Cerca Hotel al miglior prezzo

5 musei originali: delle toilette, dei capelli, delle fogne, della tortura e dei tosaerba

Il mondo è bello perché vario, ed anche perchè a volte è anche strano! Avevamo già parlato dei musei più strani del mondo, e vogliamo arricchire l'elenco con questi 5 musei che grazie alla loro, originale particolarità sono diventati delle attrazioni internazionali, anche a dispetto degli strani oggetti che espongono, o delle loro particolari ambientazioni.

Iniziamo la nostra carrellata con il particolarissimo museo delle Toilettes (Sulabh International museum), che si trova in India, a Nuova Delhi. Qui potrete “ammirare” toilette lontane dall'Argentina, Lussemburgo, Kuwait, Senegal, e altro ancora, con un unico sguardo alla storia delle strutture igienico-sanitarie di tutto il mondo. Il museo ha lo scopo di educare le persone, non solo dal punto di vista storico, e cioè sulle tendenze nello sviluppo dei servizi igienici, ma fornisce anche tutte le innovazioni dei produttori di attrezzature e accessori da toletta, fondamentali per migliorare i propri servizi a casa!

Anche la Turchia ha un museo di tutto rispetto da offrire! Si tratta del Museo dei Capelli, situato nella città di Avanos, sull'altipiano anatolico, non distante dalla regione della Cappadocia. Il Museo dei capelli è la patria di una raccolta di campioni di capelli da oltre 16.000 diverse donatrici e mostra la collezione raccolta dal famoso vasaio turco Galip Korukcu. Il museo inoltre aggiunge l'esperienza unica di essere ospitato in una grotta. Lo stesso Korukcu è ora inserito anche nel Guinness dei Primati per aver avuto la più grande collezione di capelli di donna, e alle visitatrici del museo è data la possibilità di aggiungere alla collezione il proprio “pezzo”. Il museo ha aperto originariamente nel 1979 e da allora è diventato un fenomeno internazionale.

Dalla grotte al mondo sotterraneo di Parigi, con il museo delle Fogne! Si tratta di un museo “underground” ben impostato sotto le strade di Parigi, e mostra la lunga storia del trattamento dei liquami di Parigi, a partire dal primo sistema fognario nel 13 ° secolo. Muovendosi paralleli al fiume Senna i visitatori sono in grado di vedere una delle più antiche e principali linee di manutenzione delle acque reflue della città, comprese le attrezzature di manutenzione della rete fognaria principale, l'abbigliamento indossato dal personale e i dispositivi di pulizia.

Passando in Olanda, e nella città di Amsterdam, un altro originalissimo museo è quello della Tortura. Situato nel quartiere a luci rosse, questo museo non è sicuramente adatto per i deboli di cuore. Il museo della tortura inzia in modo consono al suo nome con una illuminazione tenebrosa all'ingresso, che vede gli ospiti iniziare la loro esperienza di viaggio all'interno di un tetro e buio corridoio. La mostra comprende un percorso storico sui vari metodi di tortura, concentrandosi principalmente su quelli di epoca medievale. Da non perdere la sedia dell'Inquisizione, lo spacca teschio, la forcella dell'ertico, varie gabbie e maschere, e naturalmente la ghigliottina.

Non poteva mancare l'Inghilterra, notoriamente patria del Kitsch e dell'incredibile Museo del Tosaerba (British Lawnmower Museum), che si trova nel Lancashire, presso la città di Southport. L'incredibile collezione del museo comprende non solo i modelli attuali ma anche diversi modelli di macchine storiche e dalle fogge memorabili, compresi brevetti e schemi che partono da lontano anche dal '700. I visitatori non devono dimenticare si visitare anche la più grande collezione di tosaerba giocattolo del mondo!
  •  

 Pubblicato da il 01/08/2009 - 4.081 letture - ® Riproduzione vietata

01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittà World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close