Cerca Hotel al miglior prezzo

Imola in Musica e i suoi concerti

Evento concluso!
Attenzione, evento concluso!
Se verrà riproposto aggiorneremo le date!
Dal 1996 Imola organizza una delle manifestazioni di maggiore successo dell'estate romagnola.
L'idea è quella di riempire di musica le strade e le piazze della città, in particolare quelle del centro storico: in poche parole band, spettacoli, mostre e danze – il filo comune è sempre la musica – accompagnano la gente durante le serate della manifestazione.

In origine gli eventi si concentravano durante i tre giorni del weekend, ma il successo crescente del festival ha fatto sì che si allungasse il periodo di svolgimento dell'iniziativa, che oggi si sviluppa su un periodo decisamente più lungo; gli eventi più significativi continuano a essere programmati nel fine settimana con il clou del concerto principale del sabato sera, ma quest'anno la XXV edizione di Imola in Musica cambia anche periodo e si sposta dalle tradizionali date di giugno per svolgersi dal 29 agosto al 5 settembre 2021.

Cambia la data, ma non il format, almeno in generale: musicisti italiani e internazionali, band emergenti e gruppi affermati, rock e jazz, musica popolare e musica classica si incontrano e si mescolano lungo le strade, nei giardini e nei palazzi storici del centro. Il tutto, tranne in pochissimi casi, sempre gratuito per i tanti visitatori (si calcolano circa 90.000 presenze negli anni normali) che affollano la città durante le serate. Ovviamente quest'anno la manifestazione - già annullata nel 2020 a causa della pandemia - dovrà fare i conti con l'emergenza sanitaria, per cui le iniziative sono studiate per evitare assembramenti nel rispetto delle norme anticontagio.

Programma

Il programma della XXV edizione vede sul palco principale di Piazza Matteotti artisti del calibro di Daniele Silvestri (sabato 4 settembre, ore 22), Ghemon (giovedì 2 settembre, ore 22), Ensemble Le Muse - Omaggio a Ennio Morricone (venerdì 3 settembre, ore 22) ed Extraliscio (domenica 5 settembre, ore 22); i concerti sono tutti gratuiti ma con posti limitati a sedere e prenotazione obbligatoria e presentazione del Green Pass. Tra i nomi di spessore, anche la partecipazione del Maestro Riccardo Muti che mercoledì 1 settembre dirige l'Orchestra giovanile "L. Cherubini" al Teatro Stignani.
Del resto, l'elenco degli artisti che negli anni si sono alternati sui palchi della città aiutano a comprendere meglio l'importanza del festival: da Pino Daniele a Eugenio Finardi, da Luca Carboni a Francesco De Gregori, Nina Zilli, Roberto Vecchioni, Edoardo Bennato, Fiorella Mannoia, Patty Pravo e Modena City Ramblers sono solo alcuni degli ospiti che hanno animato Imola nelle scorse edizioni.
La partnership con il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) di Faenza, inoltre, ha dato ulteriore slancio al festival (per l'anteprima MEI 2021 i Bastard Sons of Dioniso in concerto venerdì 3 settembre in Piazza Medaglie d'Oro alle ore 21).
in questo

Oltre che per il richiamo dei grandi artisti, il successo della manifestazione è dato anche - o soprattutto - dalle decine di gruppi emergenti e band locali che animano gratuitamente ogni angolo del centro storico, dei giardini, dei palazzi e dei centri culturali: tra i più attivi di quest'anno c'è il centro giovanile Ca’ Vaina che, in occasione della sua riapertura, presenta una ricca programmazione musicale (segnaliamo in particolare sabato 4 settembre alle ore 18 il Kaizoku Summer Festival dedicato alla scena ska e punk).

Sono in tutto più di cento gli appuntamenti di Imola in Musica, dall’alba (Parco Tozzoni, parco centrale in alto, domenica 29 agosto ore 6 concerto con la Gryps Orchestra diretta da Fabrizio Bugani) a notte fonda, tra generi, luoghi e proposte differenti, che comprendono anche mostre, aperitivi, presentazioni, appuntamenti gastronomici e mercatini, per un ricchissimo programma consultabile sul sito ufficiale (vedi link nello specchietto riepilogativo qui sotto).

Infine, ricordiamo che Imola in Musica è stata ancora una volta insignito del riconoscimento EFFE (Europe for Festivals Festivals for Europe) come uno dei migliori festival europei.

Informazioni utili, date e orari di Imola in Musica

Nome: Imola in Musica.
Dove: Imola (Bologna).
Date: dal 29 agosto al 5 settembre 2021.
Orari: eventi a tutte le ore, fino alle 24.
Programma: dettagli, gruppi e location sul sito ufficiale della manifestazione.
Prezzo: ingresso gratuito.
I concerti sul palco di Piazza Matteotti (Daniele Silvestri, Ghemon, Ensemble Le Muse ed Extraliscio) hanno posti a sedere con prenotazione obbligatoria su www.vivaticket.com (prenotazioni aperte dalle ore 10 di domenica 22 agosto).
Tipologia: festival musicale.

Come arrivare: Imola è facilmente raggiungibile in auto percorrendo la via Emilia (Bologna dista 35 km) o in autostrada uscendo al casello di Imola sull'A14.
La stazione dei treni, a pochi passi dal centro storico, si trova lungo la linea adriatica Bologna-Ancona.

Scopri tutti gli eventi in Emilia-Romagna.

Calendario delle aperture
Attenzione: evento terminato!

Agosto 2021
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
Settembre 2021
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
   
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  
18 Gennaio 2022 Mercanteinfiera, la fiera dell'antiquariato ...

Mercanteinfiera è l’ormai classico appuntamento dedicato ...

NOVITA' close