Cerca Hotel al miglior prezzo

Rugby World Cup 2011: la Nuova Zelanda si prepara al grande evento

L’anno prossimo sarà la volta della Nuova Zelanda, la nazione ospitante che farà da sfondo alla manifestazione sportiva e che si riconferma paese amante del rugby. C’è grande fermento per l’attesa della straordinaria iniziativa sia per il Rugby sia per la Nuova Zelanda stessa. I preparativi procedono al meglio per ospitare il più grande e celebre evento mai organizzato in patria, prevedendo un afflusso di oltre 60.000 visitatori stranieri…sarà sicuramente una grande occasione per il Paese per far conoscere la propria cultura e le proprie attrazioni naturali.

Tutto è in fase di costruzione e rinnovamento: dai campi da rugby ai grandi stadi, dai luoghi pubblici ai mezzi di trasporto, dagli hotel ai ristoranti mettendo a punto un ricco programma di eventi che accompagnerà le partite durante le sei settimane della manifestazione. È stato avviato, inoltre, un programma di formazione a livello nazionale in materia di ospitalità garantendo così un personale altamente qualificato e offrendo un servizio di alta qualità per soddisfare le aspettative dei visitatori locali e internazionali. Tra le altre iniziative nazionali, Air New Zealand garantisce un aumento significativo di posti sulle rotte interne da inizio 2011 e per tutta la durata del torneo.

La Rugby World Cup 2011 rappresenta la settima edizione del torneo e avrà inizio il 9 settembre 2011, mentre la chiusura ufficiale è prevista per il 23 ottobre. La coppa del mondo di Rugby è considerata il terzo evento sportivo su scala mondiale, preceduto per incassi e spettatori da Olimpiadi e mondiali di calcio, che viene disputata ogni quattro anni dal primo torneo inaugurale del 1987.

È un risultato stupefacente…dal 27 aprile, a 500 giorni dal calcio d’inizio, sono già stati strappati 85.000 biglietti ed è iniziata la vendita dei pacchetti soggiorno al di fuori dei confini nazionali. Per celebrare l’evento, la Webb Ellis Cup è stata esposta e presa d’assalto dai fan presso la stazione ferroviaria di Wellington.

Maggiori informazioni sulla vendita dei biglietti sono disponibili sul sito www.rugbyworldcup.com/tickets.
  •  

 Pubblicato da il 07/05/2010 - 3.013 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close