Cerca Hotel al miglior prezzo

La guida In barca: In rotta lungo le coste del Friuli Venezia Giulia

Pagina 1/2

Con la guida In barca dell’Agenzia TurismoFVG i naviganti dell’Adriatico dispongono di un indispensabile riferimento per esplorare acque e terre del punto più settentrionale del Mare nostrum, dove il mondo mediterraneo incontra gli influssi provenienti dai Balcani e le atmosfere dell’Europa Centrale. I sette itinerari proposti accompagnano il visitatore attraverso i mille volti delle coste del Friuli Venezia Giulia, le sue spiagge dorate, lagune e alte scogliere calcaree, senza dimenticare i marina e i tanti servizi dedicati a chi viaggia in barca.

“Dalla litoranea veneta a Lignano” propone un accesso da occidente al mare della regione, che accoglie il navigante sulle banchine di una delle destinazioni del divertimento più in voga dell’Adriatico. Le strutture e le spiagge di Lignano Sabbiadoro, Pineta e Riviera sono un’oasi in cui abbinare il relax a ogni tipo di intrattenimento: otto chilometri di spiaggia che ormai da anni si fregiano della Bandiera Blu per la tutela dell’ambiente.

“Dalla laguna a Marano” si addentra invece in un paradiso naturalistico: tra i canneti che costeggiano il letto fluviale della Riserva naturale regionale del fiume Stella vive una combinazione rarissima di flora e fauna. Nel cuore della laguna svetta poi la torre di Marano, un’antica comunità di pescatori, fiera delle bellezze del suo borgo storico e dell’eredità della Serenissima.

“Da Grado ad Aquileia” prosegue la scoperta toccando due delle massime attrattive della regione, unendo storia e relax: Grado è una meta apprezzata a livello internazionale per la qualità delle sue spiagge e dei suoi servizi, il cui centro antico è testimonianza vivente degli albori dell’Europa medievale. La vicina Aquileia svela invece le meraviglie archeologiche della città che fu una metropoli del Mediterraneo ai tempi dell’Impero Romano.
... Pagina 2/2 ...
“Dalla Valle Cavanata a Monfalcone” conduce al porto più settentrionale del Mediterraneo, Monfalcone, cantiere dove si producono alcune tra le più grandi navi da crociera del mondo, passando per riserve naturali uniche come quella di Valle Cavanata, ideale per il birdwatching. “Da Duino a Sistiana” prosegue poi lungo la costa orientale del golfo di Trieste, là dove si ergono le bianche scogliere calcaree tipiche del Carso: il suggestivo castello a strapiombo sul mare di Duino e la tranquilla baia di Sistiana sono appuntamenti imperdibili per chi ama la navigazione.

“Da Miramare a Trieste” porta invece al cuore marino della Mitteleuropa, Trieste. L’antico porto dell’Impero austrungarico combina il fascino della storia alla realtà dinamica di una città destinata a divenire un punto focale della nuova Europa. Divertimento e cultura si uniscono poi a natura ed enogastronomia grazie al Carso, l’altipiano che abbraccia la città. Il tutto collocato in un panorama di servizi a 360 gradi. “Da Trieste a Muggia” approda infine alla pittoresca cittadina istriana, l’ultima rimasta all’Italia.

Fonte: Agenzia Turismofvg
Visita Turismofvg.it
 

 Pubblicato da il 25/05/2009 - 2.364 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close