Cerca Hotel al miglior prezzo

Mililani Town, alla scoperta della cittą hawaiana

L’isola hawaiana di Oahu è caratterizzata dalla presenza di due vulcani imponenti, che come colossi impettiti se ne stanno a difesa del gioiello del Pacifico. Tra di essi, nel cuore della Central Valley, se ne sta Mililani Town, cittadina incantevole della contea di Honolulu, incorniciata dalle grandi gole di Waikele e Kīpapa. A breve distanza da Wahiawa, a nord, e da Waipio, a sud, Mililani si immerge in una natura lussureggiante e selvaggia, dove i verdi vibrano accarezzati dalla brezza salata, le palme ondeggiano esili e maestose allo stesso tempo, e la forza dell’oceano schiaffeggia con impeto una fascia brillante di spiagge idilliache.

Un tempo il territorio era occupato dalle piantagioni di proprietà della Castle and Cooke, che aveva iniziato a svilupparsi negli anni Sessanta del XX secolo: la società aveva intenzione di rendere Mililani una città satellite prestigiosa, servendosi del contributo di importanti urbanisti e architetti, in modo da soddisfare la crescente domanda di alloggi. Le prime abitazioni furono effettivamente vendute nel giugno del 1968, e da quel momento in poi cominciò la vera ascesa della località, che si ingrandì gradualmente e venne dotata di vie di comunicazione: nel 1976 fu inaugurata la strada interstatale H-2, che ha dimezzato i tempi di percorrenza da Mililani a Honolulu.

Benché si tratti, in pratica, di una zona periferica della più grande Honolulu, la località oggi possiede le proprie strutture, le scuole, i parchi, i centri commerciali, il campo da golf e tante altre risorse, che ne fanno una moderna città americana. L’assetto urbanistico è regolato dalla Mililani Association, un’organizzazione che chiede ai proprietari di terreni o di immobili il pagamento di una tassa, in modo da garantire la presenza di buoni servizi e valide strutture ricreative. Il Mililani Golf Club, ad esempio, è uno spazio verde estremamente curato, accanto al quale sono state create numerose piscine aperte al pubblico.

La parte più vecchia della città, situata ad ovest della Interstate H-2, è quella propriamente detta “Mililani Town”, dove si concentrano gli edifici più pregevoli nonché i centri commerciali; quella fondata in tempi più recenti è generalmente indicata come Mililani Mauka, cui si aggiunge una terza parte piuttosto isolata detta Launani Valley, con molte unità residenziali.
Chi ha deciso di trascorrere una vacanza alle Hawaii ed è curioso di visitare Mililani Town, sappia che nel 2005 la rivista americana Money Mililani ha segnalato la località tra i posti migliori in cui vivere negli Stati Uniti.

Forse sarà merito, almeno in parte, del clima idilliaco che avvolge l’isola e la cittadina. Qui non mancano mai gli alisei, che soffiano costantemente da nord-est: quando accarezzano i fianchi delle montagne e dei vulcani salgono verso il cielo e si raffreddano, portando abbondanti scrosci di pioggia. Il sole è generoso e quasi onnipresente, e le temperature si mantengono sempre gradevoli: non si registrano picchi di gelo o di caldo torrido, e i valori medi diurni vanno da un minimo di 20°C a un massimo di 29°C.

Sull’isola di Oahu sorge l’aeroporto internazionale di Honolulu, utilizzato dalla maggior parte dei turisti che si recano alle Hawaii. Una volta atterrati ci si può spostare sino a Mililani con un’auto a noleggio, in taxi o servendosi dei mezzi pubblici.
  •  
loading...
close