Cerca Hotel al miglior prezzo

Le mostre 2019 da vedere in Italia

Un anno ricco e stimolante dal punto di vista artistico è quello che sta per iniziare e che vedrà molte città italiane inaugurare grandi mostre ed eventi celebrativi di immenso valore.

Cercando di estrapolare i momenti salienti dello splendido panorama che si prospetta per il 2019 ecco che sono le celebrazioni per il quinto centenario dalla morte di Leonardo da Vinci (1519-2019) che attirano l’attenzione di Milano e di molte altre città.

Mostre d'arte a Milano


All’interno della ricca programmazione milanese dedicata a Leonardo, uno tra gli appuntamenti imperdibili è quello che vedrà la Sala delle Asse del Castello Sforzesco riaprire i suoi spazi dal 16 maggio al 18 agosto 2019, durante la sospensione dei lavori di restauro, per il grande pubblico con la mostra "Leonardo e la Sala delle Asse tra Natura, Arte e Scienza".

Il Museo del Novecento presenta un affascinante dialogo con la mostra “Lucio Fontana. Omaggio a Leonardo”, dal 14 giugno al 15 settembre 2019.
Sempre in occasione delle celebrazioni per Leonardo dal giorno 1° marzo al 30 giugno 2019 la Cripta di San Sepolcro propone “Leonardo & Warhol in Milano. The genius experience”, uno splendido viaggio attraverso i secoli nel quale immergersi lasciandosi trasportare dalla suggestione. Sito ufficiale: www.criptasansepolcromilano.it

Il complesso e interessante programma culturale milanese per il 2019 vede il Mudec continuare con le sue proposte di grande valore e approfondimenti rispetto a culture e mondi differenti. Dalla mostra “Sogni d’Oriente. Monet, Van Gogh, Gauguin, gli italiani e il Giappone” prevista per il periodo che andrà dal 1°ottobre 2019 al 3 febbraio 2020 dove l’Estremo Oriente rappresenta uno dei protagonisti di un dialogo ricco e prezioso, a quella su Roy Lichtenstein, dal 1° maggio all’8 settembre, anche qui non manca l’interesse per l’Oriente: protagonisti la grafica orientale e il riferimento ai maestri cinesi e giapponesi. Ma ancora una novità, per il nuovo spazio dedicato alla fotografia d’autore il Mudec presenterà la prima mostra, "Animals" del grande Steve McCurry, dal 16 dicembre 2018 al 31 marzo 2019.

Tra le proposte della Galleria d’Arte Moderna di Milano-GAM imperdibile “Antonio Canova. Teste ideali”, che partirà ad ottobre per proseguire fino a febbraio 2020, per un excursus attraverso le opere del grande scultore. E ancora la GAM proporrà la mostra su uno dei protagonisti della pittura divisionista, Angelo Morbelli, per il periodo che va dal 15 marzo al 16 giugno 2019. Sito ufficiale www.gam-milano.com

Anno eccezionale per Palazzo Reale che presenta già per gennaio una chicca preziosa il cui protagonista è Paolo Grassi, fondatore del Piccolo Teatro insieme a Giorgio Strehler e Nina Venchi; mostra organizzata per i 100 anni dalla nascita di uno dei principali luoghi milanesi per il mondo del teatro. Tra le proposte imperdibili dal 21 febbraio al 2 giugno 2019 la ricca e affascinante esposizione “Antonello da Messina. Dentro la pittura” e ancora prevista per il 9 marzoJean-Auguste-Dominique Ingres” l’importante e ricca monografica su Ingres che sarà fruibile fino al 23 giugno. Ecco che sarà la volta di Giorgio de Chirico dal 25 settembre 2019 al 19 gennaio 2020, quando sarà aperto al grande pubblico lo splendido percorso espositivo strutturato per stanze tematiche e che ripercorrerà il cammino dai primi segni dell’alfabeto metafisico alla cosiddetta Neometafisica. Un approfondimento singolare che punterà a indagare vita e arte del grande maestro durante il periodo che va dagli anni ’20 agli anni ’30. E ancora tra le proposte “Emilio Vedova: immagini nel tempo 1936-2006” che verrà inaugurata a novembre 2019 per proseguire fino a febbraio 2020.

