Cerca Hotel al miglior prezzo

Le migliori spiagge per bambini in Italia, ecco dove andare

Siete in cerca di vacanze estive e state cercando quali siano le migliori spiagge per bambini in Italia? Le mamme e i papà sono sempre attenti alle comodità se si viaggia in famiglia e non rinunciano a servizi ad hoc per i piccoli e allora vediamo quali sono le spiagge più comode per i bambini, quelle con acque limpide e cristalline, dove il fondale è basso e le strutture sono attrezzate per le mamme e i piccoli, addirittura certificate dai pediatri con l’autorevole Bandiera Verde.

Vi proponiamo una selezione da Nord a Sud, con indirizzi utili e informazioni pratiche sulle spiagge per bambini, suddivise regione per regione, dandovi alcuni consigli sul dove dormire e raccontandovi perché andare. Pronti a tuffarvi nel mare dell'Italia?

Le spiagge migliori per bambini nel Nord Italia


Liguria: Finale Ligure (Savona)

Perché andare? Perché la Riviera di Ponente nel mare di Liguria, con le sue spiagge attrezzate e i suoi Family Hotel a pochi passi dal mare, è stata denominata dagli stessi piccoli la Riviera dei Bambini, con servizi e spazi dedicati alle piccole e grandi famiglie, comprese quelle con cani e gatti al seguito: fra i comuni più attivi e certificata dalla Bandiera Verde dei Pediatri c’è Finale Ligure, dal mare limpido e pulito e ben 4 chilometri di sabbia fine, premiata anche con la Bandiera Blu.
Dove dormire? Inaugura a giugno 2019 il Residence Finale Ligure – Family Bike & Beach, un tempo conosciuto con il nome di Hotel del Bambino, che continuerà a dedicare spazio e attività ai più piccoli con la sua posizione a soli 30 metri dal mare, strutturato in monolocali e bilocali dotati di tutti i confort e in grado di ospitare da 4 a 6 persone.

Friuli Venezia Giulia: Lignano sabbiadoro (Udine)

Perché andare? Già lo dice il nome: la “sabbia d’oro” è fine e ideale per costruire castelli o piste delle biglie, il fondale digrada lentamente verso le acque più profonde ed è quindi perfetta per iniziare a nuotare con la ciambellina o i braccioli.
Dove dormire? Se non temete la confusione, anzi preferite un’atmosfera vivace e sempre allegra, a Lignano Sabbiadoro potete optare per il Bella Italia EFA Village, capace di ospitare nelle sue case di villeggiatura oltre 2800 persone, dislocate fra la pineta e le varie stanze del residence, impegnate negli sport in spiaggia oppure occupate nei giochi organizzati dal team di animatori, al mare o nelle piscine dell’Aquapark, in discoteca o fra gli ombrelloni della spiaggia attrezzata.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Veneto: San Michele al Tagliamento-Bibione (Venezia)

Perché andare? Perché soddisfa tante esigenze per le mamme e i papà. Qualche esempio? I suoi 11 chilometri e mezzo di sabbia soffice e fine sono sempre baciati dal sole dal mattino alla sera grazie al suo sguardo verso lo Zenith, i servizi sono garantiti da lidi attrezzatissimi e ordinati con tante postazioni per bagnini-baywatch e il fondale ha una pendenza molto dolce e digrada gradualmente, l’ideale per il bagnetto.
Dove dormire? Fra i suoi grandi camping sul litorale c’è il Villaggio Turistico Internazionale, un cinque stelle che offre però diverse soluzioni per la vacanza, dalle villette alle casette mobili, agli appartamenti, disseminati fra le piscine riscaldate, il divertente parco acquatico e l’area giochi per bambini, dove un team di vivaci animatori tiene occupata o fa rilassare l’intera famiglia.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Emilia Romagna: Bellaria-Igea Marina (Rimini)

Perché andare? Perché la Riviera Romagnola è sempre una garanzia per il divertimento di tutta la famiglia e anche se le acque dell’Adriatico non sono proprio cristalline, in spiaggia ci sono sempre tante attività per i bambini da zero a 100 anni. Bellaria-Igea Marina è uno dei comuni più attivi per gli eventi: organizza a giugno il Festival dei Bambini, a luglio la Notte Rosa dei Bambini e la programmazione di agosto è sempre piena di feste ed eventi.
Dove dormire? Lasciatevi ispirare dai uno dei suoi tantissimi Family Hotel, baby friendly per vocazione, come al Blu Suite Hotel che offre suite con vista mare, spiaggia privata, animazione divertente e piscina esterna riscaldata, il ristorantino per giovani golosi e persino le stanze per le bambine a tema Winx.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Spiagge perfette per bambini in Centro Italia


Toscana: Castiglione della Pescaia (Grosseto)

