Cerca Hotel al miglior prezzo

Tivoli (Copenaghen) il primo parco divertimenti a energia rinnovabile

Tivoli, il più famoso e suggestivo giardino di divertimenti della Danimarca, sarà il primo parco divertimenti al mondo a funzionare a energia rinnovabile. Con questo obiettivo Tivoli e DONG Energy hanno iniziato un’ambiziosa collaborazione ambientale. Lo scopo è ridurre il consumo energetico del Tivoli e assicurare che l’energia utilizzata provenga esclusivamente da impianti ad impatto zero. Dal 2010 funzionerà a energia eolica proveniente da una delle tre nuove pale eoliche ad Avedøre, parte di un innovativo progetto che permetterà a DONG Energy di testare e dimostrare nuove tecnologie. La collaborazione delle due aziende avrà inizio già quest’anno e uno dei primi compiti sarà quello di aumentare il risparmio energetico sia nelle strutture sia dell’illuminazione e delle giostre.

A partire dalla nuova attrazione del 2009, la più veloce e scatenata giostra interattiva del Nord Europa. Prendete posto e allacciate le cinture perché quest’estate al Tivoli potrete pilotare il vostro aereo e, a una velocità di 100 km/h e torsioni a 360°, la giostra vi farà fare voli pindarici in tutti i panorami delle emozioni, dai brividi, ai sussulti alle risa. La struttura è composta da due aerei i cui temi sono il Mistero dell’Oriente e il processo storico. I voli saranno montati sue due ampie ali dorate e cupole ovoidali avvolte in una rete di luci, che di giorno hanno l’effetto di una nube di polvere mentre di notte si trasformano in un tornado luminoso. Il design riporta alla mente i primi tempi dell’aviazione quando salire su un aereo era una esperienza unica… questo succederà anche al Tivoli.

Per la quarta volta la Regina Margherita II sarà la scenografa di una rappresentazione del Teatro delle Pantomime, aiutando alla realizzazione della messa in scena di SVINEDRENGEN. All’incontro con la stampa la Regina ha raccontato con grande entusiasmo la favola del guardiano di porci, tra le favorite del padre che la leggeva sempre alle tre principessine danesi. Lo spettacolo prende spunto dalla favola di Hans Christian Andersen del 1842 che inizia così: “C’era una volta un principe povero; aveva un regno molto piccolo, ma c’era pur sempre abbastanza spazio per potersi sposare, e lui desiderava sposarsi. È vero che fu piuttosto sfacciato da parte sua dire alla figlia dell’imperatore: ”Mi vuoi?”, ma lui osò farlo, perché il suo nome era famoso in lungo e in largo. Centinaia di principesse avrebbero detto grazie, ma figuriamoci se lei lo fece.” Alla prima del 16 luglio per sentire come andò.

“Tivoli non sarà mai completato, disse Georg Carstensen fondatore del parco e questo tutt’oggi rimane il nostro motto. Particolarmente in questi tempi difficili è importante ricordarsene e attendiamo con gioia e trepidazione la stagione 2009 con le sue tante nuove iniziative.” dice Lars Liebst, direttore del parco del Tivoli.

Fonte: Ente Danese per il Turismo
Dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 17: tel. 02 874803
Visita Visitdenmark.it
 


  •  

 Pubblicato da il 03/03/2009 - 4.952 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close