Cerca Hotel al miglior prezzo

"E la luce fu": in mostra a Göteborg Leonardo, Michelangelo e Raffaello

Pagina 1/2

Un dipinto finora sconosciuto di Leonardo da Vinci è il pezzo più spettacolare di una grande mostra prevista per l’anno prossimo a Goteborg, che vedrà esposte opere dei tre più noti maestri del Rinascimento italiano. Il dipinto in questione, intitolato ”La Bella Principessa” solo recentemente è stato attribuito a Leonardo.

Diverse opere di Leonardo da Vinci, Michelangelo e Raffaello saranno esposte alla Eriksbergshallen nell’ambito della mostra E luce fu dal 20 marzo al 15 agosto 2010. È la prima volta che i tre maestri vengono messi a confronto in questo modo al di fuori dell’Italia.

Il dipinto di Leonardo scoperto da poco fu venduto a un’asta di Christie´s a 19.000 dollari nel 1998. L’opera, che rappresenta una giovane donna di profilo, veniva definita all’epoca come un ”primo Ottocento di provenienza tedesca”. Nel 2007 il dipinto viene rivenduto al collezionista di origine canadese Peter Silverman alla stessa cifra che era stata pagata all’asta nove anni prima.

Ma Silverman intuisce che il dipinto potrebbe in realtà avere un autore diverso e soprattutto più importante, e lo sottopone alle più moderne tecniche di autenticazione. Oggi, grazie anche alla prova dell’impronta digitale, un vasto gruppo di esperti incaricati di eseguire le perizie è concorde nell’individuare definitivamente nel dipinto un autentico Leonardo. Di conseguenza il valore del dipinto è salito a 100 milioni di sterline, più di cento milioni di euro.

Tra gli esperti di Leonardo da Vinci che hanno stabilito l’attribuzione del dipinto al genio universale italiano troviamo Alessandro Vezzosi, direttore del Museo Leonardo da Vinci a Vinci e direttore artistico della mostra che si svolgerà l’anno prossimo a Göteborg.

A Göteborg Vezzosi lavorerà fianco a fianco con un altro esperto italiano di arte rinascimentale, Francesco Buranelli, nella veste di direttore scientifico della mostra.

– Con questa mostra cerchiamo per la prima volta di descrivere la vicinanza e la rivalità tra questi tre geni italiani del Rinascimento, il modo in cui a cavallo tra il XV e il XVI secolo le loro vite si sono strettamente intrecciate presso le corti di Firenze, Milano e quella papale, e come abbiano potuto creare i capolavori assoluti dell’arte italiana, dichiarano i due esperti.

Saranno presentate alla mostra una serie di opere originali, di cui ad oggi ne risultano scelte tre.

– La nostra idea è che dopo il lancio a Göteborg la mostra viaggi in tournée in tutto il mondo per otto anni, afferma Mats Rönngard, direttore dell’ente organizzatore Excellent Exhibitions.
Per ulteriori informazioni contattare Mats Rönngard, al numero +46-(0)708 728 250 www.and-there-was-light.com

Le seguenti tre opere sono già da ora pronte per essere presentate alla grande mostra sul Rinascimento.
... Pagina 2/2 ...
Leonardo da Vinci: La Bella Principessa
Realizzazione: intorno al 1490.

L’opera: Scoperta di recente, improvvisamente valutata più di cento milioni di euro e negli ultimi tempi posta sotto i riflettori di tutto il mondo. Martin Kemp, professore emerito di Oxford, ha identificato la giovane del dipinto in Bianca Sforza, figlia di Ludovico Sforza, duca di Milano, e della sua amante Bernardina de Corradis.

Michelangelo: Progetto per i bastioni per la Porta al Prato
Realizzazione: intorno al 1529.

L’opera: Uno degli schizzi più importanti di Michelangelo sul tema delle opere architettoniche di forticazione. Risalente al 1285, Porta al Prato è la più antica porta cittadina conservata di Firenze. Il progetto è bifronte, il che lo rende molto interessante.

Raffaello: Studio per il fanciullo indemoniato col padre sulla destra della ”Trasfigurazione”
Realizzazione: intorno al 1519.

L’opera: si tratta di uno studio per la Trasfigurazione che Raffaello terminò il giorno prima della sua morte, avvenuta nel 1520.


Fonte: Ente svedese per i viaggi e il turismo
Per informazioni numero verde: 02-36006503
Visita Visitsweden.com
 

 Pubblicato da il 09/11/2009 - 3.637 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close