Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze 2011 in Lapponia: in Svezia nella natura della terra dei Sami

Pagina 1/2

La Lapponia è considerata l’ultima frontiera selvaggia d’Europa. Qui troviamo lunghissimi fiumi non regimentati, immense distese di foreste, zone popolate da animali selvatici come l’alce, l’orso, il lupo, la lince e il ghiottone, innumerevoli laghi in cui pescare e imponenti montagne che invitano a diverse attività invernali ed escursioni nelle giornate estive. In inverno ovunque c’è la possibilità di vedere l’aurora boreale, una vera fortuna, mentre d’estate, trovandosi al di sopra del circolo polare artico, ci si può godere il sole a mezzanotte! Oltre a sperimentare diverse attività in natura, chi visita la Lapponia non può perdersi almeno una visita a una famiglia lappone, per sentirsi raccontare la storia dei Sami - questo il nome originario dei nativi - e per conoscere lo stile di vita attuale di questo popolo un tempo nomade. Sedere accanto al fuoco in una tenda lappone e ascoltare i loro racconti e gli speciali canti “jojk” in mezzo alla natura, è un’esperienza che non si può dimenticare.

Ecco alcune proposte:
Ecoturismo in Lapponia settentrionale: la terra dei Sami
A Jukkasjärvi, dove l’Icehotel è la maggiore attrazione nel periodo invernale, si trova Nutti Sámi
Siida, una ben avviata azienda sami di ecoturismo che propone svariate attività durante l’intero arco dell’anno, molte delle quali accreditate dal marchio di qualità Nature’s Best. Nutti, inoltre, è una delle tre aziende finaliste candidate al premio di ecoturismo Grand Travel Awards per il 2010, assegnato all’operatore che meglio ha rappresentato l’ecoturismo svedese nell’anno passato. La Lapponia è la terra selvaggia più estesa d’Europa: spostarsi a piedi in queste zone sterminate dà una sensazione davvero fantastica. Ecco due esempi di escursioni estive: Escursione facile in giornata ai luoghi più amati dagli abitanti del posti, vicini alle vie di comunicazione principali, attraverso boschi di betulle di montagna, fino a toccare le zone più alte prive di vegetazione. Pasti preparati all’aperto con materie prime procurate dalla dispensa della natura lappone.

Escursione di una settimana: consente di vivere luoghi diversi nel nord della Lapponia e imparare a conoscere la cultura sami; oltre a un’escursione a piedi di 3 giorni, con due notti in tenda, condotta da una guida sami attraverso la bella natura di montagna, è prevista la visita di
Kiruna, di Jukkasjärvi e del Parco Nazionale di Abisko. Pasti consumati in natura, in una capanna di legno e alla Reindeer Lodge a Jukkasjärvi e, naturalmente, varie occasioni per provare il fascino di un’autentica sauna svedese riscaldata a legna. www.nutti.se

Attività in natura e cultura sami
La famiglia Päiviö vive nel paese di Övre Soppero (250 abitanti, di cui il 90 % allevatori sami di
renne), un’ora e mezza a nordest di Kiruna. Chi vuole può alloggiare da loro e gettare uno sguardo dentro la vita quotidiana dei Sami, grazie alla condivisione delle giornate e di alcune attività: racconti di oggi e di ieri, far da mangiare insieme, lavoretti di artigianato e, se si arriva tra fine agosto e maggio, anche bellissime camminate nella tundra, dove pascolano le loro renne (mentre durante i mesi estivi la mandria delle renne appartenenti alla famiglia è sul’alpeggio tra i monti della Norvegia). Una bella esperienza in natura è la gita in barca sul fiume Lainoälven, un paradiso per gli amanti della pesca poichè il fiume è uno dei più ricchi di salmone nel nord Europa. Un’altra delle attività più attrattive da potersi fare durante una visita è il rafting in gommone lungo le rapide del fiume, difficoltà media. Possibilità di pernottamento in sistemazione semplice. Niente orari fissi per le attività: bisogna telefonare o mandare una mail alla famiglia Päiviö e mettersi d’accordo su come e quando si vuole arrivare! www.mineallin.com

