Cerca Hotel al miglior prezzo

Fico Bologna diventa il parco divertimenti del cibo

La città di Bologna, da sempre la “grassa” e la “dotta”, da quasi quattro anni identifica queste sue anime principali nell'offerta di FICO Eately World, il primo e unico parco tematico del cibo italiano, con il claim il Parco da Gustare che, a due passi dalla città, promuove le tradizioni enogastronomiche italiane e la cultura della sana alimentazione.

Dopo il Grand Opening del 7 luglio, il parco aprirà continuativamente dal 22 luglio in poi, dal giovedì alla domenica, dalle 11 alle 22 (ultimo orario di ingresso), con chiusura posticipata alle ore 24.00 il sabato sera. Biglietti, informazioni, orari ed altre curiosità sul sito www.fico.it

Dopo alcuni mesi di ristrutturazione il parco verrà finalmente riaperto il prossimo 7 luglio 2021: grazie ad Eataly e Coop Alleanza 3.0 sono stati investiti oltre 5 Milioni di euro che serviranno a rilanciare questa location che ha una grande importanza culturale e che difende l'eccellenza dell'agricoltura e dell’alimentazione italiana nel mondo.

Sono tante le novità che caratterizzano questa riapertura: oltre al tema alimentare che si fa cultura, il parco acquisisce anche un'anima da parco divertimenti, trasformandosi da tempio del cibo in un “parco delle persone”, come tiene a precisare Stefano Cigarini il nuovo AD di Fico.

Mettere le persone al centro della mission di Fico, cambierà radicalmente le modalità di visita del parco e la sua fruizione. Mentre i primi tre anni di attività sono stati caratterizzati da un target essenzialmente didattico, con la prossima apertura Fico si trasformerà in un vero percorso sensoriale ed emozionale, capace di coniugare la cultura della buona tavola e la tradizione enogastronomica anche con il divertimento e la spensieratezza, pur mantenendo l’importante aspetto educativo.

Con un ingresso di appena 10 euro, i visitatori potranno avere accesso a tutte le aree tematiche del parco (8 euro senza Luna Farm, 10 euro con Luna Farm), sia imparando grazie alle visite guidate tra i padiglioni, sia concedendosi del sano relax, e potranno usufruire liberamente delle giostre disponibili, senza costi aggiuntivi, se non per approfittare di gustose esperienze gastronomiche, nei ristoranti della struttura. L'offerta è così ampia e variegata, che i visitatori vorranno certamente ritornare per provare tutte le esperienze che non riusciranno a compiere nella visita di un giorno!

La visita del nuovo FICO


Già all'ingresso le prime novità: dopo aver effettuato un selfie davanti al fico più grande del mondo, i visitatori vengono accolti dagli animali della Fattoria, preludio della forte interazione con gli animali tipici del mondo contadino, che caratterizza tutto il parco: sarà possibile provare a mungere una mucca, spazzolare con amore un cavallo, oppure accudire le caprette o le galline ed accarezzare dolcemente un coniglio, sempre sotto la supervisione di un fattore di FICO. Anche gli animali domestici sono i benvenuti, e sarà possibile portarli con voi.

In pratica, FICO si trasformerà in un grande parco sensoriale, cioè un experience park che stimolerà i 5 sensi e coniugherà la passione per il cibo e la natura con il divertimento: a partire dal 7 di luglio verranno offerte 30 nuove attrazioni, sette aree tematiche, 26 tra Ristoranti e Street Food, 13 Factory con spettacoli multimediali ed una fattoria degli animali che riuscirà ad emozionare grandi e bambini. Anche le colonne sonore che vi accompagneranno sono state studiate per esaltare le sensazioni e le esperienze che vivrete: una visita a Fico si trasformerà in una giornata speciale, perfetta per chi ama godersi la buona tavola e i piaceri della vita, divertendosi insieme alla propria famiglia ed agli amici.

Con la nuova parola d'ordine “divertimento” potrete esplorare 7 aree tematiche, tutti mondi dedicati alle grandi eccellenze italiane, da scoprire e sperimentare: si partirà dall’Area dei Salumi e formaggi dove sperimenterete vere eccellenze come il culatello, passando poi nel mondo dei prodotti caseari attraverso una forma di formaggio alta 6 metri, da Guinness dei primati.

