Cerca Hotel al miglior prezzo

Baumwollspinnerei: la filanda dell'arte a Lipsia (Sassonia)

Negli ultimi tempi molti architetti e designer tedeschi si sono dedicati al recupero e alla trasformazione di vecchi impianti industriali ormai dismessi e altre strutture edilizie. Con risultati spesso sorprendenti, come testimonia la regione della Ruhr che nel 2010 fungerà da capitale culturale europea mettendo in mostra i centri d'arte nati in ex miniere e acciaierie.

Ma di esempi ce ne sono molti altri, tra cui l'hotel di design ricavato da una torre-serbatoio a Colonia o la Baumwollspinnerei di Lipsia, quella che dal 1884 al 1907 è stata la filanda di cotone più grande di tutta l’Europa continentale. Occupava un'area di circa 12 ettari e oltre alla fabbrica comprendeva abitazioni per gli operai, l'asilo per i loro figli e un giardino. Ma poco a poco la produzione di filati si è ridotta fino a scomparire, e dall'inizio degli anni 1990 la lenta rivitalizzazione del complesso è stata possibile solo grazie a usi alternativi.

A esserne attratti erano soprattutto gli artisti rappresentanti delle nuove correnti di pittura sviluppatesi a Lipsia, che qui trovavano spazi sufficientemente grandi per i loro atelier e la quiete necessaria per lavorare. Nel frattempo la filanda è stata "occupata" da una schiera sempre più consistente di creativi, soprattutto architetti, designer e stilisti di moda che hanno dato un tocco inconfondibile ai loro spazi. E si sono aggiunte piccole attività artigianali e commerciali, gallerie d'arte, centri culturali e atelier di danza e di teatro, mentre alcuni loft sono diventati originali spazi abitativi.

Oggi si contano un centinaio di artisti professionisti e 11 gallerie d'arte, e la Spinnerei di Lipsia, situata ai margini occidentali della città, è diventata anche un'attrazione turistica che si può esplorare per conto proprio o con visite guidate di una o due ore. Denominate "From cotton to culture", vengono proposte anche in lingua inglese.

Fonte: Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Per maggiori informazioni: Tel. 02-2611.1730
Visita Vacanzeingermania.com
 
  •  

 Pubblicato da il 17/12/2009 - 2.150 letture - ® Riproduzione vietata

close