Anche per Pirelli HangarBicocca si prospetta un biennio interessante e di grande valore, dal 14 febbraio 2019 al 14 febbraio 2021 saranno infatti ben otto le personali di artisti internazionali, capaci di raccontare prospettive e punti di vista tra loro diversi, attraverso strumenti e culture differenti. Molteplicità e varietà di modi e temi per uno splendido cammino attraverso le visioni e le suggestioni di interessanti personalità del panorama artistico. Sheela Gowda, Cerith Wyn Evans, Chen Zhen, Steve McQueen, Giorgio Andreotta Calò, Daniel Steegmann Mangrané, Trisha Baga Florida e Neïl Beloufa.

Il Museo del Novecento tra gli altri appuntamenti dedica uno splendido approfondimento a De Pisis, partendo sì dal lavoro del maestro e dalle varie fasi che lo hanno caratterizzato, ma scegliendo di fermare l’attenzione sull’uomo e sul suo percorso artistico ed esistenziale caratterizzato da passione per la vita e amore per la poesia in tutte le sue espressioni. Settembre 2019 - marzo 2020.

Le mostre a Roma


Fino al 10 marzo
ecco una mostra dedicata dal Museo Nazionale Etrusco al grande maestro Mario Schifano in occasione del ventennale dalla scomparsa. Affascinante e singolare lo splendido lavoro realizzato da Schifano di reinterpretazione in chiave pop di importanti riferimenti appartenenti alla civiltà etrusco-italica: colori sgargianti raccontano profili che si stagliano su sfondi scuri. Molti gli approfondimenti realizzati grazie alla presenza di una preziosa documentazione proveniente da un fascicolo personale di Schifano e conservati nell’archivio del museo. Sito ufficiale: www.villagiulia.beniculturali.it

Continua al Vittoriano, e lo farà fino al 5 maggio, la mostra Dream sui sogni nell'arte, curata da Danilo Eccher. Presso il Chiostro del Bramante avrete l'occasione di ammirare autori del calibro di Marizo, Merz, Bill Viola e Anselm Kiefer, il tutto condito da esperienze sensoriali e visive.

Il Museo di Roma in Trastevere presenta l’interessantissima mostra fotograficaVento, caldo, pioggia, tempesta” dal 12 dicembre 2018 al 10 marzo 2019: cambiamenti climatici e conseguenze inevitabili per il pianeta su cui riflettere e con cui fare i conti. E’ Greenpeace Italia l’organizzatore di questo potente cammino fotografico capace di raccontare gli effetti degli stravolgimenti climatici dalla siccità del Sud Italia al devastante tifone Hayan che ha colpito le Filippine, ma ancora molto altro testimoniato attraverso il mezzo della fotografia. Sito ufficiale: www.museodiromaintrastevere.it

Firenze


Fino a 24 febbraio 2019
Palazzo Medici Ricciardi ospita la Mostra su Bansky. con una ventina di opere dirompenti, accompagnate da fotografie, video ed interessanti schede che raccantono la genesi e il contesto in cui sono nati questi capolavori.

Fino al 28 marzo 2019Solo. Medardo Rosso”, negli spazi del Museo del Novecento per il terzo appuntamento del ciclo “SOLO” e a celebrare nuovamente, dopo un secolo, il grande maestro della scultura italiana moderna. Sito ufficiale www.museodelnovecento.it

Gli spazi del Complesso monumentale di Santo Stefano al Ponte accolgono fino al 31 marzo 2019Van Gogh & i maledetti”, spettacolo multimediale immersivo realizzato con l’impiego di proiettori di ultima generazione e capace di coinvolgere emotivamente il pubblico nelle vicende artistiche ed esistenziali del grande maestro. Sito ufficiale: www.vangogheimaledetti.com

Bologna


Fino al 3 marzo 2019
il Museo Civico Archeologico apre i suoi spazi alla splendida mostra “Hokusai Hiroshige. Oltre l’onda. Capolavori dal Boston Museum of Fine Arts”, un percorso espositivo di raro fascino, realizzato attraverso lo sviluppo di sei aree tematiche per ben 270 opere mai esposte prima in Italia.

Arte minore, ma pur sempre dal grande impatto popolare, Bologna ospita fino al 7 aprile 2019 i fumetti di Bonvi com ma mostra sui 50 anni di Strurmtruppen, le irriverenti strisce diventate un vero simbolo di pacifismo del XX secolo.

Forlì

Ai Musei San Domenico una proposta che si sofferma sull’Ottocento italiano, i cui i protagonisti sono Hayez e Segantini, osservati in tutte le sfaccettature. La mostra si sviluppa componendo un racconto puntuale e di sicuro interesse sull’arte del periodo che va dall’Unificazione alla Grande Guerra.

