Cerca Hotel al miglior prezzo

Gaya Island, vacanza al caldo della barriera corallina della Malesia

Quale miglior cura per fuggire dal lungo e freddo inverno se non rifugiarsi in una calda isola incontaminata, dove rilassarsi su spiagge bianche e tuffarsi in un mare cristallino che offre uno spettacolo unico non solo agli amanti degli abissi? Questo e molto di più offre la Malesia che, con un clima equatoriale, accoglie i turisti tutto l’anno grazie alla temperatura che non scende mai sotto i 20 gradi.
In particolare, la parte insulare del Paese – il Borneo Malese ricco di parchi nazionali e marini -, è la cornice ideale per gli amanti del mare e dell’eco-turismo.

Una perla ancora incontaminata e lontana dal turismo di massa è Gaya Island, un’isola di formazione corallina al largo delle coste del Borneo a soli 25 minuti di barca da Kota Kinabalu - la capitale del Sabah - comodamente raggiungibile con un volo interno dall’aeroporto di Kuala Lumpur in poco più di 2 ore.
Da questa magnifica isola caratterizzata dalla presenza di soli due eco-resort, il Bunga Raya e il Gayana, è possibile ammirare all’orizzonte sulla terra ferma il Monte Kinabalu con i suoi 4 mila metri – il più alto del Sud est asiatico – che da il nome all’omonimo parco naturale che si estende per 754 chilometri quadrati, con una storia che risale a circa un milione di anni fa e dichiarato patrimonio dell’Unesco nel 2000.

Il Gayana Eco resort, con 44 eleganti ville sull’acqua in stile malese, è impegnato nella tutela del prezioso patrimonio marino grazie al Marine Ecology Research Centre, una struttura dedicata al ripopolamento delle specie in via di estinzione - come le vongole Giant - e al ripristino della barriera corallina naturale, dove gli ospiti di tutte le età possono partecipare alle attività sviluppate appositamente per sensibilizzare i turisti al rispetto della ricchezza dei mari. Anche il Bunga Raya Island Resort – che prende il nome dal fiore dell’ibisco - è un gioiello romantico e di lusso, un vero rifugio con soli 47 ville in legno immerse nel verde della tipica foresta secolare della Malesia. Il resort si affaccia su una spiaggia di sabbia bianca dove potersi rilassare al sole o praticare numerose attività tra cui diving, snorkeling, kayak o scegliere un’escursione a piedi nella foresta circostante immergendosi nella natura più incontaminata.

Shangri La’s Tanjung Aru Resort and Spa, a soli 10 minuti dal centro della capitale Kota Kinabalu, si affaccia su una spiaggia bianca privata con vista sulle isole coralline. La struttura offre ai suoi ospiti una lussuosa Spa basata sulla tradizionale filosofia asiatica. Il centro benessere si sviluppa su 5 isole private, offrendo un’esperienza unica.

Sulla costa orientale del Sabah, a soli 40 minuti di barca da Semporna, gli amanti del mare e delle immersioni in uno scenario ricco di pesci e coralli, possono rifugiarsi su una piccolissima isoletta – Mataking Island di soli 16 ettari (meno di 1 chilometro quadrato) - che offre 20 lodge esclusivi in stile malese in una cornice incontaminata, aperta al turismo da pochissimi anni. The Reef Dive Resort offre finissime spiagge bianche e la possibilità di immergersi in una natura esotica e ammirare di notte sulle sue spiagge, le tartarughe - che numerose popolano le sue acque – che depongono le uova.
Tra i tour operator specializzati nell’incoming in Malesia, si distingue Insight Borneo e Synergy Tours. Per info www.insightborneo.com e www.synergy-tours.com
Fonte: Malaysia Tourism Promotion Board
Ufficio Stampa: Ketchum
Visita Tourism.gov.my
 
  •  
close