Cerca Hotel al miglior prezzo

Estate sul Mottarone: Sci estivo, Mountain Bike, Nordic Walking e Tubby

Pagina 1/2

Finita la neve e con lo spuntare dei primi fiori, il Mottarone offre numerose attività sportive anche d’estate all’insegna della natura, del panorama mozzafiato, del benessere e tanto divertimento.

Perché la voglia di sci non finisce mai Se nell’immaginario comune la disciplina dello sci è legata alla neve, il Mottarone è pronto a scompigliare tutte le carte. 1000 metri quadrati di pista in erba sintetica servita da un tapis roulant di 85 metri è la grande novità per la stagione estiva. Un progetto voluto e sostenuto dalla Scuola di Sci Stella Alpina ed in particolare dal direttore Paolo Vallero con Massimo Marini e da Stefano Sappa, titolare degli impianti sciistici. “Il nostro obiettivo è quello di promuovere il Mottarone come montagna per la famiglia oltre che avvicinare le persone al mondo dello sci, soprattutto i ragazzi.” dichiara Sappa. Eccezionale scorrevolezza e sensazioni tipiche del fondo nevoso, grazie alla pista prodotta da Neveplast; la tenuta laterale in fase di spinta è ottimale, questo per il particolare design degli steli e della miscela plastica di cui è composta ed infatti si scia come sulla neve.

Per quanto riguarda le attrezzature da utilizzare, Paolo Vallero, direttore della Scuola di Sci Stella Alpina, conferma che non vi è alcuna differenza con lo sci invernale: “Scarponi, sci, racchette. Tutto come nella stagione fredda. Con la differenza che d’estate si può sciare in maniche corte. Puntiamo molto ad attirare i giovani appunto per le condizioni favorevoli che la bella stagione porta, non c’è la scomodità legata al freddo. Inoltre, si potrà affittare tutta la strumentazione necessaria in vetta”. Per i principianti, la procedura per imparare a sciare è la medesima ed i maestri di sci della Scuola Stella Alpina sono a disposizione per lezioni singole o di gruppo.

Tariffe
Da fine maggio a fine settembre circa, la pista è aperta tutti i giorni e vi è la possibilità di installare percorsi di gigante e slalom; con i gruppi o i ragazzi dei centri estivi si potranno organizzare gare di parallelo ma anche feste ed eventi serali con musiche e spettacoli. I costi sono di 10 euro per l’utilizzo libero la giornata intera a di 15 euro compreso l’affitto dei materiali.

Tra panorama e natura, itinerari alternativi
Una guida approfondita, ben strutturata in ogni suo dettaglio, ma allo stesso tempo semplice da interpretare, è stata proposta e ideata da Marco Pompei, presidente dell’Associazione “Vivi Mottarone” ed è disponibile in tre lingue (italiano, inglese e tedesco), con percorsi semplici da affrontare, della durata massima di un’ora e 30 minuti, godendo del prezioso vantaggio dell’aria fresca e di altura. Tre i percorsi proposti in vetta al Mottarone : “giro rana”, ”giro rossa”, “giro buticc”. Il primo percorso è lungo 3873 metri, con un tempo di percorrenza di 45 minuti che prevede la partenza dal bar Alp, per portarsi fino al lago artificiale, in presenza di numerosi punti panoramici sul Lago d’Orta. Il “giro rosso” invece è un percorso di 1650 metri, con un tempo di percorrenza di circa un’ora e prevede sempre la partenza dal Bar Alp per raggiungere la vista sui 4000 metri delle Alpi e la valle del Cusio.

Dalla Vetta vi è una vista a 360°, dagli Appennini parmensi fino al Monte Disgrazia e i 7 laghi. Il terzo percorso invece, denominato “buticc”, è quello più lungo: si tratta di 2187 metri ma percorribili in circa un’ora e 15 minuti. Quest’ultimo è un tragitto molto panoramico con veduta sulla pianura padana comprese le Alpi Marittime e con l’attraversamento del “parco dei sassi”. Sentieri panoramici, diverse alternative panoramiche per camminare all’aria aperta, percorsi diversi, adatti ai più e ai meno esperti, di “Nordic Walking”, una fantastica disciplina sportiva che si pratica all’aria aperta, un allenamento dolce che sviluppa resistenza, forza e fitness. Il Nordic Walking allena tutti i muscoli importanti, in modo analogo allo sci di fondo. Braccia e spalle sono coinvolte attivamente rendendo l’esercizio più efficace. Inoltre è facile da praticare, è un movimento naturale con ritmo alternato. I percorsi sono stati ideati da Luciano Manganello, il quale vive e lavora al Mottarone da oltre trent’anni e ne conosce ogni singolo particolare.

