Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme di Warmbad-Villach, benessere e salute a due passi dal Friuli

Pagina 1/2

Warmbad-Villach è una località su cui è basata l'offerta per le cure, la salute e il wellness della zona turistica di Villach-Warmbad / Lago di Faak / Lago di Ossiach: un'offerta in continuo sviluppo. A pochi chilometri da Villach sorge Warmbad-Villach, una stazione termale di prima qualità. 40 milioni di litri d'acqua sgorgano ogni giorno dalle profondità della terra ad una temperatura di 29,5 °C, pari all'incredibile portata di 460 litri al secondo.

Nell'hotel cinque stelle Warmbaderhof si trova l'unica piscina termale di sorgente d'Austria. Normalmente l'acqua termale non arriva direttamente nelle vasche ma vi viene introdotta attraverso vari sistemi di tubature. Nella vasca di sorgente avviene il contrario: questa piscina è stata realizzata ben 550 anni fa proprio sulle sorgenti dove l'acqua termale sgorga in superficie. È uno spettacolo affascinante e una sensazione davvero speciale nuotare in questa piscina di 25 metri per 15, profonda 1,4 metri, mentre l'acqua termale appena sgorgata sale in superficie fra grosse bolle. Chi trascorre le vacanze in un hotel wellness, forse vuole sfruttare l'occasione per dimagrire di qualche chilo. All’hotel Warmbaderhof si offre questa possibilità senza dover patire la fame. Uno dei quattro menu a scelta viene preparato secondo il metodo Montignac. Non si tratta di una dieta in senso tradizionale, semplicemente si eliminano gli alimenti iperglicemici come lo zucchero, la farina bianca e i peggiori tipi di grassi. Al loro posto nella lista della spesa del (premiato) chef ci sono carne, pesce, formaggio, frutta, cereali integrali. I risultati sono sorprendenti, come ha potuto sperimentare di persona anche Helmut Weiss, il direttore dell'hotel. Le terme di Warmbad-Villach si caratterizzano anche per la presenza di un meraviglioso e vastissimo parco, collegato all'estesa rete di percorsi da jogging e nordic walking di Warmbad. Amanti della corsa e del walking trovano itinerari splendidi per ogni lunghezza e grado di difficoltà, su fondo ideale per fare sport risparmiando le articolazioni.

Terapie. L’acqua termale di Warmbad non viene utilizzata solo per il reparto wellness e l'area divertimenti, ma anche e soprattutto a scopi terapeutici: il punto forte dei trattamenti è la mobilità dell'apparato motorio che avviene secondo le più moderne conoscenze in campo balneologico, con l'assistenza di fisioterapisti diplomati e sotto la direzione di medici specialisti e termalisti. Programmi di prevenzione completano la gamma dell'offerta di cure termali, insieme a terapie distensive e antistress abbinate a programmi di riabilitazione medico sportiva e di fitness.

Ospitalità alberghiera alle terme. Intorno al resort termale è sorta una gamma diversificata di strutture alberghiere, dalla pensione con prima colazione all'hotel con appartamenti. Gli ospiti che alloggiano in questi esercizi, naturalmente hanno la possibilità di utilizzare le strutture terapeutiche e termali di Warmbad come ospiti giornalieri.

Celti, romani e grandi condottieri. A Villach tutto ebbe inizio con i celti che tra il III e il II secolo avanti Cristo giunsero a Warmbad dove amavano bagnarsi nelle sorgenti calde. Lo stesso facevano molto volentieri anche i romani che nel 15 a.C. strapparono ai celti il dominio sulla zona. Le fonti di Warmbad vengono citate per la prima volta in un documento circa 1.000 anni più tardi, con il nome di “Fontes Salinarum”. La citazione successiva la si ritrova alla fine del medioevo, quando le acque termali erano già state raccolte in una vasca appositamente realizzata. Già allora esisteva un ostello per ospitare e rifocillare i clienti. Nel XIX secolo persino Napoleone Bonaparte si interessò alle fonti di Warmbad, con un progetto di trasformazione in stazione termale d'importanza mondiale. Ma il destino aveva altro in serbo per il grande condottiero. Tuttavia ancor oggi il suo nome ricorre nel prato Napoleonwiese, punto di partenza dei percorsi di jogging e nordic walking nei boschi intorno alle terme. Soltanto nel XX secolo Warmbad conobbe un vero sviluppo turistico, con la costruzione del padiglione termale, l'odierna “Walterhaus”, che ancora costituisce il centro delle strutture termali di Warmbad.

Fonte di giovinezza. Chi vuole godersi i piaceri dei bagni termali non è necessariamente obbligato a visitare uno dei bagni sopra descritti. La fonte Maibachl, per esempio, sgorga copiosa varie volte all'anno (non solo nel mese di maggio come dice il nome) in un punto preciso nel bosco di Warmbad, all'aperto nella natura, e viene sfruttata per i bagni dalla gente del posto. Non c'è da meravigliarsene: si dice che si tratti di un'efficace fonte di giovinezza…

... Pagina 2/2 ...Work in progress. Le terme pubbliche “Erlebnistherme”, dotate di ogni struttura per il divertimento e il benessere sono in corso di ristrutturazione e la riapertura è prevista per il 2012. Cospicui investimenti e ristrutturazioni renderanno il servizio del centro termale ancora più ottimale e sempre più vicino alle esigenze delle famiglie. L’intento è quello di realizzare un’area termale dove i figli si possano divertire mentre i genitori si possono godere un po’ di relax.

Hotel del benessere intorno ai laghi
Anche se l'offerta termale della zona turistica di Villach-Warmbad / Lago di Faak / Lago di Ossiach è limitata alle località di Warmbad e Bad Bleiberg, anche altrove (in particolare intorno ai laghi di Faak e di Ossiach) esistono diversi esercizi alberghieri che vantano una completa offerta per il wellness. Al sito www.region-villach.at esiste un link apposito per tutti gli alberghi specializzati in cure e wellness della zona.

Informazioni turistiche per il pubblico:
Villach-Warmbad / Faaker See / Ossiacher See Tourismus
Töbringer Straße 1, 9523 Villach-Landskron, Austria
Tel.: +43 / (0)4242 / 42 000 - 0, Fax: +43 / (0)4242 / 42 000 - 42
E-Mail: meissnitzer@region-villach.at, www.region-villach.at

 Pubblicato da il 28/04/2010 - 11.449 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close