Cerca Hotel al miglior prezzo

Tour lungo il Canal du Midi: Revel, Montaigut-Lauragais e Sorčze

Pagina 1/2

Il sud della Francia nasconde angoli romantici poco conosciuti, ideali per trascorrere un fine settimana un po' diverso, come nella Regione dei Midi-Pireni dove le tradizioni hanno ancora una importanza fondamentale nella vita di alcune città rurali. Ecco allora una idea di viaggio, un tour tra alcune località che si trovano nei pressi del Canal du Midi, una storica via di comnicazione fluviale dove scoprire luoghi ricchi di arte, culture ma anche gusto pieno della vita e delle sue prelibatezze.

Per scoprire la regione recatevi a 60 km a sud-ovest di Tolosa per scoprire l’abbazia scuola di Sorèze e il lago di Saint-Ferréol, vicino a Revel. Molti uomini hanno qui dato prova del loro genio, a partire da Pierre-Paul Rique, l’inventore del Canal du Midi. Prima sosta a Sorèze: ai piedi della Montagna Nera, questo villaggio caratteristico ospita un'abbazia benedettina che fu elevata da Luigi XVI al rango di scuola militare reale.

Nel XIX secolo, Sorèze si è affermata come uno dei più importanti luoghi del sapere in Francia.
A 10 min. da Sorèze si profila Revel, bastide dell ’Alta Garonne in cui visse Pierre-Paul Riquet (1609-1680), inventore del Canal du Midi, le cui fonti non sono lontane. A 6 km da Revel si trova infatti il lago di Saint-Ferréol. Creato nel XVII secolo, questo bacino si trova nel cuore della costruzione del Canal du Midi che collega Tolosa a Sète, sulle rive del Mediterraneo. Per sapere tutto su quest'opera lunga 240 km, bisogna visitare il Musée et Jardins du Canal du Midi, l'unico museo di Francia dedicato a quest'opera inscritta nel patrimonio mondiale dall’Unesco.

Picnic alle fonti del Canal du Midi
In una cornice di prati, spiagge di sabbia e di pini marittimi, il lago di Saint-Ferréol dispiega i suoi 67 ettari di acqua ai piedi della Montagna Nera. Luogo ideale per un picnic gustoso, il lago di Saint-Ferréol fu creato nel XVII secolo per diventare il punto principale della rete di alimentazione del Canal du Midi: un sistema complesso di cui scoprire le curiosità proprio ai piedi della diga del lago, presso il Musée et Jardins du Canal du Midi. Tra il fogliame, le cascate e i getti d’acqua di un parco del XIX secolo, questo museo è organizzato in 6 sale tematiche che rappresentano l'epopea del Canal du Midi ma anche la personalità del suo creatore, Pierre-Paul Riquet. Da notare: il ristorante La Terrasse de Riquet, di fronte al museo, propone una cucina del Sud-Ovest in un'ambientazione tutta in trasparenze integrata alle fronde degli alberi.
Museo Canal du Midi – Tel: 00 33 561 80 57 57. www.museecanaldumidi.fr // La Terrasse
de Riquet – Tel: 00 33 561 34 11 52

Il mercato del sabato a Revel
Dal lago di Saint-Ferréol si raggiunge il mercato di Revel, considerato uno dei cento mercati più belli di Francia, grazie alla sala del XIV secolo che ospita ogni sabato circa 300 bancarelle. Sormontato da una torre campanaria e circondato di arcate, questo mercato possiede una struttura sostenuta da 79 colonne di quercia. Sia d’estate che d’inverno, produttori e artigiani provenienti dalle regioni Midi-Pirenei e Languedoc-Roussillon animano un mercato tradizionale in cui si trovano ancora dei “venditori di vivo” (polli, conigli, piccioni) e naturalmente tutti i prodotti tipici della zona, dall’aglio rosa di Lautrec alla testa di maiale farcita, senza dimenticare, naturalmente, il foie gras. www.tourisme-revel.com
... Pagina 2/2 ...
Lo scultore di aromi
A Montaigut-Lauragais, a 8 km da Revel, Michaël Moisseeff esercita il suo olfatto e risveglia quello dei suoi visitatori. Questo dottore in biotecnologia vegetale ha creato, con il suo Explorarôme, un luogo di scoperta unico nel suo genere, in cui ci si immerge nelle sensazioni più diverse e impreviste. Nel laboratorio in cui si svolgono dimostrazioni scientifiche, si affronterà ad esempio l'argomento appassionante dell'influenza che gli odori hanno sul comportamento o sulla memoria. Viene proposto un percorso sensoriale nel giardino e nella serra. Le esperienze olfattive proseguiranno nella sala delle esposizioni piena di apparecchi originali: ci si può divertire a individuare l'odore del fieno, dell'edera, del cardamomo, e addirittura l'odore del Belgio. Explorarôme - T 00 33 562 18 53 00.

Al refettorio dell'abbazia-scuola di Sorèze
A 6 km da Revel, il villaggio di Sorèze deve la sua fama all'antica abbazia-scuola reale. Una visita permette di immaginare la vita in questo importante luogo del sapere, così famoso per l'innovativa pedagogia che vi si studiava. Una parte dell'abbazia-scuola è stata trasformata in hotel a 3 stelle. Il suo ristorante, les Collets Rouges (nome dato agli allievi degli studenti di liceo a Sorèze), è stato collocato negli antichi refettori che danno sulla maestosa Cour des Rouges. Un ambiente carico di storia dove è possibile scoprire una delle migliori gastronomie del sud del Tarn, al tempo stesso creativa e fedele ai prodotti del territorio. Abbazia-scuola di Sorèze – Tel: 00 33 563 50 86 38. www.abbayeecoledesoreze.com //
Hotel-ristorante – Tel: 00 33 563 74 44 80 - www.hotelfp-soreze.com

E inoltre...
Nel villaggio di Saint-Félix-Lauragais, a 10 km da Revel, la tavola di Claude
Tafarello è un punto di riferimento dell'arte culinaria dell'area di Tolosa. Si tratta dell'Auberge du Poids Public, ristorante e hotel 3 stelle. www.auberge-du-poids-public.fr

Fonte: GIE Atout France
Visita Franceguide.com
 

 Pubblicato da il 08/11/2011 - 2.989 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close