Cerca Hotel al miglior prezzo

Roma e dintorni, idee viaggio per ogni stagione

Se siete in partenza per le vacanze a Roma e dintorni e pensate che, dopo ore di scarpinate nel centro della capitale, avrete voglia di staccare e cambiare atmosfera, sappiate che ci sono infinite possibilità fatte apposta per prendersi un giorno di pausa negli alberghi romani. A poca distanza da Roma ci sono, infatti, offerte per i viaggi per tutti i gusti e per tutte le tasche.

Che ne dite di una passeggiata fra le strade costruite dagli antichi romani e costeggiate da pini a Ostia Antica, ad appena mezz’ora di treno da Roma? Una visita al suggestivo sito archeologico di Ostia Antica, che un tempo rendeva possibili i collegamenti via mare fra la città e il resto del mondo, è assolutamente da non perdere. Questa località è poco visitata dai tanti turisti che affollano le strade della capitale e rappresenta un’ottima alternativa alle rovine di Pompei. L’antico borgo giaceva sul delta del Tevere, il cui corso è stato cambiato da secoli di piene e alluvioni che hanno fatto sì che la città fosse abbandonata. Fra i punti d’interesse ritrovati sotto uno strato di sedimenti fluviali, il teatro, la necropoli, i resti del tempio di Ercole e della sinagoga più antica d’Europa. Ostia Antica è servita da treno e autobus, che offrono anche la possibilità di raggiungere lo stabilimento balneare di Ostia Lido.

A circa 35 km a est di Roma, seguendo la Via Tiburtina, raggiungerete l’antica città di Tibur, l’odierna Tivoli, che ospita ben due siti dichiarati patrimonio mondiale dell’umanità dall’UNESCO. Oggi Tivoli è una tranquilla cittadina con poco più di 50 mila abitanti, ma due millenni fa era una delle mete favorite dal bel mondo romano: fra i villeggianti più famosi, l’imperatore Adriano, che a Tivoli fece costruire la sua residenza. Villa Adriana è un vasto complesso di cortili e paviglioni nella cornice di meravigliosi giardini che sovrastano un’intricata rete di tunnel e cunicoli voluti dall’imperatore. Durante il Rinascimento, Tivoli rinacque dalle proprie ceneri: è proprio nel sedicesimo secolo che venne costruita Villa d’Este, circondata da giardini e adornata da affreschi e fontane, per ordine del cardinale Ippolito d’Este.

Per chi è alla ricerca di scavi archeologici ancora più antichi, vale la pena di fare un salto a Cerveteri, l’antico sito etrusco di Caere, che un tempo vantava ben 3 porti e che durante il Rinascimento vide sorgere alcune delle più belle ville della nobiltà romana. Ad appena mezz’ora a piedi da Cerveteri si trova la necropoli di Banditaccia, che comprende antiche tombe che risalgono fino al settimo secolo d.C. Se avete ancora tempo per liberare l’Indiana Jones che è in voi, dirigetevi verso Tarquinia, un altro sito etrusco noto per le tombe qui ritrovate a poco più di un’ora di treno da Roma. Sempre per gli appassionati di archeologia e misteri, un’escursione al Parco Regionale dell’Appia Antica è fortemente consigliata: il parco contiene, infatti, alcune fra le catacombe romane più antiche ed imponenti, fra cui quelle di San Callisto.

Infine, per tornare all’aria aperta, una gita a Sperlonga è l’ideale: una graziosa cittadina medievale in cima a un promontorio che si affaccia sulle acque del Tirreno.

  •  

 Pubblicato da il 10/10/2011 - 3.336 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close