Cerca Hotel al miglior prezzo

La Processione del Cristo Morto a Gubbio

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Una processione suggestiva e dal valore altamente simbolico quella che anima il venerdì Santo (30 marzo) di Gubbio, retaggio delle antiche rappresentazioni sceniche che nel Duecento caratterizzavano la Settimana Santa. La Processione del Cristo Morto si svolge dalla 19.30 fino al calar della sera e si snoda dalla Chiesa di San Domenico – nei tempi passati dalla Chiesa di Santa Croce della Foce – lungo un itinerario nel centro storico di Gubbio che porta fin verso il Pietrone.

Organizzata dalla Venerabile Confraternita di Santa Croce della Foce vede sfilare in corteo le Confraternite nei sacconi, i tipici costumi dal cappuccio bianco, intenti a portare le statue del “Cristo”, della Madonna “Addolorata”, l’antico “rosario”, le grandi croci e i simboli della Passione.

La processione del Cristo Morto viene aperta dalle battistrangole con il loro inconfondibile suono di ferraglia, segue il portatore del teschio, l’albero della Vita, la grande croce che precede le tre croci del Calvario e le due Croci raggiate e tutti i simboli della passione accompagnati da due torce per ognuno.
Poco dopo le grandi torce offerte dal Comune, dalle Corporazioni delle Arti e Mestieri e dalle Associazioni cittadine, sfilano i Cavalieri del Santo Sepolcro, il Clero e il Vescovo.

È quindi la volta dell’immagine del “Cristo Morto” sul cataletto e coperto da un velo, accompagnato dal primo coro del “Miserere” e della statua della “Madonna Addolorata” con il secondo coro del “Miserere”.

Uno degli aspetti più suggestivi della processione restano certamente i focaroni, cataste di legno di circa 4 metri, e i torticci, cesti colmi di legna che arde, accessi al passaggio della Processione lungo le vie cittadine.

Molto suggestive anche le tre soste della processione: al Pietrone, quando il cataletto con il Crocifisso viene offerto alla venerazione dei fedeli, davanti alla chiesa di San Domenico quando si uniscono al corteo il vescovo e il clero di Gubbio e all’Astenotrofio Mosca per facilitare la venerazione del Crocifisso ad ammalati e anziani.

Alla fine della Processione il corteo rientra alla chiesa di San Domenico per l’omelia.

Scopri gli altri riti della Settimana Santa in Italia.

Informazioni utili, date e orari per visitare la Processione

Nome: Processione del Cristo Morto
Dove: Gubbio (Perugia)
Quando: venerdì santo (30 marzo 2018)
Orari: dalle 19.30 per circa 2 ore
Biglietto: ingresso libero
Tipologia: manifestazione religiosa
Programma: sul sito ufficiale della manifestazione
Come arrivare: siamo in Umbria e per raggiungere Gubbio è sufficiente seguire l’A1 con uscita Arezzo o A14 con uscita Fano

Scopri tutti gli eventi dell’Umbria

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Marzo 2018
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 09/03/2018 - - ® Riproduzione vietata