Cerca Hotel al miglior prezzo

Sciare in Baden-Wurttemberg: le piste della Foresta Nera e Giura Svevo

Grandi boschi ammantati di bianco, distese di neve sotto cieli azzurri e raccolti villaggi silenziosi: sono gli incantati paesaggi invernali della Foresta Nera (Schwarzwald in tedesco), oasi di natura e destinazione perfetta per vacanze lontano dalle affollate località sciistiche alla moda. Questa regione ha, tra l’altro, mantenuto un flair d’antan e può vantare una lunga e rispettata tradizione per ciò che riguarda il turismo invernale. Qui, infatti, è nato il primo Sci Club d’Europa, fondato nel 1891 a Todtnau, mentre a Schollach nel 1906 è entrato in funzione il primo skilift del mondo. Gli appassionati di sci alpino e di snowboard possono contare sul comprensorio del monte Feldberg e di Todtnau per chilometri di piste debitamente preparate, terre d’origine di grandi sciatori come Georg e Dieter Thoma, Sven Hannawald o Georg Hettich. Ma la Foresta Nera è soprattutto un paradiso per chi pratica lo sci di fondo. Con numerose piste che si dipanano su una superficie di 2.000 chilometri, lo Schwarzwald è il comprensorio per lo sci di fondo più grande di tutta la Germania, e promette giornate di sport e divertimento tra panorami di incomparabile bellezza. Sempre di più, anche nella Foresta Nera, si diffondono le passeggiate con le racchette da neve o con gli scarponi più moderni, realizzati con materiali tecnici e idrorepellenti. Gli escursionisti si avventurano su sentieri tracciati o sulla neve fresca, per vivere il contatto con la natura, osservare i boschi silenziosi e gli animali. Concluse le fatiche sportive, sciatori ed escursionisti non possono farsi mancare le specialità della regione nelle baite e nei café dei villaggi, prima fra tutte la famosa Torta della Foresta Nera.

PACCHETTI DI SOGGIORNO
Settimana nel Parco Naturale della Foresta Nera del Sud: sette notti in camera doppia con colazione, una salita in funivia, utilizzo gratuito dei bus, un giorno di noleggio per le racchette da neve, merenda rinforzata Schwarzwälder Vesper e 5€ di riduzione per il centro termale Laguna Badeland a 168€ a persona in camera doppia (pacchetto valido dal 2 gennaio al 15 aprile 2011). Per maggiori informazioni e prenotazioni: Tourist-Information Schönau, tel. 0049 (0)7673 918130, www.belchenland.de/de/pauschal/
Week end d’inverno: una notte in camera doppia con colazione a buffet, regalo di benvenuto in camera all’arrivo, utilizzo dell’area wellness dell’hotel, escursione con racchette da neve accompagnati da guida con spuntino a base di fonduta al tramonto e, all’arrivo in baita, cena a base di fonduta incluse le bibite, carta dei trasporti Konus per accesso libero a tutti i mezzi pubblici nella Foresta Nera a 97€ a persona in camera doppia. Per maggiori informazioni e prenotazioni: Original Schwarzwald AG, tel. 0049 (0)7634 5695626, www.original-schwarzwald.de
Maggiori informazioni sull’offerta invernale della Foresta Nera su: www.winter-schwarzwald.info

GIURA SVEVO: DALLE PISTE ALLE TERME
La regione del Giura Svevo, nella parte orientale del Baden-Württemberg, è una catena montuosa dalla particolare conformazione geologica e una riserva senza precedenti di fossili e fenomeni carsici spettacolari. I suoi rilievi, le sue valli e i suoi altopiani sono ricoperti di brughiere di ginepro e verdeggianti foreste che in estate regalano paesaggi naturali di rara bellezza e d’inverno si trasformano in una meta ideale per gli sport sulla neve come lo sci di fondo, lo snowboard, le escursioni con le racchette da neve o i tour comodamente seduti in carrozza.
Lasciate le piste e le attività sportive, non c’è niente di meglio che approfittare di un altro tesoro sotterraneo di cui è ricca la regione: le acque termali. Dal terreno poroso del Giura Svevo, paragonato dai geologi a un enorme pozzo sotterraneo, sgorgano acque preziose, vere fonti per il benessere e la salute dell’uomo. Le acque calde e ricche di sostanze minerali provenienti dalle viscere della terra sono oggi impiegate in splendidi centri curativi e bagni termali sparsi un po’ ovunque in tutta la regione, come a Bad Urach (www.badurach.de), antica cittadina nel cuore del Giura Svevo, o Aalen (www.aalen.de), dove è possibile combinare una vacanza benessere alla scoperta del passato romano di questa regione: qui si trovava infatti il castellum romano più grande a nord delle Alpi, sul Limes germanico-retico, di cui visitare le rovine, insieme al museo Limesmusem (www.museen-aalen.de).
Per maggiori informazioni sull’offerta turistica della regione: www.schwaebischealb.de
  •  

 Pubblicato da il 17/11/2010 - 5.421 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close