Cerca Hotel al miglior prezzo

Orario invernale Lufthansa: 5 collegamenti Milano-Francoforte

Pagina 1/2

In considerazione dell'inflessione della domanda, Lufthansa riduce il numero dei voli settimanali previsti dall'orario invernale in corso, soprattutto in Germania e in Europa. Con un decremento del 7,4%, in totale i collegamenti settimanali operati sono 12.406 rispetto ai 13.402 dell'anno scorso mentre il numero dei posti offerti è rimasto stabile rispetto all'orario invernale 2008/09 grazie all'impiego di aeromobili più grandi rispetto a quelli regionali finora impiegati. Complessivamente si registra un aumento marginale dell'1,1% della capacità offerta – misurata in posti disponibili per chilometro, dovuto all'utilizzo di aeromobili nuovi per il traffico intercontinentale. L'orario invernale rimarrà in vigore fino al 27 marzo 2010.

Con il nuovo orario invernale, Lufthansa opera collegamenti verso 191 destinazioni in 78 paesi (contro le 194 destinazioni in 79 paesi dello scorso orario invernale 2008/2009). Con 11.282 voli settimanali all'interno della Germania e in Europa (anno precedente: 12.278 voli), la riduzione si registra soprattutto sulle rotte continentali. Al contrario, con 1.146 voli intercontinentali settimanali rispetto ai 1.124 dello scorso anno, l'offerta a lungo raggio è leggermente aumentata.
"I nostri passeggeri rimangono fedeli a noi perché abbiamo mantenuto i collegamenti esistenti e non abbiamo rivisto radicalmente il nostro network. Abbiamo ottimizzato la nostra rete in modo da mantenere quando possibile la qualità dei collegamenti per i nostri passeggeri – ha affermato Karl Ulrich Garnadt, Member of the Lufthansa German Airlines Board – Abbiamo mantenuto la nostra presenza in tutte le aree e cancellato voli solo in presenza di collegamenti alternativi per i nostri passeggeri. Questi adattamenti rientrano nelle misure previste dal programma di taglio dei costi CLIMB 2011, con il quale il segmento passeggeri di Lufthansa mira a migliorare il proprio risultato risparmiando un miliardo di Euro entro il 2011. Allo stesso tempo ci stiamo aprendo a nuovi mercati nell'Africa occidentale, in modo da avvalerci di nuove opportunità di crescita".

Il nuovo adattamento dell'orario invernale al calo della domanda si traduce principalmente nella cancellazione di singole frequenze, nell'abbinamento di alcune rotte nonché nell'assegnazione di determinati collegamenti ad altre compagnie aeree del Gruppo. Ad esempio, i voli operati da Lufthansa e da Brussel Airlines tra Germania e Belgio sono stati riorganizzati e armonizzati: Lufthansa, infatti, opera i collegamenti per la capitale belga in partenza dagli hub di Francoforte e Monaco mentre i collegamenti da Bruxelles per Amburgo e Berlino vengono operati da Brussels Airlines con numerazione di volo Lufthansa.

Lufthansa in Italia
Per quanto riguarda il mercato italiano Lufthansa è riuscita a mantenere un operativo stabile rispetto all'orario invernale 2008/09 e l'ottima connettività verso gli hub di Francoforte e Monaco grazie a comodi collegamenti in partenza dai 20 scali italiani (inclusi quelli stagionali) serviti dal vettore e/o dai suoi partner.
Nonostante la cancellazione di singole frequenze, il corrente orario invernale registra addirittura un incremento del 2% della capacità offerta – misurata in posti disponibili per chilometro - grazie anche all'impiego di aeromobili più grandi della famiglia Airbus ma anche ATR72 ed Embraer 195 nonché alla progressiva eliminazione degli ATR42 dalla flotta Air Dolomiti.

Le principali novità riguardano l'introduzione della quinta frequenza Milano Linate-Francoforte, l'incremento dei collegamenti sulla rotta Rimini-Monaco (due voli giornalieri) nonché il mantenimento del volo Catania-Monaco anche durante l'orario invernale.
... Pagina 2/2 ...A queste novità si aggiungono le 3 nuove rotte Milano Malpensa-Perugia (6 frequenze settimanali), Milano Malpensa-Salerno (1 volo giornaliero) e Verona-Salerno (3 frequenze settimanali) servite da voli Air Dolomiti nonché la rotta Roma Fiumicino-Reggio Calabria (1 volo giornaliero) operata dal partner Air Malta, tutte in code-sharing con Lufthansa. Il collegamento Roma-Reggio Calabria è prenotabile solo come volo in coincidenza.

Le novità del network
Nonostante le necessarie riduzioni, Lufthansa continua a svilupparsi in mercati nuovi e strategicamente importanti tra i quali l'Africa centrale ed occidentale. Lufthansa ha infatti esteso la sua offerta in quest'area e attualmente collega quotidianamente la capitale nigeriana Abuja. Questi voli proseguono poi tre volte a settimana per Malabo (Guinea Equatoriale) e quattro volte la settimana per Port Harcourt in Nigeria. Da luglio inoltre Lufthansa serve Libreville in Gabon e, sempre in questa regione ricca di materie prime, ha aumentato la capacità offerta per le destinazioni di Luanda in Angola, Lagos in Nigeria e Accra in Ghana. Rispetto allo scorso anno, Lufthansa ha raddoppiato la propria offerta verso i paesi produttori di petrolio nell'Africa centrale e occidentale passando da 11 a 21 voli alla settimana.
Già dal primo ottobre, i passeggeri Lufthansa possono prenotare i voli operati in code-sharing con il partner JetBlue. Dall'11 novembre 2009 il vettore americano opererà infatti collegamenti diretti in partenza da New York o Boston verso 12 destinazioni negli Usa e Porto Rico con numerazione di volo Lufthansa.
Con l'introduzione dell'orario invernale sono stati ripristinati i collegamenti stagionali tra Amburgo e Innsbruck, Francoforte e Città del Capo nonché tra Düsseldorf e Miami.
Per contro, nei mesi recenti, Lufthansa ha dovuto sospendere i collegamenti per Yerevan (Armenia), Bristol (UK), Ufa (Russia) e Portland/Oregon (USA) a causa della situazione economica.
Con l'orario invernale Lufthansa e le altre compagnie aeree del Gruppo – Austrian Airlines, bmi, Brussels Airlines e SWISS – servono complessivamente 254 destinazioni in 101 paesi nei quattro continenti attraverso i rispettivi hub di Bruxelles, Düsseldorf, Francoforte, Londra Heathrow, Monaco, Vienna e Zurigo. L'offerta dei rispettivi vettori si completa inoltre grazie ai numerosi collegamenti operati in code-sharing.

Fonte: Lufthansa Corporate Communications
Ufficio Stampa Lufthansa - Burson-Marsteller
Visita Lufthansa.com
 

11 Dicembre 2017 I mercatini di Natale a Toro

Anche Toro, in Molise, ha i suoi mercatini di Natale: giunti ormai alla ...

NOVITA' close