Perché andare? Definita la Svizzera della Maremma questo tratto di mare della Toscana unisce al verde rigoglioso, il giallo dorato della spiaggia e il blu intenso del mare che si è aggiudicato le 5 Vele di Legambiente. Scegliete con i bambini la Riviera di Ponente, quella in direzione Punta Ala, con deliziose villette da affittare e comodi villaggi sul mare.
Dove dormire? A Castiglione della Pescaia ville e appartamenti di lusso, per la famiglia che non bada a spese, si trovano nell’elegante Roccamare Resort, che nel verde boschetto nasconde campi da tennis, piscina e ristoranti con ville e appartamenti, camere smart e suite con vista mare o pineta, dove il relax è d’obbligo.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Marche: Senigallia (Ancona)

Perché andare? Qualcuno l’ha definita la “Spiaggia di Velluto”, dove i piccoli possono correre sulla spiaggia pulita e costruire grandi castelli di sabbia che brillano al sole e dove le mamme e i papà si sentono al sicuro dove il fondale è basso e l’acqua ha superato i test scientifici ed è risultata limpida e sana.
Dove dormire? All’Hotel Villa Sorriso di Senigallia tutte le stanze guardano il mare e la permanenza è piacevole quando l’accoglienza è calorosa e disponibile e l’atmosfera è così familiare che sembra di sentirsi come a casa.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Abruzzo: Roseto degli Abruzzi (Teramo)

Perché andare? Perché la sua vivace atmosfera sa coinvolgere anche la famiglia più spenta…d’estate il nuovo lungomare di Roseto degli Abruzzi, punteggiato di palme, è sempre allestito con mercatini, piazze in festa e spettacoli dal vivo che rendono piacevoli anche le serate della vacanze. E poi ovviamente il mare è da cartolina, con la sua spiaggia larga, con sabbia fine e dorata, su cui i bambini amano passeggiare e accompagnati dai genitori entrano in acqua, e riescono a toccare nel suo fondale spesso basso, allontanandosi per tanti passi rispetto alla battigia.
Dove dormire? L’Hotel Marina è baby friendly, ma anche pet-friendly, ovvero votato alle famiglie con bambini che amano viaggiare con il proprio cane al seguito. Da tenere d’occhio le offerte temporanee: per esempio i genitori single, in alcuni mesi possono prenotare con i propri figli e approfittare dell’offerta bambino-gratis.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Lazio: Gaeta (Latina)

Perché andare? Perché a Gaeta ci sono oltre 7 spiagge ideali per i bambini: fra queste c’è la bianca spiaggia di Serapo, la principale, comoda perché vicina al centro città, riparata dai venti perché racchiusa fra due alti promontori, con i suoi quasi due chilometri di sabbia chiara e finissima, pulita e ideale per i bambini, attrezzata con lidi che offrono servizi e pasti, tanto apprezzata dalle famiglie con bambini da essere stata ribattezzata “la spiaggia delle mamme”.
Dove dormire? Fra i più apprezzati alberghi c’è lo storico Hotel Serapo, con la sua location esclusiva e quasi segreta nell’angolo più meridionale della riviera, con la sua spiaggia privata, insignito oltre che da quella verde anche dalla Bandiera Blu. Le famiglie posso approfittare di alcune offerte come del Pacchetto Primi Tuffi o delle Tariffe Scontate a Luglio.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Spiagge adatte ai bambini al Sud Italia


Campania: Ascea (Salerno)

Perché andare? Sabbiosa e adatta ai più piccoli il lungo tratto di sabbia bianca da Marina di Casal Velino a Marina di Ascea è considerata una delle più belle spiagge del Cilento, con il suo vivace lungomare e una riviera piena di villaggi vacanze, family hotel e comodi camping che offrono tariffe per tutte le tasche.
Dove dormire? Tra i resort più esclusivi del lungomare c’è l’Olympia Cilento Resort, elegante quattro stelle che propone pacchetti in offerta per le famiglie e la tariffa gratis per i bambini per le famiglie che prenotano in anticipo: i piccoli possono divertirsi con il team di animatori che organizza spettacoli e giochi in giardino, tornei nei campi sportivi e laboratori creativi.

Molise: Termoli (Campobasso)

Perché andare? Acqua bassa vicino alla riva e sabbia pulita e soffice sotto i piedini dei bebé è quella della spiaggia di Sant’Antonio a Termoli, nella suggestiva baia sormontata dallo storico Castello Svevo, disseminata di lidi attrezzati con ombrello e sedie sdraio, fasciatoi e piccoli bar per spuntini e cocktail rinfrescanti, ma anche serviti con materiale per lo sport in acqua.
Dove dormire? I bambini non pagano fino ai 12 anni al Meridiano Hotel, il 3 stelle con vista mare che si trova nel centro e a pochi passi dal lungomare e offre alle famiglie pacchetti con offerte che comprendono ombrelloni e lettini gratis: gli animatori del miniclub si occupano di giochi e baby-dance in spiaggia al mattino e impegnano i piccoli in divertenti laboratori al pomeriggio.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Basilicata: Maratea (Potenza)

