Cerca Hotel al miglior prezzo

Londra e Pechino collegate da un treno ad alta velocitÓ?

La Cina ha annunciato alcuni piani ambiziosi per esportare la sua tecnologia in tutto il mondo ferroviario, compresa la creazione di una rete globale in grado da consentire dei collegamenti di treni ad alta velocità, addirittura tra Pechino e Londra, che sarebbero raggiungibili in appena due giorni! Per un attimo si era pensato ad un classico pesce da Aprile, ma in realtà la notizia sembra assolutamente vera.

Appena due anni dopo aver completato il suo primo collegamento ad alta velocità, il Ministero cinese delle Ferrovie sta prendendo in considerazione progetti per la costruzione di due linee in Europa, uno che passerà attraverso l'India, il Pakistan, il Medio Oriente fino a concludersi a Londra, mentre una seconda linea si snoderebbe fino in Germania, attraverso la Russia.

Ma non è finita qui: ci sono anche piani per una terza linea che si si estenderebbe a sud della Cina per collegarsi con le nazioni del sud.est asiatico. E cioè Vietnam, Thailandia, Birmania e Malesia. Mengshu Wang, membro dell'Accademia cinese di Ingegneria, ha confermato che i lavori sulla linea che punta al sud-est asiatico, sono in realtà già iniziati.

L'ingegnere ha poi soggiunto: "Abbiamo anche già eseguito i lavori di prospezione e indagine per le due rete europee, la centrale e quella orientale, e i paesi europei partner del progetto sono particolarmente interessati a cominciare a finalizzare questo progetto". Tuttavia i negoziati tra i vari paesi sono appena iniziati, e molto probabilmente le linee non potranno essere completate prima del 2025.

Se la Cina sarà effettivamente in grado di finanziare questo piano ambizioso, questa sarebbe sicuramente una spinta enorme per l'industria ferroviaria e aiuterebbe Pechino a recuperare i miliardi di yuan che sono stati investiti in precedenza, per trasformare le sue vecchie ferrovie in una delle reti più efficienti sul pianeta. Tra l'altro il Ministero cinese delle Ferrovie è in “lotta” con i giapponesi per aggiudicarsi gli 8 miliardi di dollari che Barack Obama aveva stanziato per la ricostruzione delle linee ferroviarie degli Stati Uniti. La General Electric ha già annunciato una partnership con il gruppo statale cinese per la fabbricazione di attrezzature per i progetti ferroviari degli Stati Uniti ad alta velocità.

Fonte: Breaking Travel News
  •  

 Pubblicato da il 03/04/2010 - - ® Riproduzione vietata

27 Novembre 2017 Valtellina: tour tra gastronomia, vino e ...

Si scrive Valtellina, si legge (anche) eccellenza a tavola. Sì, ...

NOVITA' close