Cerca Hotel al miglior prezzo

XXX Olimpiadi, London 2012: a Londra dal 27 luglio al 12 agosto

Sale l’attesa per le Olimpiadi di Londra 2012! Il più grande evento sportivo di sempre, giunto alla XXX edizione, avrà luogo nella capitale inglese dal 27 luglio al 12 agosto 2012. Sbaragliata la concorrenza della altre metropoli candidate per il 2012, L'Avana, Istanbul, Lipsia, Mosca, Madrid, New York, Parigi e Rio de Janeiro, Londra è in pieno fermento, soprattutto dal punto di vista architettonico.

Numerosi i nuovi edifici di cui la città si sta dotando, alcuni dei quali apprezzabili fin da ora, ragione per la quale chi non riesci a resistere, può fare un salto per un weekend a Londra ed ammirarli dal vivo. Tra questi emerge lo stadio nel quale avranno luogo i momenti più attesi della manifestazione, ovvero tutte le gare atletiche e le spettacolari cerimonie di inaugurazione e chiusura dei Giochi Olimpici.

Si tratta del nuovo Stadio Olimpico di Londra, firmato dai progettisti di HOK Sport che, grazie alla possibilità di ospitare fino ad 80.000, diventerà il terzo più grande del paese, dopo Wembley e Twickenham. Forme avveniristiche ed innovazioni anche per le locations delle altre discipline olimpiche e sul fronte dei mezzi di trasporto. E’ firmato dalla pluripremiata Zaha Hadid, l’architetto di origine irachena attivo in tutto il mondo, l’Aquatics Centre, ubicato nel distretto di Stratford. E’ qui che si terranno tutte le gare di nuoto e di tuffi del programma olimpico 2012 ed al termine della manifestazione, il complesso di piscine sarà riconvertito in un nuovo centro dedicato agli sport acquatici. Anche la grandiosa pista all’aperto BMX Circuit, nel distretto di Leyton e l’Olympic Hockey Centre, l’impianto outdoor contraddistinto da scenografiche campiture in blu e rosa, alla fine dei Giochi, saranno ridisegnati. Dal primo, ad esempio, si otterrà un velopark ed un tracciato per mountain-bike che farà la felicità dei londinesi e degli amanti delle due ruote in viaggio a Londra.

Ma Londra 2012 è anche una straordinaria occasione per un viaggio in tutto il Regno Unito: molte le città prescelte, nel resto dell’Inghilterra e persino in Galles e Scozia, come sedi di gare olimpiche. Un esempio della capillare diffusione dell’evento in tutto il paese è rappresentato dai match di calcio che vedranno le nazionali qualifiche disputarsi le partite dei diversi gironi in 5 stadi diversi: dall’ Old Trafford, storico tempio del Manchester United, al Millenium Stadium di Cardiff, fino al St. James’s park di Newcastle, al City of Coventry Stadium nel West Midlands ed all’Hampden Park di Glasgow.

La grande sfida di Londra 2012 è raggiungere l’obiettivo di essere ricordata anche come un evento a impatto zero. In questo senso si collocano specifiche scelte compiute dall’amministrazione della città, insieme al comitato olimpico, come l’idea di ridurre le emissioni mettendo in campo, oltre a treni e metropolitane, una vera e propria flotta di taxi a idrogeno, capaci di trasportare visitatori e tifosi per oltre 400 chilometri con un unico pieno.
Anche il Villaggio Olimpico, dove tutti gli atleti e i loro staff alloggeranno per il periodo dell’evento, sta sorgendo un’area ottenuta in seguito a demolizioni intensive e sarà circondato dal nuovo parco urbano di Londra.

Fonte: www.HomeAway.it
  •  

 Pubblicato da il 28/11/2011 - 3.130 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close