Cerca Hotel al miglior prezzo

Sulla neve del Friuli: Escursioni con le ciaspole

Pagina 1/2

Luoghi incantati, immersi nel silenzio e nella magia della neve, da scoprire con le ciaspe ai piedi e una guida professionista al proprio fianco. Quale contesto migliore per immergersi nella natura della montagna invernale del Friuli Venezia Giulia? È uno degli sport bianchi più adatti a scoprire angoli incantati. Nelle montagne del Friuli Venezia Giulia, che parlano con il fascino autentico di una natura intatta e incontaminata, le passeggiate con le racchette da neve permettono di vivere esperienze davvero emozionanti.

Una fitta rete di sentieri consente di addentrarsi in bianchi paesaggi ovattati, provando ad ogni passo una particolare sensazione di morbidezza e di contatto intrinseco con la natura. E’ possibile percorrere i tanti tracciati in autonomia o con una esperta guida, come nelle terre del tarvisiano e Sella Nevea, punto di fusione di tre confini naturali e culturali, dove, dal 26 dicembre 2008 al 20 marzo 2009 è possibile realizzare passeggiate ed escursioni naturalistiche con le racchette da neve anche in notturna per tutti i gusti e i livelli di difficoltà. Accompagnati da una guida naturalistica esperta e in grado di presentare gli aspetti ambientali, ma anche storici e tradizionali dei paesaggi che si incontreranno nelle escursioni, il visitatore potrà vivere un’esperienza indimenticabile a stretto contatto con la natura.

Grazie a un calendario programmato a cadenza fissa il servizio di uscita è garantito anche per le escursioni individuali e offre la possibilità di scelta tra passeggiate naturalistiche di mezza giornata, poco impegnative e adatte a tutti e in particolar modo ai gruppi familiari, e gite naturalistiche di una giornata che permettono di visitare i percorsi regionali più interessanti e spettacolari. Non sono necessarie particolari capacità alpinistiche, ma una buona preparazione fisica per affrontare un dislivello in salita superiore ai 600 metri.

Cjaspe ai piedi e bastoncini e... via alla scoperta del lago del Predil e degli incantati laghi di Fusine, collegati tra loro da un percorso da fiaba, il Rifugio Grego e Valbruna, punteggiata di incantevoli abeti. Tutt'intorno silenzio, pace e morbidezza a ogni passo: da Sella Prasnig alle malghe del Montasio, è possibile immergersi nel silenzio e nell’incanto della natura.

... Pagina 2/2 ...Ma sono numerose le escursioni guidate con le racchette da neve organizzate in inverno nei monti del Friuli Venezia Giulia per un’autentica immersione in una natura protetta e incontaminata. Le racchette da neve rappresentano, infatti, uno dei migliori strumenti per potersi muovere nell’incantevole Parco regionale delle Dolomiti Friulane che propone un fitto calendario di visite sviluppate in tutta l’area protetta dal 26 dicembre ad aprile 2009 per tre livelli di difficoltà: bollino verde, anche per coloro che sono alla loro prima esperienza, bollino giallo, per i percorsi con un buon dislivello, e bollino rosso per quelli ad alto contenuto tecnico-logistico.

Passeggiate con le ciaspe, lungo itinerari innevati nella quiete invernale dei boschi, sono proposte anche da un altro parco naturale che compone la natura ancora integra del Friuli Venezia Giulia: il Parco naturale delle Prealpi Giulie. All’insegna dell’avventura anche nella stagione invernale il Parco propone varie passeggiate e attività lontano dai circuiti turistici più frequentati e lungo itinerari innevati con panorami mozzafiato. Dalle passeggiate con le ciaspe, alla scoperta della fauna e della flora del Parco, e il Nordic Walking ad attività rivolte a persone allenate, quali lo scialpinismo e le salite su cascate di ghiaccio.

Seguendo il filo diretto con la tradizione e il relax, è tutta da provare la calorosa ospitalità dei pittoreschi alberghi diffusi di Comeglians, Lauco, Ovaro, Monte Prât di Forgaria, Sauris e Sutrio, che costituiscono allo stesso tempo una soluzione ricettiva e una vacanza di scoperta nei villaggi tipici dei paesaggi rurali.

Fonte: Agenzia Turismofvg
Visita Turismofvg.it
 

 Pubblicato da il 29/01/2009 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close