Cerca Hotel al miglior prezzo

Controllo passaporti in Brasile: al via i cancelli elettronici a Brasilia

Viaggiare in Brasile da Brasilia (capitale federale al centro del paese) sarà ancora più facile e sicuro. A fine luglio è stata avviata la fase di implementazione dei cancelli elettronici per la lettura dei passaporti. Grazie a questo sistema, i viaggiatori non dovranno più essere sottoposti a perquisizione da parte degli agenti della Polizia Federale dell’ufficio immigrazione. L’innovazione consentirà inoltre all’Aeroporto Internazionale Juscelino Kubitschek di ridurre le code e abbreviare a qualche secondo il processo di ingresso nel paese.

Ancora in fase di collaudo, il sistema sarà utilizzato inizialmente per la rotta Brasilia-Lisbona (Portogallo). In questa prima tappa, i cancelli elettronici saranno disponibili solamente per i passeggeri brasiliani e portoghesi con passaporti diplomatici o ufficiali dotati di chip. I viaggiatori comuni godranno dei benefici di questa applicazione solo a partire da fine 2011. Se l’iniziativa avrà successo, rappresenterà un ulteriore tassello del grande puzzle di intrerventi programmati per garantire maggiore sicurezza negli aeroporti brasiliani durante la Coppa del Mondo FIFA 2014 e o i Giochi Olimpici e Paraolimpici del 2016.

Il sistema è già impiegato con esiti eccellenti in Portogallo, Inghilterra e Australia. E il procedimento è molto semplice: il passeggero avvicina il passaporto a un lettore elettronico che ne convalida i dati archiviati su un chip, dopo averli rapidamente confrontati con quelli del database. Successivamente l’apparecchio confronta la fotografia presente sul documento con il viso del viaggiatore tramite un’analisi dei fattori biometrici facciali. Dopo un’attenta verifica, i cancelli si apriranno automaticamente. Un agente dell’ufficio immigrazioni sarà comunque disponibile in caso di errori o informazioni scorrette.

Secondo le previsioni del governo brasiliano, tutti i residenti disporranno di un passaporto con chip entro il 2014. Il sistema sarà compatibile inoltre con tutti i paesi che firmeranno con il Brasile partnership internazionali di entrata e uscita. Questo progetto sarà di fondamentale importanza per accelerare l’ingresso dei turisti attesi per i grandi eventi sportivi del decennio. Si parla di circa 600 mila visitatori solo per i 30 giorni dei mondiali di calcio, mentre altri 380 mila affluiranno a Rio de Janeiro nel 2016.

  •  

 Pubblicato da il 08/08/2011 - 3.309 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
22 Maggio 2017 Il Festival degli Aquiloni a San Vito Lo ...

Il Festival internazionale degli Aquiloni è un appuntamento ormai ...

NOVITA' close