guidati da conquistadores senza scrupoli che sterminarono migliaia di nativi. La fondazione del primo vero e proprio insediamento di Santa Fe è datata 1610, così da renderla la più antica capitale, ed uno dei cinque più antichi insediamenti di tutti gli Stati Uniti. Fin dai primi anni di vita, e fatta eccezione per una breve parentesi concomitante allo scoppio della guerra di indipendenza messicana nel 1810, gli organi governativi risedettero stabilmente in città, che ospitò la sede provinciale per duecento anni, fino al 1824 quando ottenne anche lo status di Capitale del Territorio Messicano di Santa Fe del Nuovo Messico. Il passaggio agli USA avvenne nel 1848, poco dopo la firma del Trattato di Guadalupe Hidalgo che sanciva la cessione da parte del Messico di tutti i territori ad ovest del Rìo Grande, persi con la sconfitta nella guerra Messicano-Americana. Il 6 gennaio 1912 infine, Santa Fe è divenuta ufficialmente la capitale del New Mexico, il quarantasettesimo stato entrato a far parte dell’Unione.

Da vedere innanzitutto la Plaza, la piazza principale, adiacente al Palazzo dei Governatori, la sede storica degli uffici governativi ai tempi del dominio spagnolo, arricchita da un bellissimo giardino tempestato di originali panchine e circondato da un portico, teatro ad ogni ora del giorno e per tutta la settimana di un improvvisato mercatino messo su dagli indiani che vendono gioielli ed oggetti in ceramica di loro produzione. Nel 1880, nel bel mezzo della piazza, venne esposto in catene Billy the Kid, il leggendario fuorilegge americano. Una caratteristica del New Mexico e quindi di Santa Fe è la spiccata vocazione religiosa degli abitanti, materializzata dalla presenza di numerose chiese, alcune delle quali anche molto belle. A riguardo non si può non citare la Cristo Rey Church, la più grande costruzione in adobe, una tipologia costruttiva fondata sull’uso della terra cruda miscelata ad altri inerti con l’aggiunta di paglia, degli USA. Altre splendide fabbriche sono la cattedrale intitolata a San Francesco d’Assisi, al cui interno nella cappella della Nostra Signora del Rosario conserva La Conquistadora, l’immagine della Madonna più antica del paese, datata 1680, e la Loretto Chapel, dove si trova the famous staircase, una scala a chiocciola senza supporto centrale, che sembra salire priva di sostegni.

Se non per prenotare una camera, visti i costi esorbitanti, all’Hotel La Fonda bisogna comunque andare per dare un’occhiata, vista la grande storia che lo ha contraddistinto fin dall’inaugurazione, risalente al 1610 e quindi contemporanea alla fondazione della città, e considerati i clienti che vi hanno dormito, tra cui spiccano i nomi dell’attore Errol Flynn, di Kit Carson, e perfino del presidente Kennedy.

Un presenza molto importante e talvolta sottovalutata di Santa Fe è quella culturale, intesa come musei, rappresentazioni artistiche e mostre. Infatti oltre a centoventicinque gallerie d’arte concentrate specialmente lungo Canyon road, la città annovera musei del calibro del Georgia O’Keeffe Museum, aperto nel 1997 e dedicato al lavoro della O’Keeffe; dell’History Museum, situato all’interno dello storico Palazzo dei Governatori; e del Site Santa Fe, un allestimento dedicato all’arte contemporanea situato al Paseo de Peralta. Passeggiando per la città si incontrano poi diverse sculture all’aperto, realizzate con stili diversi che vanno dal barocco al post-modernismo, tra le quali una delle più belle è indubbiamente quella realizzata da Pietro Woytuk, estremamente semplice ma dal forte significato. Per godere di spettacoli, concerti e rappresentazioni teatrali bisogna recarsi al Teatro Crosby o al Teatro Lensic, che ospita tra l’altro il Santa Fe Chamber Music Festival, un festival di musica da camera organizzato a cavallo tra luglio e agosto e lungo sei settimane, uno degli eventi più importanti dell’anno insieme alla Fiestas de Santa Fe, che celebra la “reconquering” di Santa Fe da parte di Don Diego de Vargas.

... Pagina 2/2 ... Il clima è marcatamente soggetto a sbalzi termici tra il giorno e la notte, e tra l’estate e l’inverno. Quest’ultimo è di breve durata ma piuttosto rigido, con temperature che possono arrivare anche a -10 gradi, e quasi privo di precipitazioni, che comunque fanno capolino quasi esclusivamente sotto forma di neve. L’estate è invece molto lunga, con le temperature massime che oscillano intorno ai 30 grandi dalla fine di maggio alla metà di settembre, per un totale di cinque mesi in cui cadono in media appena 130 mm di pioggia.

L’aeroporto è il Santa Fe Municipal Airport, un’infrastruttura di modeste dimensioni e servita prevalentemente da brevi tratte turistiche o commerciali, mentre le autostrade passanti da Santa Fe sono l’interstatale I-25, e le statali US 84 e US 285. I trasporti urbani ed extraurbani sono rispettivamente monopolizzati dagli autobus e dai treni, che garantiscono un servizio efficiente ed a buon mercato sia per i turisti che per i pendolari, mettendo quotidianamente in comunicazione la capitale con tutti i centri limitrofi.

Fonte foto, cortesia: wikipedia
Autori:JuliusR, Nikopoley, Einar Einarsson Kvaran

Fonte foto: New Mexico Tourism Department
Visita Newmexico.org
 

loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close