Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze in campeggio in Austria, lusso come in hotel

Pagina 1/2

Trascorrere le vacanze in campeggio non significa più passare le vacanze in economia, ma semplicemente trascorrerle in modo diverso. In modo libero e sempre più spesso a stretto contatto con la natura. Il tutto ovviamente senza perdere di vista la qualità dei servizi offerti!
La regione di Villach è tra le preferite dai campeggiatori per l’eccellenza dei servizi, la pulizia e l’ottima organizzazione dei camping dove trovano spazio non solo le tende, ma anche camper e roulotte. Sì perché in Austria la legge vieta di sostare nelle aree non adibite al campeggio e di conseguenza ogni struttura è aperta ad ogni tipo di vacanziere.

I campeggi della regione (in totale 29) si trovano quasi tutti sui laghi di Ossiach e di Faak, i due principali bacini della regione, tutti di acqua potabile (dunque bevibile!!) e di un colore turchese intenso che fa venire davvero voglia di tuffarsi. Ben 22 campeggi su 29 sono elencati nella selettiva guida ADAC che raccoglie l’elenco dei migliori camping di tutta Europa. Quattro hanno ottenuto il distintivo ADAC, e questo significa che nel corso dell'esame hanno conseguito il primo o secondo livello nella valutazione delle strutture sanitarie, e che per quanto riguarda la “struttura del campo” hanno ottenuto almeno 3 stelle. Il non plus ultra in fatto di campeggio è rappresentato dal camping Berghof sul lago di Ossiach che è stato addirittura dichiarato “SUPER CAMPEGGIO ADAC 2010”, grazie agli eccezionali risultati raggiunti in seguito all’ispezione ADAC.

Sone ben 7 i campeggi riconosciuti con il marchio “ECO-LABEL 2010”, grazie a numerosi servizi ecosostenibili quali una gestione rispettosa dell'ambiente che garantisce un utilizzo razionale ed ecologico dell'acqua potabile, un servizio interno di noleggio biciclette, la vicinanza a una fermata d’autobus e un limitato traffico a motore nell'area del campo.

... Pagina 2/2 ... Non mancano tra i servizi offerti dai campeggi l'animazione nel tempo libero con programmi e attività ad hoc, con un occhio di riguardo ai piccoli ospiti coinvolti nelle varie attività ludiche e sportive. E poi sport, tanto sport. Corsi per imparare a nuotare, fare vela, surf, sci acquatico. Scuole di immersione subacquea, di sci nautico ed equitazione. Oltre a strutture dotate di campi multifunzionali per giocare a calcio, a basket o a pallavolo. A completare l'offerta, la possibilità di noleggiare bici o un auto in loco per poter scoprire l’intera offerta della regione. Inoltre per coloro che anche in campeggio non vogliono rinunciare al comfort e al wellness ci sono campeggi dotati di sauna e idromassaggio.

Kärnten Card: una tessera per 100 mete
Con l’acquisto della Kärnten Card si ha accesso a oltre 100 mete turistiche a prezzo ridotto (o in alcuni casi per i bambini al di sotto di una determinata fascia d’età l’accesso è gratuito). Non solo parchi o strade alpine, ma anche battelli, impianti di risalita (tra cui la funivia Kanzelbahn che porta al monte Gerlitzen) e musei, sono compresi nel circuito di questa tessera. All’acquisto della tessera viene consegnato ad ognuno l’opuscolo con tutte le attrazioni convenzionate e la mappa della Carinzia. La Kärnten Card è valida fino al 10 ottobre 2010 ed è valida una, due o cinque settimane.

Per maggiori informazioni: www.kaerntencard.at
27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close