Cerca Hotel al miglior prezzo

La Festa di Sant'Agata a Catania

Aggiungi l'evento al calendario 2020-01-08T00:00:00+0200 2020-08-17T00:00:00+0200 Europe/Rome Fiera di Sant'Agata La Festa di Sant'Agata a Catania | Date 2020 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a https://www.ilturista.info/blog/14515-La_Festa_di_Sant_Agata_a_Catania/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Centro storico Catania, Sicilia
Dal 08 Gennaio 2020 al 17 Agosto 2020
Attenzione: date non continuative
Sant’Agata, patrona di Catania, ogni anno vive il suo momento di gloria grazie a tre giorni di folclore e culto tutti dedicati a lei.
La tradizionale Festa di Sant’Agata, ogni anno in programma dal 3 al 5 febbraio, è una delle manifestazioni cristiane più suggestive.
La manifestazione in onore della santa si celebra in realtà per oltre un mese, dall'8 gennaio al 12 febbraio 2020.

Sono davvero tantissimi i devoti che ogni anno si radunano in città a febbraio – c’è anche una versione estiva più minimal, che cade il 17 agosto – per ammirare i riti che prendono vita grazie alla complicità dei concittadini.

Si inizia il 3 febbraio con l’offerta delle candele, le famose candelore, che rappresentano ognuna le corporazioni e i mestieri. Il corteo affiancato da due carrozze del Settecento si muove dalla fornace alla cattedrale per la raccolta della cera, mentre la sera si illumina di fuochi pirotecnici, un gioco di luci che intende onorare la Santa, martirizzata sulla brace.

La Processione di Sant'Agata


Il 4 febbraio è di scena la suggestiva processione, con i catanesi che già nelle prime ore del giorno si aggirano per le strade sventolando un fazzoletto bianco, vestiti con il tradizionale "sacco" di tela bianca, un berretto di velluto nero e guanti bianchi. La veste ricorda gli indumenti usati nel lontano 1126 quando i catanesi corsero incontro alle reliquie della Santa in arrivo da Costantinopoli.
Così ci si reca alla Cattedrale per aprire il cancello che custodisce le reliquie – ben tre quelle necessarie, una del tesoriere, una del cerimoniere, e l’ultima del priore del capitolo.
Il busto della Santa martire, vestito d’oro e gemme preziose, viene caricato sul fercolo d’argento, foderato di velluto rosso e portato in processione per la città per tutto il giorno, ripercorrendo i luoghi di culto legati a Sant’Agata come la cattedrale, i luoghi del martirio, della sepoltura fino alla marina, da dove i catanesi dovettero assistere con tristezza alla partenza delle reliquie verso la Terra Santa.
Tutti seguono il fercolo e al ritmo cadenzato, come fosse una dolce litania, tutti gridano "cittadini, cittadini, semu tutti devoti tutti, cittadini, viva sant’Agata". La processione finisce a tarda notte quando il fercolo fa ritorno nella Cattedrale.

A precedere il fercolo le 11 candelore, ceri enormi finemente decorati ognuno con la propria identità, portati a spalla da più uomini a seconda del peso. La successione delle candelore osserva sempre lo stesso ordine con il piccolo cero di monsignor Ventimiglia e il primo grande cero che rappresenta gli abitanti del quartiere di San Giuseppe La Rena, seguono giardinieri e fiorai, pescivendoli, fruttivendoli, macellai, pastai, pizzicagnoli e bettolieri, panettieri e infine la candelora del circolo cittadino di Sant’Agata.

I fuochi di Sant'Agata


Il 5 febbraio, i garofani rossi che simboleggiano il martirio sono sostituiti da quelli bianchi che rappresentano la purezza e nella tarda mattinata in cattedrale viene celebrato il pontificale. Al tramonto si assiste alla seconda parte della processione lungo le vie di Catania, attraverso il “borgo” e la via di San Giuliano, particolarmente pericolosa per la pendenza. Il fercolo giunge in via dei Crociferi all’alba del 6 febbraio, per i riti conclusivi della festa e i fuochi pirotecnici.

Oltre ai riti tradizionali e al tanto folcore non potevano mancare i dolci tradizionali, legati alla santa catanese. Calia e simenza in primis e poi cassateddi di Sant'Aita e olivette.
A cavallo del 17 agosto si replica la festa di Sant’Agata seppur in maniera più ridotta con una processione nel tardo pomeriggio e fuochi pirotecnici a chiusura.

Informazioni utili, date e orari della manifestazione


Nome
: Festa di Sant’Agata
Dove: Catania.
Date: dall'8 gennaio al 12 febbraio 2020, poi 17 agosto 2020.
Biglietto: ingresso libero.
Tipologia: manifestazione religiosa.
Orari e programma:
le manifestazioni si svolgono per oltre un mese, dall'8 gennaio al 12 febbraio.
I giorni clou della Festa di Sant'Agata sono dal 3 al 5 febbraio.
La fiera si svolge dall'1 al 6 febbraio.
Maggiori informazioni sul sito ufficiale del Comune, programma completo sulla pagina dedicata.

Scopri tutti gli eventi in Sicilia.

Calendario delle aperture

Gennaio 2020
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
 
Febbraio 2020
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
             
Agosto 2020
D L M M G V S
           
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
         
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 13/01/2020 - - ® Riproduzione vietata

01 Giugno 2020 Covid-19 e viaggi: tutte le domande e le ...

Come abbiamo visto in questi mesi di emergenza sanitaria data dal Coronavirus, ...

NOVITA' close