Cerca Hotel al miglior prezzo

Ecoturismo in Repubblica Dominicana: in vacanza nella natura dei Caraibi

Pagina 1/2

L’ecoturismo in Repubblica Dominicana è una preziosa alternativa al classico soggiorno. Un sito web, nato appunto per sostenere questo genere di viaggio, vanta tutte le risorse naturalistiche del luogo, dalle più note, a quelle meno conosciute, attraverso una serie di escursioni indimenticabili. Il patrimonio naturalistico dominicano dispone di un’infinita quantità di risorse. Il Paese, noto principalmente per le sue meravigliose spiagge, può offrire anche nelle zone interne meno conosciute e numerose opportunità per chi ama il turismo a stretto contatto con la natura incontaminata.

Il portale web ecoturismo.com.do/ è nato per valorizzare tutte le aree protette della Repubblica Dominicana e le comunità che lavorano per preservare l’ecoturismo e i diversi angoli di paradiso presenti sull’isola. Inoltre, il sito mette in contatto i viaggiatori con gli eco-hotel, alberghi, tour operator, segnala degli interessanti itinerari e le ultimissime notizie riguardanti l’ecoturismo dominicano ma, soprattutto, fornisce una lista di stimolanti escursioni che possono trasformare un semplice viaggio in un vero sogno.

Dalle cascate più belle, come quelle di Jima, di Socoa, di Jimenoa e Baiaguate, del Limòn, alle più belle isole Saona, Catalina e Samanà. Tappa obbligatoria a las Dunas de Bani e Salinas, un salto alla riserva naturale di Ebano Verde, le grotte di Fun Funo las Maravillas e ancora un tragitto imperdibile attraverso le vie del Caffè Atabey e Jamao. Angoli di splendore dove praticare rafting come a Jarabacoa o andare in canoa sul fiume Jimenoa.

Il portale web ecoturismo.com.do/ non solo è volto a promuovere l’ecoturismo in Repubblica Dominicana, ma vuole essere anche da appoggio alle comunità rurali del luogo che si impegnano per conservare intatti paesaggi meravigliosi come veri e propri gioielli della natura.

Samanà
Ecoturismo.com.do propone una magnifica esplorazione delle cascate del Limòn con una gita piacevole e tranquilla. Una o due ore a dorso di un mulo o a cavallo, attraverso la densa e fascinosa foresta pluviale tropicale della penisola di Samanà. Durante il tour, i visitatori possono godersi il paesaggio lussureggiante e rigogliosa vegetazione di colture tropicali. Il soggiorno è previsto in un ostello, dove gli escursionisti possono rilassarsi e godersi un drink rinfrescante in una capanna di legno, mentre ci si prepara di nuovo a camminare per un sentiero stretto che conduce fino ai piedi della celebre cascata. La Cascada El Limon, alta 55 metri, è immersa in una foresta pluviale della penisola di Samanà. Questo spettacolo della natura è visitato da migliaia di ecoturisti ogni anno.

... Pagina 2/2 ...Ruta del Cafè Jamao
Jamao è un luogo sereno per vivere vicino alla natura e godere del calore della sua gente. Le sue montagne, le alte colline, le valli profonde e il clima gradevole ne fanno un luogo ideale per chi cerca contatto con la vera vita dominicana. Per apprezzare questo misterioso paesaggio, il portale specializzato in ecoturismo propone diversi sentieri da percorrere, addentrandosi nella piantagione di caffè. Tra i quali si segnala il sentiero Cafetal, un’escursione dalla difficoltà moderata, che copre una distanza di 1,7 chilometri. Durante questo percorso si potrà osservare il processo di produzione del prelibato Jamao, dal seme alla tazza, fin nei minuziosi dettagli, dalla cura biologica degli insetti, alla raccolta, alle attenzioni agronomiche. Il tour prevede inoltre una sosta nella locanda situata al centro della proprietà Jamao e la visita al museo dedicato.

Le balene di Jorobadas
Si tratta di una delle più belle escursioni nella Repubblica Dominicana. Imperdibile la visita al Santuario de las Ballenas Jorobadas nella Bahía di Samanà e al Banco de Plata. Ogni anno, tra dicembre e aprile, a nordest dell’Isola si assiste a uno spettacolo meraviglioso. Circa 3 mila megattere raggiungono le acque calde al largo della costa dell'Oceano Atlantico per dare il via alla riproduzione. Le balene arrivano dall’Islanda, Groenlandia, Canada e Nord America fin nel Mare di Caraibi per dare alla luce i loro cuccioli, un evento davvero emozionante.

Isola di Saona
Quando si parla di bellezza, senza dubbio l’isola di Saona è una delle migliori rappresentazioni del significato della parola. Si tratta di un'isola periferica della Repubblica Dominicana, con 110 km² di superficie, può essere raggiunta solo via mare. L’escursione all’isola di Saona è un’esperienza indimenticabile. Questo vero e proprio angolo di paradiso offre una varietà di fauna e flora che permettono di sentirsi a contatto con la natura, basti pensare che le grotte di quest’isola sono state utilizzate nei secoli come riparo per gli indiani. Chilometri di spiagge appartate con migliaia di palme da cocco, sabbia bianca e acqua cristallina regalano un’atmosfera ideale per il riposo e alcuni tramonti che lasciano letteralmente senza fiato. Imperdibile una visita alla Piscina naturale, così chiamata perché la sua profondità non supera un metro di altezza, in queste acque si possono osservare e diverse specie animali come le stelle marine, i coralli e molte varietà di pesce.

Fonte: Ente del Turismo della Repubblica Dominicana
Ufficio stampa: Press Studio
Visita Godominicanrepublic.com
 

close