Perché andare? Qualcuno la chiama Cala ‘i don Nicola, spiaggia del Macarro (dal nome della grande pineta alle sue spalle) o più semplicemente spiaggia di Cala Grande a Marina di Maratea. Attenzione perché nella grande spiaggia attrezzata con ogni comodità troverete la sabbia scura, mista a ciottoli e tratti rocciosi, ma i fondali che piacciono ai genitori più attivi e ragazzi ai più coraggiosi che amano praticare lo snorkeling.
Dove dormire? Particolarmente suggestivo è l'originale Resort Illicini, situato su un tratto di costa che offre piccole spiaggette con baia, il ristorante, le stanze silenziosa e nascoste nel verde dei giardini e una spettacolare piscina con vista mare, consigliato per le famiglie con bambini non troppo piccoli, perfetto per chi vuole ritagliarsi una vacanza di puro relax a contatto con la natura incontaminata.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Puglia: Porto Cesareo (Lecce)

Perché andare? Le sue acque sono così cristalline e la spiagge sulla costa ionica così bianca che questi lidi sono stati chiamati da molti i Caraibi italiani: qui a Porto Cesareo i bambini possono giocare nell’acqua come se fossero in piscina e anche le mamme e i papà non riescono a resistere alla bellezza del suo mare. Fra le spiagge più amate c’è Punta Prosciutto, ma attenzione alla confusione dei weekend e nei mesi di alta stagione per non rovinarsi la vacanza e il mare da sogno. Da non perdere neanche i laboratori di cucina per bambini e le degustazioni nelle masserie locali, dove assaggiare le più golose specialità del Salento.
Dove dormire? Una vacanza con tutta la famiglia nel mare della Puglia si può fare al Resort Punta Grossa di Porto Casareo, che offre il servizio di animazione a seconda delle diverse fasce di età: il Mini Club, per i piccoli dai 3 ai 7 anni, il Junior Club per i bambini dagli 8 a 12 anni e persino il Teen Club, per i ragazzi dai 13 a 19 anni e così la vacanza diventa divertente anche per le mamme e i papà.
Prenota l'hotel al miglior prezzo

Calabria: Isola di Ca​po Rizzuto (Crotone)

Perché andare? Si atterra a Crotone, anche con comodi voli low-cost e poi si raggiunge Isola di Capo Rizzuto con una costa dall’aspetto ancora selvaggio e spesso incontaminato, la sabbia è soffice e gialla e i bambini si divertono a giocare e passeggiare nelle sue piccole baie della costa ionica del mare di Calabria.
Dove dormire? Cosa c’è di meglio di una camera al piano terra e con vista mare? Di un hotel con piscina e animazione per i bambini e che offre tariffe vantaggiose per tutta l’estate? È la proposta dell’Hotel Village Kairòs che dista meno di 50 metri dalla spiaggia, lungo la costa Jonica, non lontano dall’Area Marina Protetta Capo Rizzuto. La spiaggia è attrezzata e offre l’animazione mattutina al mare e il pomeriggio giochi e divertimento con il miniclub.

Al mare con i bambini in Sicilia e Sardegna


Sardegna: San Teodoro (Olbia-Tempio)

Perché andare? Considerata una delle migliori spiagge del mare della Sardegna, nella zona di San Teodoro si può raggiungere La Cinta, una baia circolare che sembra una piscina e offre circa 5 chilometri di spiaggia bianca finissima, con acque basse e colori caraibici, dove i bambini potranno giocare e correre sull’acqua divertendosi. La spiaggia è libera e ad accesso gratuito e offre servizi in spiaggia e noleggio di attrezzature, dal windsurf al pedalò.
Dove dormire? Per chi adora vivere a contatto con la natura e per quelle famiglie che amano la vista in campeggio o nei pratici bungalow, ecco a pochi passi dalla spiaggia il Camping San Teodoro "La Cinta", comodo da raggiungere in auto perché a soli 25 minuti d'auto dal porto e dall’aeroporto di Olbia, soluzione pratica e low cost per chi non vuole rinunciare al più bel mare della Sardegna.

Sicilia: San Vito Lo Capo (Trapani)

Perché andare? Le acque turchesi del mare siciliano e la sabbia bianchissima, la spiaggia attrezzata e le pratiche baie con acqua bassa e la sua vicinanza alla Riserva dello Zingaro collocano San Vito Lo Capo in cima alla lista delle migliori spiagge di Sicilia. Inoltre è la città del tipico cous cous, che sia di carne, verdure o pesce, che si mangia fresco in tante trattorie sul mare, piace sempre a tutta la famiglia.
Dove dormire? L’Hotel Tunnure, con le sue pratiche stanze (in cui è possibile aggiungere la culla per i bambini), si trova nel vivace centro pedonale e a pochi passi dal mare, è arredato in stile siciliano e offre tanti servizi: a tutti gli ospiti per esempio è offerto il servizio spiaggia con ombrellone, due lettini, teli mare e break rinfrescante a metà mattina.
  •