Cerca Hotel al miglior prezzo

Le 7 meraviglie del Galles, tour dei luoghi più belli del paese

Pagina 1/2

Se conoscete l’inglese e per curiosità fate una ricerca in internet sulle Sette meraviglie del Galles (digitando ad esempio Seven wonders Wales), probabilmente troverete una filastrocca insegnata nelle scuole elementari gallesi che cita uno per uno i luoghi più apprezzati del Paese.

"Pistyll Rhaeadr and Wrexham steeple,
Snowdon's mountain without its people,
Overton yew trees, St Winefride's wells,
Llangollen bridge and Gresford bells"


Qui di seguito vi proponiamo un breve tour di tali posti.

Pistyll Rheadr Waterfall
La cascata di Pistyll Rheadr si trova alla fine di una strada rurale del Welsh Marches; da Llanrhaedr-ym-Mochnant è particolarmente stretta e in molti punti occorre procedere a passo d’uomo, il che significa che farete meglio ad evitarla se non avete molta pazienza o se non ve la cavate bene con la retromarcia. Il parcheggio costa £ 1.50, ma se trovate uno spazio libero, potete parcheggiare anche su un lato della strada prima di arrivare al parcheggio. Con i suoi 74 metri, Pistyll Rheadr è la cascata più alta sia in Inghilterra che in Galles, ed è abbondantemente alimentata dall’acqua delle Berwyn Hills. Se volete, è possibile prendere un sentiero che vi porterà in cima alla cascata.

St.Giles’Church, Wrexam
La Chiesa di St.Giles entra di diritto in questa lista per il suo campanile che è, di fatto, una torre. Proprio come il torreggiante edificio della Polizia di Wrexham, anche il campanile è visibile in tutta la cittadina. Ne esiste inoltre una replica, grande circa la metà dell’originale, all’Università di Yale, negli USA, che comprende una vera pietra della torre di St.Giles. Proprio di fronte alla chiesa gallese, vi è la tomba di Elihu Yale, benefattore dell’università americana. Anche se l’università porta il suo nome, alcuni cinici ritengono che Jeremiah Dummer probabilmente abbia raccolto nella sua vita più fondi da destinarle, ma per qualche strana ragione è stato deciso di intitolarla a Yale.

Snowdon
... Pagina 2/2 ...La montagna più alta d’Inghilterra e del Galles con i suoi 1085 metri può essere scalata mediante un’ampia varietà di percorsi. Uno dei più popolari è il sentiero principale da Llanberis, forse a causa delle sale da tè subito fuori dal paese, a metà strada ed in vetta al monte. Chi desidera invece raggiungere il picco in altro modo, può parcheggiare e prendere gli autobus Sherpa, farsi lasciare a Pen-y-Pass, e da qui prendere il sentiero dei Minatori (Miner’s track) o il Pyg track. Vi sono altri modi per arrivare, inclusi quelli per alpinisti più esperti e che richiedono un minimo di competenza ad equipaggiamento. Il modo più semplice resta comunque la ferrovia del Monte Snowdown da Llanberis. Chi arriva in cima potrà godere di un pasto o di una semplice bevuta presso il centro visitatori Hafod Eryri al riparo dalle intemperie, considerando che lassù può essere incredibilmente freddo, anche in estate.

Alberi di tasso, Overton-on-Dee
I tassi di Overton-on-Dee, intesi come alberi, sono molto vecchi. I più antichi si ritiene che abbiano tra i 1500 ed i 2000 anni; ne esiste però anche uno piantato dalla Regina Elisabetta nel 1992. Il più vecchio che vedrete è quello sorretto da alcuni pali di legno.

Pozzo di St.Winefride, Holywell
La leggenda narra che a Winefride fu mozzata la testa quando si rifiutò di cedere al suo stupratore. Nel punto in cui la testa colpì il suolo, sgorgò una sorgente. Suo zio, San Bueno, le riconsegnò la testa e le sue preghiere le ridonarono la vita. Le acque del pozzo sono rinomate per i loro poteri curativi, ed il sito è noto anche come la Lourdes del Galles. E’ una delle poche meraviglie gallesi per le quali si paga un biglietto d’ingresso (circa £1), ma questo comprende anche una mostra che ne spiega la storia e consente di vedere le stampelle di alcuni pellegrini miracolosamente guariti tra il XIX e l’inizio del XX secolo.

Ponte di Llangollen
Il ponte non sarebbe considerato eccezionale se non fosse per il fatto che è stato il primo in pietra ad attraversare il fiume Dee. Commissionato da John Trevor I, vescovo di Asaph, è stato ristrutturato molte volte, l’ultima delle quali nel 1960, mantenendo però sempre il disegno originale. E’ particolarmente suggestivo quando il fiume è alto e l’acqua s’infrange sulle pietre.

Le Campane di Gresford
La meraviglia della Gresford All Saints Church non è la chiesa in sé, quanto le sue campane. Per apprezzarle veramente si consiglia una visita il martedì sera o la domenica.

Fonte: Ente Nazionale Britannico per il Turismo
Visita Visitbritain.it - Visitbritainsuperblog.com
 

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close