Brescia

Dal 19 gennaio al 9 marzo 2019, Palazzo Martinengo propone la singolare mostra “Gli animali nell’arte. Dal Rinascimento a Ceruti”, con un’esposizione ricca e interessante di tre secoli di arte e animali.

Genova

Caravaggio e i genovesi. Committenti, collezionisti, pittori” è una proposta di Palazzo della Meridiana che dal 14 febbraio al 6 giugno 2019 indaga il legame che unisce Caravaggio al capoluogo ligure.

Ferrara


Dal 16 febbraio al 2 giugno 2019 interessante proposta per Ferrara è quella allestita negli spazi di Palazzo dei DiamantiBoldini e la moda” che celebra il maestro ferrarese e la sua sensibilità nei riguardi del costume e della moda.

Torino

Fino al 24 marzo 2019 gli spazi di Palazzo Madama accolgono la mostra “Madame Reali. Cultura e potere da Parigi a Torino: Cristina di Francia e Giovanna Battista di Savoia-Nemours”: due percorsi complessi, in cui politica, vita sociale e necessità di corte vengono raccontati attraverso l’esposizione di dipinti, arredi e incisioni a testimoniare il gusto artistico e le scelte di due importanti sovrane. Sito ufficiale www.palazzomadamatorino.it

Arte in mostra a Venezia


Fino al 24 marzo 2019
il Centro Culturale Candiani di Venezia Mestre racconta i più grandi artisti veneti dal Cinquecento, attraverso una splendida esposizione di dipinti e disegni, capace di indagare il cammino dell’arte della Serenissima verso il mondo. “Venezia e San Pietroburgo. Artisti, principi e mercanti” accoglie il pubblico esponendo opere di grande valore appartenenti ad uno dei più importanti e significativi poli museali, il Museo Statale Ermitage.

ARSHILE GORKY: 1904-1948” è la mostra proposta alla Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna di Venezia dal giorno 8 Maggio al 22 Settembre 2019, per un racconto di grande valore grazie alla prima retrospettiva italiana dedicata al maestro.

Reggio Emilia


Fino al 3 marzo 2019
la città emiliana ospita una mostra su Jean Dubuffet, artista della seconda metà del '900, provocante ed anti convenzionale speriventò molte discipline e tecniche che ancora oggi sorprendono appassionati ed esperti di arte.

ANTONIO FONTANESI e la sua eredità. Da Pellizza da Volpedo a Burri” dal 30 Marzo al 14 Luglio 2019 al Palazzo dei Musei di Reggio Emilia. Grandi maestri degli ultimi due secoli di storia dell’arte in Italia.

Ercolano-Napoli



E’ il parco Archeologico di Ercolano che apre i battenti al grande pubblico con l’esposizione “SplendOri. Il lusso negli ornamenti ad Ercolano”, fruibile fino al 30 settembre 2019. Ben 100 pezzi tra monili e preziosi, appartenuti agli antichi ercolanesi ed esposti sul luogo del ritrovamento, a testimoniare antiche manifatture. Sito ufficiale www.ercolano.beniculturali.it

Dal 15 febbraio al 30 giugno sarà invece l'arte di Marc Chagall e il suo Sogno d'amore protagonista presso la Basilica di Santa Maggiore alla Pietrasanta di Napoli. Centociquanta le opere del maestro in mostra.

Matera

Non poteva mancare la capitale europa dell cutura 2019! A Matera fino a novembre potrete ammirare la mostra Salvador Dalì, la persistenza degli opposti, in cui scoprire il genio di quest'artista eclettico, che ha portato una sana ventata di follia e leggerezza a tutta l'arte moderna.

Mamiano di Traversetolo (Pr)

DE CHIRICO E SAVINIO. Una mitologia moderna” dal 16 Marzo al 30 Giugno 2019, a Mamiano di Traversetolo (Pr), per la Fondazione Magnani-Rocca: uno splendido dialogo e confronto per un’esposizione di ben 130 opere a raccontare il legame indissolubile tra i Dioscuri e i loro lavori pittorici, letterari e teatrali.
  •  
03 Febbraio 2023 Fiorissimo, la mostra mercato florovivaistica ...

Torna a Baveno dall’8 al 10 aprile 2023 la mostra mercato florovivaistica ...

NOVITA' close