Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggio tra le icone del Sudafrica: le 10 cose da non perdere

Pagina 1/2

Il Sudafrica è un Paese unico in ogni senso, con una quantità di attrazioni introvabili nel resto del mondo…

1. Table Mountain
Una visita a Cape Town non è completa senza una gita alla Table Mountain, dalla cui cima si può godere di alcuni dei più stupefacenti panorami del Sudafrica. Fare un'escursione guidata lungo uno dei molti percorsi possibili o semplicemente risalire la montagna fino in cima con la funivia, resterà come una dei ricordi indelebili del viaggio.

2. Robben Island
Un breve tragitto in battello collega il Victoria & Alfred Waterfront di Cape Town a quest'isola leggendaria, tappa obbligata per chiunque giunga per la prima volta in Sudafrica. E' qui che Nelson Mandela ed i suoi compagni furono imprigionati per decenni durante l'era dell'apartheid. Alcuni ex reclusi guidano i visitatori in un tour approfondita delle prigioni. Questa storica isola è oggi diventata patrimonio dell'umanità ed area naturale protetta.

3. La Garden Route
Lungo la costa, fra Cape Town e la Tsitsikamma Forest, si estende per 600 chilometri questa serie di paeselli, cantine, fattorie, e villaggi costieri che ha fatto la gioia dei viaggiatori per oltre un secolo. Rilassatevi, immergetevi nel paesaggio, soggiornate in una guest house, assaporate la cucina locale e lasciatevi conquistare dall'ospitalità sudafricana.

4. Le spiagge
Da Kwazulu-Natal alla Wild Coast, da Estern Cape alla West Coast, il Sudafrica vanta più di 3000 chilometri di coste. Spiagge incontaminate, comunità di pescatori, campi da golf, hotel lussuosi e guest house punteggiano il paesaggio marino del Sudafrica.

5. Le margherite del Namaqualand National Park
Ogni primavera (tra agosto e settembre), il Northern Cape viene ravvivato dal colore intenso di vaste distese di margherite in fiore, vera delizia per i fotografi. Dopo le piogge invernali, i campi di Namaqualand si riempiono di fiori, ma con l'arrivo dell'estate diventano di nuovo deserti… come se la fantasia di fiori fosse stata solo un sogno fugace…

... Pagina 2/2 ... 6. L'oro
Verso la fine dell'Ottocento, in diversi punti nelle zone settentrionali del Sudafrica, venne scoperto l'oro, il che diede l'avvio ad una corsa al prezioso metallo che attirò cercatori da ogni parte del mondo. La lotta per la conquista dell'oro è stata uno dei fattori determinanti dello scoppio del conflitto anglo-boero, e l'industria manifatturiera che ne deriva è ancora uno dei pilastri dell'economia sudafricana.

7. La culla dell'Umanità
Dichiarata patrimonio mondiale, la Culla dell'Umanità ad ovest di Johannesburg comprende, oltre a numerosi siti archeologici, anche le Sterkfontein Caves, dove nel 1936 l'antropologo Dr. Robert Broom rinvenì il cranio di Mrs. Ples, una ominide di tre milioni di anni.

8. Il Kruger National Park
Il Kruger National Park, vasto all'incirca quanto Israele, è il più grande dei molti parchi nazionali del Sudafrica, grande attrazione per i molti turisti intenzionati a godersi le bellezze della natura. A piedi o in auto con l'aiuto di una guida o anche in autonomia, il visitatore ha la possibilità di avvistare in questo parco i famosi "big five" (elefante, leone, leopardo, rinoceronte e bufalo).

9. Drakensberg o Monti dei Draghi
I mille, maestosi chilometri delle Drakensberg (Montagne del dragone) sono una vera manna per chi ama l'avventura. Sono altresì una meta perfetta per chi ama la fotografia naturalistica, le passeggiate o semplicemente per chi vuole rilassarsi. I santuari venatori, i luoghi d'arte rupestre boscimane, i picchi impegnativi, le cascate, i panorami delle Drakensberg competono con qualunque altra meraviglia al mondo.

10. Soweto
Appena a sud di Johannesburg si trova Soweto, la più grande "township" del Sudafrica, nominata area residenziale per i neri negli anni dell'apartheid, ed oggi città palpitante, con quasi 2 milioni di abitanti. Una tipica visita a Soweto comprende una sosta ad un tradizionale "shebeen" (taverna), dove è possibile degustare la birra, il cibo e l'ospitalità locali, nonché una visita alle case in cui vissero un tempo i Premi Nobel Nelson Mandela e l'Arcivescovo Desmond Tutu.

Fonte: South African Tourism
Maggiori informazioni al numero verde: 800 925 245
Visita Southafrica.net
 

close