Poi sarà la volta del simbolo per eccellenza dell'Italia: la Pasta, tutta da gustare prima di entrare nell'area del Gioco e dello Sport. Una grande bottiglia introdurrà all'area dedicata al Vino, seguita da altri 2 importanti “mondi”: i segreti della produzione dell’Olio, ed un'area dedicata ai Dolci, dove oltre ad indovinare l'ingrediente segreto di un gelato, potrete cavalcare un grande cannolo siciliano. Completa il parco la settima area, e cioè il luna park contadino chiamato Luna Farm, con le 14 attrazioni firmate Zamperla, il più grande produttore italiano del settore.

Saranno particolarmente spettacolari, ma anche istruttive, le 13 Fabbriche presenti a FICO: ospiteranno una serie di show multimediali con proiezioni animate sulle loro vetrate, grazie alla transparent led display technology che attraverso speciali pellicole polarizzate permette di far vedere il funzionamento dei macchinari, simulandone il processo produttivo. A spettacolo finito sarà possibile per gli ospiti entrare e toccare con mano i luoghi dove si producono formaggi e pane, paste e sughi, birra e olio: un viaggio in diretta nella bontà italiana!

Infine, scienza e curiosità vi aspettano nelle 5 Giostre Multimediali di FICO, sviluppate in collaborazione con la rivista Focus: in questi padiglioni verranno spiegati gli elementi primordiali alla base del rapporto fra l’uomo e il cibo: in particolare troverete la giostra del Fuoco, della Terra, del Mare, degli Animali, e il percorso intitolato “Dalla Terra alla Bottiglia”.

Ovviamente sono confermati i punti fermi del progetto originale di FICO Eataly World, che a partire dalla prima apertura nel 2017 aveva registrato circa 5 Milioni di visite. Ritroveremo 60 operatori della filiera agroalimentare, che oltre al buon cibo proporranno esperienze a tema, e saranno presenti i grandi Consorzi come Parmigiano Reggiano, Grana Padano, San Daniele, Mortadella Bologna, Aceto Balsamico di Modena e Carne Razza Maremmana Bio.
E' stato riconfermato il progetto Km0, per cui il cibo prodotto nel parco viene servito in tutti i ristoranti e fra gli operatori presenti.

Confermato anche l’impegno di FICO come parco eco-sostenibile, grazie ai 55.000 mq di impianto fotovoltaico sul tetto, uno dei più grandi d’Europa, sistemi avanzati di teleriscaldamento e l’impiego estensivo di materiali green e riciclabili.

Infine, ci sarà anche la possibilità di compiere shopping enogastronomico, grazie ai 2.000 mq di market gestito da Eataly, uno dei due soci, insieme a Coop Alleanza 3.0, e riprenderà la normale operatività del Centro Congressi, gioiellino di FICO sin dall’inizio, già sede di centinaia di eventi nei primi anni di apertura della struttura

Informazioni utili, prezzi e orari di FICO Eataly World


Il nuovo FICO aprirà continuativamente dal 22 luglio, dal giovedì alla domenica, dalle 11
alle 22
(ultimo orario di ingresso), il sabato fino alle ore 24.

Il parco prevede un biglietto di ingresso a 8 Euro, mentre con 10 Euro potete acquistare il biglietto FICO + Luna Farm.

Un biglietto da 19 Euro permette l'ingresso al parco con l'aggiunta di tour con 4 degustazioni, oppure l'ingresso più un corso a scelta tra Pasta, Pizza, Gelato, Vino e Mortadella.
A 29 Euro è disponibile l’abbonamento annuale con ingressi illimitati e il 10% di sconto su tutti gli acquisti e i ristoranti convenzionati.
Dal sito è possibile donare 1 Euro alla Fondazione FICO, che promuove e sostiene la cultura alimentare.

Biglietti, informazioni, orari ed altre curiosità le trovate sul sito www.fico.it
  •  
27 Luglio 2021 Il Mercatino dell'Antiquariato a Milano ...

La Rotonda 1° Maggio e Corso Matteotti, cuore dell’isola pedonale ...

NOVITA' close