Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze a Barcellona: i consigli di un Barcellonese ai turisti

Vivo a Barcellona da oltre tre anni e in qualunque momento la vedo sempre piena di turisti. La città è molto bella e i voli low cost per Barcellona sono sempre la voce più ricercata tra le offerte voli di Skyscanner. Sono stato turista anch’io qua a Barcellona, prima di fare il grande passo e cambiare vita e come tutti i turisti ho fatto cose che con la giusta esperienza non avrei fatto (nulla di grave specifichiamo).

La prima cosa che mi sento di dire a chi viene a Barcellona è d’assicurarsi di avere sempre le borse e gli zaini chiusi e in generale di controllare sempre le proprie cose. Il numero di guardie nella città è aumentato considerevolmente, i borsaioli lo sanno, ma questa non è una buona ragione per mettere in bella mostra le proprie cose e rovinarsi inevitabilmente la vacanza. Una cosa che in assoluto sconsiglio ai turisti è quella di mangiare sulla Rambla che parte da Placa Catalunya. I prezzi sono altissimi e la qualità media è decisamente bassa rispetto al resto della città. Naturalmente ci sono le dovute eccezioni e se volete provare una buona paella, recatevi senza esitazione nel barrio gotico, in calle Escudellers 14 al Los Caracoles, uno dei ristoranti piú famosi di Barcellona.

Chi non vive in una città di mare appena vede la spiaggia della Barceloneta, non vede l’ora di farsi il bagno. Il posto è sempre molto affollato e di fatto ogni due minuti qualcuno proverà a vendervi una birra, un cd copiato o a farvi un massaggio. Se volete perdere 10 minuti e godervi il mare con la tranquillità che meritate, spostatevi qualche centinaio di metri in direzione del porto o meglio ancora recatevi alla playa della Marbella, dove potrete trovare un mare pulito e una spiaggia molto meno affollata.

Se volete fare shopping senza spendere cifre spropositate e magari comprare qualcosa d’originale per far bella figura, recatevi nel quartiere di Gracia (metro Fontana), dove potrete trovare capi d’abbigliamento di buona qualità a prezzi interessanti e tantissimi negozi con prodotti tipici sia spagnoli che stranieri. Trattandosi poi di un quartiere per residenti e studenti, raramente verrete trattati come turisti da spennare e anzi sia nei locali che nei negozi, riceverete un’ottima accoglienza e un servizio di tutto rispetto.
V. Z.

  •  

 Pubblicato da il 25/05/2011 - 11.808 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close