Cerca Hotel al miglior prezzo

Cittą di Castello: alla scoperta del patrimonio nascosto della bella cittą d'Umbria

Città di Castello, la città umbra rinascimentale, ricca di musei, opere d'arte e monumenti: Palazzo del Podestà, la Pinacoteca comunale, il Duomo e le chiese di San Domenico e San Francesco, e poi: le opere di Raffaello, i Musei Burri, il Campanile cilindrico, il Palazzo del Comune e la Torre civica, che contribuiscono a rendere la città qualcosa da ammirare e da visitare, in questo territorio Altotiberino così ricco di bellezze. Ma c'è una Città di Castello nascosta, una città meno conosciuta, fatta di piccoli tesori celati, di palazzi privati che racchiudono tra le mura patrimoni storici ed artistici inestimabili, di segreti e tradizioni raccontati dai nomi delle vie che hanno sempre qualcosa da svelarci, di tappeti musivi scoperti in vecchi fondi di case del centro storico, di tracce e testimonianze che sono nascoste ai più, e che residenti e turisti difficilmente riescono a raggiungere.

Percorsi d'estate propone così, nel suo programma per il 2009, "La città sconosciuta", ossia tre itinerari alla scoperta delle bellezze nascoste di Città di Castello, tre modi diversi per vedere ed ammirare la città meno nota, conoscerne la storia attraverso percorsi nuovi e dinamici. Dopo il percorso del 25 luglio scorso dedicato a "L'archeologia", dove i partecipanti hanno potuto percorrere un "viaggio" nella antica Città di Castello romana riscoprendo così i tappeti musivi di alcune abitazioni del centro storico e osservando da vicino i resti rinvenuti nell'area Ex Fat, sarà la volta, sabato 22 agosto alle ore 16,30 dell'itinerario "La toponomastica cittadina e la città da scoprire", un percorso guidato accattivante e coinvolgente attraverso vicoli, strade, piazze del centro storico, per ricostruire storia e passato di Città di Castello analizzando i nomi e osservando dettagli mai visti negli spazi e nei luoghi in cui i partecipanti verranno accompagnati.

Un itinerario dedicato alle ricchezze nascoste della città del passato è quello che invece avrà luogo il giorno sabato 5 settembre alle ore 16,30, ossia "Storia e nobiltà"; per l'occasione i proprietari di palazzi privati apriranno gratuitamente le proprie nobili dimore ai partecipanti, che potranno così ammirare tesori comunemente non accessibili al pubblico; tra questi citiamo il meraviglioso Palazzo Lignani Marchesani, ricco di tesori e bellezze, che verrà aperto al pubblico per l'occasione grazie alla cortese disponibilità della famiglia Lignani Marchesani. Ma non solo: in occasione del percorso sarà visitabile anche Palazzo Vitelli a Sant'Egidio, grazie alla cortese disponibilità della Cassa di Risparmio di Città di Castello, insieme alla quasi sconosciuta chiesa della Madonna della Neve e la Cappella decorata da Prospero Fontana, custodite nello spazio interno del giardino del nobile palazzo. Altri luoghi e spazi nascosti saranno ammirati lungo il
percorso. Numerose le occasioni dunque per conoscere in maniera nuova Città di Castello, ammirarne le bellezze, e approfondirne la conoscenza. Il costo di adesione ad ogni singolo itinerario guidato, è di 6,00 euro a persona, senza alcun costo aggiuntivo per l'entrata agli spazi, messi gentilmente a disposizione gratuitamente dai proprietari.

È necessario prenotare presso la Pinacoteca comunale a Città di Castello, o telefonare a Poliedro Cultura, ai numeri 075 8520656 - 075 8554202 dal martedì alla domenica.
Poliedro Cultura - Società Cooperativa sociale Il Poliedro, Corso Vittorio Emanuele, 40 - 06012 Città di Castello (Pg)
cultura@ilpoliedro.org, tel. 075 8520656 - 075 8522655

  •  

 Pubblicato da il 07/08/2009 - 3.324 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close