Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Hyannis

Hyannis, visitare la cittą del Cape Cod e del museo John F. Kennedy

Pagina 1/2

Il più grande dei sette villaggi che compongono l’agglomerato urbano di Barnstable è Hyannis, importante snodo dei trasporti della penisola di Cape Cod, in Massachusetts. Il centro conta poco meno di 15.000 abitanti e, non solo per le dimensioni maggiori degli altri, è noto come “The Capital of the Cape”, potendo vantare la maggior parte degli uffici amministrativi della contea di Barnstable, due importanti quartieri commerciali ed un porto che rappresenta il collegamento principale per la Nantucket Island, il cui profilo si staglia sull’acqua a sinistra di Martha’s Vineyard.

La storia di Hyannis affonda le proprie radici all’epoca in cui la zona era abitata dalle popolazioni native ed i coloni non avevano ancora preso possesso del Massachusetts. A fondare l’insediamento furono gli indiani Cummaquid ed in particolare il loro sachem Iyannough, ricordato nel centro di Hyannis da una statua che lo ritrae seduto in meditazione. Pochi decenni più tardi l’area cominciò a registrare una presenza sempre più massiccia da parte degli inglesi, che estesero il proprio controllo all’intera penisola di Cape Cod costruendo i primi villaggi permanenti. Ciò nonostante questa zona fece registrare una sviluppo coloniale più lento rispetto a molte altre della East Coast americana, salvaguardando usi, costumi e tradizioni.

A dispetto delle dimensioni, Hyannis è molto più di un semplice villaggio. La cittadina è nota in tutto lo stato per le sue variegate attrattive turistiche, tra cui non possono ovviamente mancare belle spiagge sabbiose. Nei pressi del centro, in particolare, le spiagge sono tre: Kalmus Park Beach, Orrin Keyes Beach e Veterans Park Beach, accomunate dalla presenza di servizi confortevoli, tra cui bar e ristoranti; la prima, inoltre, è spesso frequentata da appassionati di surf, mentre l’ultima è dotata di un’area attrezzata per i picnic. In alternativa, avendo a disposizione un’auto, si possono raggiungere in breve tempo le poco distanti Covell Beach e Craigville Beach, affacciate sulla costa meridionale di Cape Cod a ovest di Hyannis.

Oltre che per le spiagge, l’offerta turistica di Hyannis e più in generale di tutta la penisola di Cape Cod è conosciuta per gli splendidi scenari paesaggistici che la circondano, per il fervore artistico e culturale, per il ricco calendario di eventi e manifestazioni. In tal senso, il punto di riferimento è lo Hyannis HyArts Cultural District, laddove si tengono mostre, spettacoli musicali ed altre iniziative di vario genere imperniate sulla valorizzazione del patrimonio locale. Sparse per il centro ci sono anche diverse gallerie d’arte che, insieme ai negozi di antiquariato, rapiscono la curiosità degli appassionati di arte e storia. Per chi proprio non può rinunciare allo shopping ci sono centri commerciali e grandi magazzini, ma per acquistare un souvenir sono preferibili botteghe e piccoli negozi.

... Pagina 2/2 ... Naturalmente un soggiorno a Hyannis non può dirsi completo senza aver visitato il John F. Kennedy Hyannis Museum, il museo che mediante un’ampia raccolta di foto e documenti dell’epoca racconta il legame intercorso tra uno dei presidenti più amati della storia degli Stati Uniti e la cittadina di Cape Cod. John, e come lui altri membri della famiglia, era solito trascorrere a Hyannis le proprie vacanze, potendo disporre dell’immenso Kennedy Compound, o Hyannis Port Historic District, un’enorme proprietà di oltre sei acri affacciata sul mare.

Più stabile e temperato di quello dell’entroterra, il clima di Hyannis è caratterizzato da inverni non troppo rigidi e estati generalmente fresche per effetto della corrente del Labrador che, dal Mar Glaciale Artico, scende fino alle coste degli Stati Uniti. In particolare, questo quadro atmosferico determina un prolungamento della stagione invernale a discapito dell’inizio della primavera ed un altrettanto lungo strascico estivo fino ad ottobre inoltrato. Avvalendosi dello “scudo naturale” esercitato dai massicci montuosi che si innalzano tra lo stato di New York ed il Massachusetts, Hyannis e l’intera penisola di Cape Cod fanno registrare un quantitativo di precipitazioni tra i più bassi di tutto il New England, sebbene talvolta si verifichino eventi estremi come uragani e tempeste tropicali.

Per quanto concerne i trasporti, Hyannis è comodamente raggiungibile sia via terra che via mare. Al porto arrivano e partono ogni giorno decine di traghetti da/per Nantucket Island e Martha’s Vineyard, ma in città si trova anche una stazione ferroviaria ben collegata al resto del litorale del Massachusetts. Due chilometri a nord di Hyannis, invece, c’è il maggiore tra gli aeroporti della penisola di Cape Cod: il Barnstable Municipal Airport, anche noto come Boardman/Polando Field, servito da charter e voli di linea diretti tra le altre a Boston e New York.

loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close