Cerca Hotel al miglior prezzo

Nuovo dipinto di Goya scoperto con i raggi X in Olanda

Il Rijksmuseum di Amsterdam, ha annunciato di avere scoperto un dipinto finora sconosciuto di Francisco de Goya: purtroppo il nuovo quadro non potrà avere una vita sua e non potrà essere ammirato... è stato infatti trovato nascosto sotto uno dei suoi capolavori, il ritratto di Don Ramon Satué. A scoprirlo una nuova tecnica a raggi X! Si pensa che il dipinto possa rappresentare un generale francese, m potrebbe addirittura ritrarre il fratello di Napoleone, Giuseppe Bonaparte.

Secondo i responsabili del Rijksmuseum, si pensa akll'idea che il maestro spagnolo possa avere coperto il ritratto per motivi politici. In effetti Giuseppe Bonaparte fu per breve tempo re di Spagna, dal 1808 al 1813. Quando l'esercito napoleonico fu cacciato, e Ferdinando VII venne restaurato al trono, Goya che conservava il dipinto, potrebbe aver voluto prendere le distanze dal regime francese, “nascondendo” il quadro precedente. L'artista aveva servito il re francese e aveva quindi paura di rappresaglie, pur avendo ricevuto un perdono ufficiale ed essere stato reintegrato come pittore di corte. Alla fine, infelice con il regime autocratico di Ferdinando VII, Goya fece domanda per stabilirsi in Francia, dove visse fino alla sua morte nel 1828.

La nuova pittura è stata rivelata utilizzando una tecnica sviluppata dall'Università di Anversa e la Delft University of Technology. Bombardando un pezzo d'arte con potenti raggi X, gli atomi dei vari strati di pittura emettono loro stessi raggi-x "fluorescenti" che rivelano le diverse sostanze chimiche da cui hanno origine. La cosa consente di creare una mappa del colore dell'immagine nascosta, ed il gioco è fatto.

La tecnica è stata sperimentata con successo su un quadro di Van Gogh due anni fa, rivelando il ritratto di una contadina dietro un suo dipinto del 1887. Da allora, è stata sviluppata una versione mobile sdi canner a raggi X, che consente di esaminare dipinti nei musei, opere spesso troppo delicate per essere spostate in laboratorio.
Secondo il Rijksmuseum, il dipinto di Goya è un ritratto formale di un uomo che indossa una uniforme. Il dettaglio sul suo volto non fu mai completato, ma le decorazioni che impreziosiscono le uniformi sono quelli dei più alti ranghi di un ordine cavalleresco istituito da Giuseppe Bonaparte, quando suo fratello, l'imperatore Napoleone, lo nominò re di Spagna. Solo 15 generali, oltre a Giuseppe, avevano il diritto di indossare l'uniforme e la medaglia, anche se finora si è dimostrato impossibile definire esattamente quale di essi è rappresentato."

Il ritratto di Goya del giudice spagnolo Ramon Satué, che nasconde la pittura napoleonica, è in mostra al Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam, e rimarrà qui fino all'apertura dell'edificio principale del Rijksmuseum nel 2013.

Fonte BBC
  •  

 Pubblicato da il 23/09/2011 - - ® Riproduzione vietata

16 Dicembre 2017 La Mostra del Radicchio Rosso a Mogliano ...

Nel cuore della marca trevigiana, nel comune di Mogliano Veneto, dal 16 ...

NOVITA' close