Cerca Hotel al miglior prezzo

Mondiali di calcio 2010: le cittą e gli stadi che ospitano le partite

Pagina 1/2

La coppa del Mondo di calcio si disputerà in dieci stadi in nove città del Sudafrica: HolidayCheck vi offre una panoramica e qualche curiosità sulle locations dei match.

Johannesburg
Situata a 1723 metri sopra il livello del mare e con oltre 3,2 milioni di abitanti, Johannesburg rappresenta la città più grande del Sudafrica. Questa città è il punto d'incontro di molte culture e costituisce il principale polo economico del Sudafrica. A Johannesburg le partite si disputeranno in due stadi: il Soccer City e lo stadio Ellis Park. Il primo, con una capicità di 94'700 posti, è il più grande stadio di quest'edizione dei Mondiali e l'ottavo stadio di calcio più grande al mondo. Costruito con le fattezze del calabash, il tipico recipiente africano, svetta in tutta la sua mestosità all'accendersi dell'impianto di illuminazione notturna. Nel Soccer City si svolgeranno invece i momenti culminanti: la cerimonia di inaugurazione della Coppa del Mondo e la finale dell'11 luglio.

Cape Town
È la capitale parlamentare del Sudafrica ed anche una delle principali mete turistiche del Paese. Si caraterizza per il suo paesaggio mozzafiato che unisce le bellezze dell'oceano con la maestosità delle montagne. Tappa irrinunciabile è la visita alla Table Mountain, da dove è possibile ammirare un panorama a 360° gradi su tutta la città. Gli amanti della vita notturna potranno invece divertirsi nei numerosi club della Long Street. A 7 km da Città del Capo si trova Robben Island, nelle cui prigioni furono reclusi per decenni gli eroi della lotta all'Apartheid, tra cui Nelson Mandela. Lo stadio Green Point, costruito in parte su un ex campo da golf rappresenta l'edificio più costoso della città, si trova in una posizione privilegiata della città, a due passi dal mare e ospiterà una delle due semifinali.

Durban
I due elementi che caratterizzano Durban sono senza dubbio il mare e la sua costa di oltre 4 km di spiaggie da cartolina. Altra attrazione legata al mondo marino è l'uShaka Marine World, uno dei parchi acquatici più famosi al mondo che offre ai suoi visitatori numerose attrazioni, tra cui un acquario costruito in una nave affondata. Lo stadio Moses Mabhida, location dell'altra semifinale, si caraterizza per la particolare struttura del tetto che copre le tribune ma lascia all'aperto il campo da gioco. Particolarità: i design dello stadio si ispira alla bandiera nazionale, con un grande arco da parte a parte che rappresenta la ritrovata unità del Sudafrica.

Rustenburg
Soprannointata la "città del riposo", Rustenburg si trova nel cuore della savana ai piedi del monte Megaliesberg. Con le sue numerose miniere di estrazione di platino, questa città è diventata nel corso degli anni il principale produttore di platino al mondo. Lo stadio Royal Bafokeng si trova a 12 km dal centro di Rustenburg e prende il nome dal popolo Bafokeng che vive nella zona. In occasione dei mondiali sono stati installati uno schermo gigante, l'impianto di illuminazione e sono stati aggiunti 3000 posti a sedere.

Polokwane
Situata a 60 km a sud dal tropico del capricorno, Polokwane si trova nella terra dei giganteschi baobab e rappresenta il principale centro economico e culturale del Limpopo. Questa città dal clima tropicale che si distingue per il suoi paesaggi colorati, per le sue immense praterie e per le sue montagne panoramiche, è confinante con Botswana, Zimbabwe e Mozambico. Da non perdere è la visita alla grotta di Makapan, che conserva al suo interno fossili e resti risalenti all'età della Pietra. Per gli amanti del gioco a 5 km dalla città si trova il Meropa Casino and Enterteinment: un concentrato di design e architettura. Lo stadio Peter Mokaba ha un profondo significato storico: porta il nome di uno degli eroi nazionali e la sua architettura si ispira all'albero africano del baobab, simbolo di questa regione: le colonne portanti ricordano appunto il tronco di un baobab e le coperture delel tribune le sue lunge fronde.
... Pagina 2/2 ...
Nelspruit
Questa città si trova nel nord-est del Sudafrica su un altipiano a 660 metri sopra il livello del mare. A pochi km si trova il parco nazionale del Kruger, uno dei parchi più importanti e rinnomati al mondo. Nelspruit è anche la capitale della provincia di Mpumalanga che in Siswati, una delle undici lingue ufficiali del Sudfrica, significa "luogo dove sorge il sole".
Osservando dall'alto lo stadio di Mbombela si può ammirare la sua originale architettura che richiama gli animali simbolo dell'Africa: i pilastri portanti a forma di giraffa e i seggiolini bianchi e neri ricreano l'effetto del manto delle zebre.

Pretoria
La città di Pretoria, sita a 50 km da Johannesburg, è la capitale amministativa del Sudafrica ed è un mix tra antico e nuovo, dove le arti contemporanee fanno da contrasto ai musei e monumenti storici. Questa città è anche la sede del polo universitario più grande del Sudafrica, con una lunga tradizione di eccelelnza sportiva. A Pretoria si trova inoltre uno dei più importanti giardini zoologici al mondo. Costruito nel 1906 lo stadio Loftus Versfeld di Pretoria viene utilizzato sia per ospitare partite di rugby che di calcio e nel 1995 ha ospitato la storica edizione della coppa del mondo di rugby, il primo evento sportivo ufficiale a cui il Sudafrica partecipò dopo la fine dell'Apartheidh.

Porth Elizabeth
Circondata da spiaggie mozzafiato, Port Elizabeth è una delle destinazioni più ambite del Sudafrica. Questa città, che prende il nome dalla moglie del governatore dell'allora colonia, Rufan Donkin, racchiude un ricco patrimonio culturale e si caraterizza per la sua architettura vittoriana. Lo stadio Nelson Mandela Bay si trova sulle rive del North End Lake e ospiterà otto match, tra cui la partita per la conquista del terzo posto.

Bloemfontein
Bloewmfontein si trova nel centro del Sudafrica ed è la capitale legislativa sudafricana. Grazie alla bellezza dei suoi giardini fioriti, questa città è diventata nota anche come la "città delle rose". Gli amanti dell'archelogia potranno visitare il museo nazionale che vanta una delle più ampie collezioni di fossili e reperti archeologici del Paese. I tifosi di questa regione sono considerati tra i più entusiasti del Paese e sapranno garantire il buon umore nelle sei partite che si disputeranno al Free State Stadium, una struttura portata da 38.000 a 45.000 posti a sedere, in occasione dei Mondiali.

Fonte: Holiday Check
Visita Holidaycheck.it
 

 Pubblicato da il 31/05/2010 - 3.586 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close