Lapponia a cavallo
... Pagina 2/2 ...L’azienda Ofelas certificata da Nature’s Best nel paese di Nikkaluokta, ai piedi del monte più alto della Svezia, Kebnekaise (a sud di Kiruna), propone gite a cavallo islandese o in montagana o nei boschi di betulle, della lunghezza di alcune ore soltanto fino a una settimana. Avventure magiche durante i sei mesi invernali sono i safari di avvistamento dell’alce a cavallo, mentre d’estate le gite si spingono anche intorno alla montagna. www.ofelas.se

Quasi ultimata la quinta stanza al Treehotel, l’affascinante albergo sugli alberi
Il fantastico Treehotel nel paese di Harads avrà presto la sua quinta stanza sull’albero, Ufo: inaugurazione a fine febbraio. Si è deciso di creare un ambiente completamente diverso dal solito e il risultato è stato una camera in ”stile UFO”, realizzata da Bertil Harström. Ufo è pensata per quattro persone, disposta su due piani per un totale di 30 mq, con camere da letto separate, bagno e salotto. Prezzo: 3800 corone svedesi pe due persone, inclusa la colazione, 5200 corone per quattro. Nel 2011 Britas Pensionat, proprietaria di Treehotel, si espande ancora costruendo un altro spazio adibito a sauna, doccia e toilette, oltre a una cappella e la lounge. www.treehotel.se

Vivere la natura della Lapponia meridionale in compagnia di un premiato fotografo di natura selvaggia Nel Vitberget, un’estesa riserva naturale nelle vicinanze di Skellefteå, nel sud della Lapponia, il premiato fotografo di natura selvaggia Conny Lundström propone diverse escursioni su richiesta, tra cui un’escursione combinata canoa e trekking. Si tratta di una zona riccamente popolata da animali selvatici come alci, linci, castori e orsi. Il percorso inoltre passa accanto a una torre panoramica alta 17 m da cui si gode di un bellissimo panorama. Lundström offre anche la possibilità di seguire gli spostamenti dell’aquila reale dal suo nascondiglio in legno in mezzo alla foresta (da ottobre ad aprile): Info e prenotazioni: www.connylundstrom.com

Eccellente pesca al salmerino e pernottamento dai Sami in tenda lappone
Dal 1/6 al 15/8 si ha la possibilità di provare la pesca al salmerino in uno dei posti in assoluto
migliori della Scandinavia, ad Abborrträsk, fuori Arvidsjaur, 100 km a sud del Circolo Polare Artico. Nei laghi c’è grande abbondanza di salmerini ed è una vera sfida riuscire a tirare su gli esemplari più grandi. Si pesca a mosca, dalla barca o da terra. Per chi preferisce abitare in natura, al posto dell’albergo ad Arvidsjaur, possibilità di posto in tenda direttamente in riva al lago o in chalet su isoletta privata. www.natursafari.se">www.natursafari.se

Il centro sami Båtsuoi, un gruppo di case appartenenti alla famiglia sami Svensson, offre al visitatore la possibilità di pernottare in una tradizionale tenda lappone, una ”kåta”, e dormire distesi su una pelle di renna vicino al crepitio della legna nel camino, un’esperienza ben difficile da dimenticare. Gli Svensson conducono l’ospite a visitare un piccolo accampamento sami lì vicino, ricostruito nel modo in cui poteva essere un tipico insediamento al tempo in cui i Sami erano ancora nomadi, raccontando della vita di questo popolo, com’è cambiata nel corso dei decenni, la scuola, la lingua, il forte legame con la natura della loro religione autoctona. Fanno vedere come si mungono le renne e raccontano come si vive allevando questo animale ancora così importante per i Sami. Pranzo, cena leggera e colazione, accesso libero a barche e pesca sono inclusi nell’escursione. Båtsuoi è aperto per visite dal 1/6 al 31/8 e su richiesta durante tutto l’anno. Prenotazione via www.polcirkeln.nu">www.polcirkeln.nu e www.batsuoj.se

Fonte: Ente svedese per i viaggi e il turismo
Per informazioni numero verde: 02-36006503
Visita Visitsweden.com
 

 Pubblicato da il 28/02/2011 - 4.072 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close