Cerca Hotel al miglior prezzo

Le spiagge pił belle d'Europa: a Brac il premio del Telegraph

Pagina 1/2

Il prestigioso quotidiano britannico ha pubblicato una lista delle migliori spiagge europee e britanniche sul suo sito internet. Anche se è difficile fare una classifica davvero rispettosa dei valori effettivi tra le tantissime spiagge europee, questa selezione del The Telegraph può essere un ottimo spunto per la scelta di una vostra vacanza estiva, con indicate alcune delle più spettacolari destinazioni marine del vecchio continente.

La Lista parte da una nazione molto vicina all’Italia, e cioè la Croazia. La spiaggia di Zlatni rat, a Brac è una delle più spettacolari spiagge del mare Adriatico: detta il Corno d’Oro è una barra di sabbia dorata a forma di V che si spinge nel blu del mare. Completa il paesaggio idilliaco una foresta di pini che concede un ombra rinfrescante.

In Inghilterra viene proposta la zona costiera attorno al Bamburgh Castle, presso Seahouses, a tre miglia di distanza dal castello, con un bel tratto di costa selvaggia che offre mare chiaro ed enormi distese di sabbie. In una giornata limpida si può vedere Lindisfarne e Holy Island in lontanaza.

Anche la Francia possiede spiagge spettacolari, specie sulla Île de Ré, ed in particolare alla Conche des Baleines. Si tratta di una selvaggia curva di sabbia, immersa nella luce brillante dell’Atlantico e sostenuta da imponenti dune, Qui i tramonti sono magnifici, come lo sono i punti di vista dell’imponente Phare des Baleines , un famoso e grande faro.

Se non fosse per le temperature delle acque, lontano dai tepori mediterranei, la spiaggia di Kampen, sull’isola di Sylt (Germania) colpisce il turista, con le sabbie bianche che contrastano con lo sfondo di una rupe rossa e il fascino del Mare del Nord che si estende a perdita d’occhio.

Altra musica celestiale ispira il paesaggio della spiaggia di Myrtos, a Cefalonia in Grecia.
E’ forse la più drammatica tra tutte le spiagge dello Ionio. Un enorme distesa di ciottoli di calcare bianco, che formano una profonda, ampia baia. Vista dalla strada sopra, appare con la sua perfetta mezzaluna che fa da copertina a numerose guide turistiche.

Sulla sponda più occidentale d'Europa troviamo Cani Bay, Roundstone, Galway nella verde Irlanda. E’ un tratto di costa lungo un miglio fatto di sabbie bianco-argentee circondate dal selvaggio Connemara. Situata al di sotto di un promontorio erboso e lambita dalle acque chiare e turchesi acque del Golfo, è un ottimo posto per avvistare i delfini.

L’Italia non poteva mancare, e la scelta è caduta su di una località cara agli inglesi, e cioè Chia, in Sardegna. Definita come una fetta dei Caraibi un po’ più vicina alla propria casa, con dune altissime, acque cristalline, rimane fiancheggiata da alberi di ginepro e tracce di antiche città, come quella fenicia di Bithia, su cui ora sorge la moderna Chia.

La Penisola di Neringa è uno straordinario frammento di terra posto sul Mar Baltico che si incurva dall’enclave russa di Kaliningrad fino al porto lituano di Klaipeda. E’ famosa per le sue spettacolari dune, i pini verde-scuro, le betulle d'argento e per la sua ambra.

A Malta troviamo Ramla Bay, sull’isola di Gozo.
Il rosso delle sabbie di Ramla Bay sono alla fine di una fertile valle. Situata a mezz'ora di traghetto dall’isola principale, l’isola di Gozo è immersa nella storia romana.

... Pagina 2/2 ...Nell’Irlanda del Nord troviamo Portstewart Strand , una spiaggia delimitata ad una estremità da una bassa scogliera di basalto e all’altra dal fiume Bann, i 3,2 km di arenili hanno dune alte più di 30 metri che conferiscono un senso di selvaggio e di mistero.

Nel Portogallo troviamo Sagres, nell’Algarve.
Dominata ad ovest da un forte bianco (quesera è stato pensato per essere sulla fine del mondo, prima che il Portogallo diventasse una potenza marinara), la spiaggia selvaggia è sostenuta da pareti rocciose di colore arancione, con impressionanti onde che attirano i surfisti di tutto il mondo.

Presso le Isole Scilly troviamo Rushy Bay a Bryher.
Con il loro clima sub-tropicale, fiori selvatici e uccelli migranti, questa è la prima di una serie di spiagge presso la gloriosa Bryher. Tale bellezza lascia sconcertati: questa è davvero parte della Gran Bretagna?

Nascosto alla fine di una tortuosa strada sulla selvatica costa nord-occidentale dell Isola di Harris , Luskentyre, Western Isles è un lungo tratto di sabbia brillante, lavato da acque superficiali di colore turchese. Al largo dominano i marosi che sembrano rulli di acciaio grigio. Siamo nel fascino intoccabile della Scozia.

In Spagna riflettori puntati su El Palmar, nella Costa de la Luz
A sud di Cadice, la costa atlantica spagnola è bordata da vaste spiagge dorate, così belle che vi faranno saltare di gioia. El Palmar è uno dei migliori per i bambini, con anche un dignitoso scenario da surf, un sacco di potenziali giocatori e una collana di poco costosi ristoranti e bar e nel villaggio.

In Svezia troviamo Tofta, nel Gotland
In estate questa sonnolenta isola diventa un rifugio per i bellissimi giovani svedesi. Puntate a nord della spiaggia di Tofta se siete per la pace e la tranquillità; a sud invece se si desidera la vitalità e le feste.

In Turchia vi attende invece la magica Patara, lungo la costa Turchese. Qui troverete Dune, dune e ancora più dune. In questo tratto di 12 miglia è anche presente una zona di nidificazione per le tartarughe minacciate di estinzione, ma resta poco sviluppato grazie al suo status di parco nazionale.

In Galles troviamo le Marloes Sands, presso Pembrokeshire
Si tratta di una passeggiata di mezzo miglio a piedi, dal parcheggio fino a questa magnifica spiaggia gestita dal National Trust, e ne vale la pena per le acque cristalline e le drammatiche scogliere di pietra arenaria. Fonte: The Telegraph

 Pubblicato da il 28/07/2008 - 14.818 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close