Cerca Hotel al miglior prezzo

Sette meraviglie del mondo industriale

Pagina 1/2

Se qualche settimana fa l'attenzione dei media era tutta catturata dalla selezione delle Nuove 7 meraviglie naturali del mondo, è però indubbio che nell'antichità le meraviglie selezionate fossero mirabili opere create dall'uomo.

Ecco allora una lista più moderna, in cui le sette meraviglie sono altrettante grandi imprese di ingegneria dei secoli 19esimo e 20esimo, in pratica le sette meraviglie del mondo industriale. Sei di queste sono ancora oggi visitabili e possono essere l'occasione per alcune foto straordinarie, com'anche l'oggetto stesso di un viaggio.

Il faro di Bell Rock
Il faro di Bell Rock, opera dell'ingegnere scozzese Robert Stevenson, fu creato al largo della costa orientale della Scozia tra il 1807 e il 1811. Bell Rock (o Inchcape) era un luogo sinistro, che aveva reclamato le vite di numerosi marinai, le cui navi erano affondate qui per centinaia di anni. Stevenson decise di costruire un faro e scelse il luogo più pericoloso fra tutti. Bell Rock, un grande scoglio a quasi 18 km al largo, era pericolosamente situato nelle rotte di approccio all'insenatura di Edinburgo, il Firth of Forth. Inoltre, la roccia era sott'acqua fatta eccezione per un paio d'ore durante la bassa marea, cosa che ha reso ancora più complicata la sua costruzione. Alla fine di epiche battaglie Stevenson portò al termine il faro, che ancora oggi brilla in tutto il Mare del Nord, come il più vecchio e grande largo faro off-shore, ancora attivo, del mondo.

Great Eastern
Il Great Eastern, una nave colossale progettata da Isambard Kingdom Brunel, è l'unica meraviglia qui descritta che non è sopravvissuta al 20° secolo, dato che fu smantellata a fine '800. Lanciata nel 1858 sul Tamigi, è stata la prima nave del mondo completamente in ferro e la nave più lussuosa del momento. TIC con oltre 200 metri di lunghezza, era anche la nave più grande di quel tempo. Aveva la capacità di trasportare 4,000 passeggeri in tutto il mondo senza far rifornimento. Il suo disegno rivoluzionario, che incorporava un doppio scafo, aveva reso la nave inaffondabile ed aveva i motori enormi e alti come una casa. Questa idea di Brunel divenne il riferimento per progettazione navale per gli anni a venire. Purtroppo era troppo grande per finire in un museo.

Le fogne di Londra
Nell 'estate del 1858 Londra cadde nella morsa di una crisi conosciuta come la' Grande Puzza' (The great stink). La popolazione era cresciuta tantissimo durante la prima metà del 19 ° secolo, ma senza una seria regolamentazione. Tre epidemie di colera avevano spazzato la città, lasciando dietro loro oltre 30.000 morti. E i liquami erano dappertutto, accumulandosi in ogni vicolo. L'ingegnere Joseph Bazalgette propose uno schema audace per la costruzione di fognature: 131 chilometri di “autostrade delle fognature”, collegate con oltre 1.600 chilometri di fogne di strada, il tutto che provvedeva ad una enorme rete sotterranea al di sotto delle strade della città. Il suo grande disegno di un nuovo sistema fognario della città trasformò Londra nella prima e scintillante moderna della terra, creando uno standard che è stato rapidamente copiato in tutto il mondo.

La prima ferrovia transcontinentale
... Pagina 2/2 ... A metà del 19 ° secolo, la ferrovia transcontinentale o Pacific Railroad, raggiunse e collegò l'Atlantico con le coste del Pacifico degli Stati Uniti, per la prima volta. Le due squadre di operai, una ad est che si muoveva ad occidente, e l'altra che costruiva dalla California verso oriente,combatterono contro il terreno impervio, gli abitanti ostili, la guerra civile e il selvaggio West. Eppure nel 1869, le tracce delle due squadre si congiunsero, riducendo di fatto tutto il continente americano, dato che il viaggio da New York a San Francisco fu accorciato da mesi a pochi giorni.

Il ponte di Brooklyn
Il ponte di Brooklyn, costruito dall'ingegnere tedesco John Roebling, è uno dei ponti a sospensione più vecchi degli Stati Uniti. Completato nel 1883, collega i quartieri di New York Manhattan e Brooklyn, attraversando l'East River. Con una campata principale di 486,3 m, è stato il ponte sospeso più lungo del mondo fino al 1903, e il primo ponte sospeso a fili d'acciaio. Le fondazioni affondano di oltre 20 metri sotto il fiume. Al momento tale disegno audace sembrava quasi miracoloso. Sin dalla sua apertura il Ponte di Brooklyn è diventato un'icona di New York City, ed è stata proclamato monumento storico nazionale nel 1964 e un National Historic Landmark di Ingegneria Civile nel 1972.

Il Canale di Panama
Il Canale di Panama è un canale navigabile di 77-chilometri a Panama, che unisce l'Oceano Atlantico e l'Oceano Pacifico ed è un canale fondamentale per il commercio marittimo internazionale. Fu uno dei progetti di ingegneria più difficicli della storia, ma la sua costruzione ebbe un enorme impatto sul trasporto tra i due oceani, sostituendo il lungo e insidioso percorso attraverso lo Stretto di Magellano e Capo Horn nella punta meridionale del Sud America. Il primo tentativo di costruire un canale fu iniziato nel 1880 sotto la guida del francese Ferdinand de Lesseps, costruttore del Canale di Suez. Ma dopo che 21.900 lavoratori risultavano deceduti, in gran parte per malattie infettive (in particolare la malaria e febbre gialla) e le frane, i lavori furono fermati. Gli Stati Uniti lanciarono però una secondo grande sforzo, e dopo altre 5.600 morti, riuscirono ad aprire il canale nel 1914. Una opera che ha richiesto un numero enorme di vite umane.

La Diga di Hoover
Hoover Dam è una diga in calcestruzzo ad arco-gravità costruita sull Black Canyon del fiume Colorado sulla frontiera tra gli stati americani dell' Arizona e del Nevada. Venne costruita tra il 1931 e il 1936 durante la Grande Depressione , seguendo il ritmo spietato stabilito da Frank Croin. Il suo progetto era quello di stringere sui tempi per chiudere i lavori in anticipo e poter quindi eliminare la costosa manodopera. Un opera grandiosa, certamente, ma anche questa costruita a spese del durissimo lavoro e sacrificio di tantissimi operai.


Fonte: Tourism Review - Copyright Orbinet.cz
Visita Tourism-review.com
 

 Pubblicato da il 06/12/2011 - 6.184 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close