Cerca Hotel al miglior prezzo

Gospel Trail (Israele): un itinerario lungo i luoghi della vitą di Gesł

Israele possiede un significato religioso molto profondo per i cristiani, e sono diversi milioni i turisti che vengono qui per onorare le zone che sono state teatro delle principali scende della Bibbia e della vita di Gesù. Ma oltre ai classici pellegrinaggi è ora disponibile un nuovo percorso trekking che condurrà i pellegrini sulle orme di Gesù attraverso i luoghi più significativi della sua vita: il Gospel Trail.

Seppure la religione ebraica non ha riconosciuto la figura di Gesù nel Messia, Israele ha voluto organizzare un percorso alternativo attraverso i luoghi più sacri della fede cristiana, che ha preso origine proprio dalla Terrasanta. C'è da sottolineare che quasi i due terzi dei 3 milioni e mezzo circa di visitatori che giungono ogni anno qui sono pellegrini cristiani, che vengono condotti dal desiderio di vedere i singoli siti legati alla vita di Gesù Cristo. E quest'anno, il governo israeliano ha introdotto un altro tassello importante per i viaggiatori cristiani e cioè il sentiero del Vangelo, “the Gospel trail”.

Questo percorso è il risultato di un decennio di ricerca meticolosa e di pianificazione, ed il suo costo ha raggiunto un valore di circa 600 mila euro. L'investimento è stato condiviso sia dal governo di Israele che il Fondo Nazionale Ebraico anche se il percorso risultante si rivolgerà in massima parte ai turisti cristiani.

Il sentiero si snoda attraverso il nord di Israele e segue letteralmente i luoghi più importanti del Nuovo Testamento. Sono circa 62 km di lunghezza con un percorso che si dirige a sud di Nazareth attraverso diverse città ebraiche e arabe fino a Cafarnao, il villaggio di pescatori dove fece base più volte Gesù.

Il pittoresco inizio del sentiero, con il Monte del Precipizio ricorda ai visitatori curiosi di una leggenda di Gesù che rischiò di essere quasi buttato giù da una rupe dopo una predica tenuta in una vicina sinagoga. Il percorso poi si snoda attraverso la valle di Jezreel e con deviazione sul Monte Tabor, il luogo della Trasfigurazione. C'è anche un sentiero laterale che porta a Kfar Kana, il luogo delle famose Nozze di Cana, in cui Gesù trasformò l'acqua in vino, secondo il Nuovo Testamento. Da non perdere anche la salita al Monte delle Beatitudini.

Inoltre, partendo dal sentiero, i turisti possono raggiungere il mare di Galilea a cavallo, una versione piuttosto lussuosa rispetto alla più tranquillo viaggio di Gesù sull'asinello. Grazie al Gospel Trail il governo israeliano spera di attrarre un ulteriore 200.000 visitatori in Israele e ha fatto in modo che si creassero molte opzioni di alloggio lungo il percorso. Il Sentiero del Vangelo è quindi pronto ad accogliere chiunque voglia onorare l'eredità cristiana, oppure fare una vacanza spirituale e a contatto con la natura del nord di Israele.
Fonte: Tourism Review - Copyright Orbinet.cz
Visita Tourism-review.com
 
  •  

 Pubblicato da il 19/12/2011 - 5.234 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close