Tariffe
I costi per passeggiate di nordic walking sono di € 20 all’ora per persona singola, ai quali vanno aggiunti € 5 per ogni partecipante in più.

Alla scoperta del Mottarone in mountain bike
Godere di un panorama senza eguali discendendo in mountain bike dalla vetta è una esperienza da provare, seguendo quello che Bicicò www.bicico.it propone per gli appassionati.

Percorso Blu
Partenza > Mottarone vetta (Vb), p.le Funivia, dislivello m. 1.500
Arrivo > Stresa (Vb) p.le Funivia, dislivello m. 200
Terreno Asfalto 9 km, sentieri e sterrati 15 km.
... Pagina 2/2 ...Durata 2-3 ore

Ipotizzando il percorso da Stresa, in 20 minuti si raggiunge la vetta del Mottarone grazie alla funivia, ed in circa 3 ore (escluse le soste) si discende da quota 1491 metri s.l.m. a quota 200 m.s.l.m di Stresa. Il tratto iniziale e finale è su strada asfaltata in quanto diversamente il sentiero sarebbe troppo impegnativo, quindi poco adatto ad un escursionista che invece vuole trascorrere gran parte della giornata a contatto con la natura, godere dei panorami lungo il percorso e fermarsi per scattare foto ricordo. Delle 3 ore quindi vengono effettuati solo una ventina di minuti di pedalata attiva, e la maggior parte è in discesa, con solo brevi tratti in salita, a garanzia del fatto che anche i meno esperti possono cimentarsi con tranquillità. Il Percorso Blu è una escursione ben segnalata e alla portata di tutti, anche se è consigliabile maggiore cautela con i ragazzini tra gli 11 ed i 14 anni, dato che le loro mani non hanno forza sufficiente per frenare in continuo lungo il tragitto e per questo motivo sono utili frequenti soste. Sempre sulle pendici del Mottarone è prevista una variante più “ leggera”, adatta per famiglie con bimbi tra i 7 e 11 anni il cui sviluppo muscolare non è consono alle fatiche del percorso blu. E’ denominata Sentiero Alpino-Stresa e parte da Località Alpino di Stresa (800 m.s.l.m) fermata intermedia della Funivia per giungere sempre a 200 m.s.l.m. Richiede circa un’ora di tempo e si articola tra sterrati e tratti asfaltati, per solo 400 metri di dislivello. Interessante è la possibilità di visitare il giardino botanico di Alpinia www.giardinoalpinia.it che si trova lungo il tragitto

Sentiero Alpino-Stresa
Partenza > Alpino di Stresa (Vb), p.le Funivia fermata intermedia, dislivello m. 800
Arrivo > Stresa (Vb) p.le Funivia, dislivello m. 200
Terreno Asfalto, sentieri e sterrati
Durata 1 ora

Bicicò mette a disposizione la propria esperienza con Maestri di Mountain bike della Federazione Ciclistica Italiana che sapranno far divertire in piena sicurezza, e dispone di circa 60 mezzi Specialized® in alluminio, con freni a disco e forcelle da 100 mm. di escursione per un miglior confort di guida, e, sempre nuovi o con al massimo 1 anno di vita.

Tariffe
I costi per una mountain-bike con casco e biglietto della funivia sono di €32 per mezza giornata e €37 per tutto il giorno (rispettivamente €22 e €27 senza biglietto. Se invece la bicicletta è da strada rispettivamente €22 e €27). Il percorso Sentiero Alpino-Stresa è ideale per le famiglie con bimbi tra i 7 e gli 11 anni, mentre il Percorso Blu è per i più grandi che hanno maggiore forza per frenare. Per informazioni: www.bicico.it, Andrea 340-3572189; www.mottaroneski.it

Discese divertenti e adrenaliniche sui ciambelloni
Mottarone Funpark, il parco divertimenti dedicato a chi ama ridere e divertirsi all’aria aperta; un luogo speciale in cui grandi e piccini s’incontrano per condividere autentici momenti di gioco, risate e tanto divertimento. Un’idea nuova, originale e un’occasione di riflessione per valorizzare i panorami incantevoli offerti dal Mottarone, godendone l’aria pura, la natura e l’autentica ospitalità dei nostri territori. Emozioni garantite con i nuovi “super tubby”, divertenti “ciambelloni” su cui scivolare lungo un percorso di 250 metri: rettilinei appassionanti, curve mozzafiato, ma anche risalite in “tapis-roulant”, il Mottarone si propone in una veste alternativa in grado di appassionare tutta la famiglia.

Tariffe
La pista per le discese è aperta tutti i giorni da fine maggio fino a fine settembre circa. Il costo delle discese sui Super Tubby è di: €2 per 2 discese, €5 per 6, €10 per 13.

Per informazioni: Bar Alp tel. 0323- 925506

 Pubblicato da il 25/11/2009 - 5.245 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close